10 cose da vedere a Roma

Guida alle 10 cose da non perdere a Roma

La capitale del bel Paese è considerata da tutto il mondo una delle città più belle e ricche di arte e di storia.10 cose da vedere a Roma

Definita “città eterna” già nell’antichità, grazie ai numerosissimi monumenti e reperti storici, possiede davvero un fascino senza tempo. Per la sua immensa bellezza viene anche utilizzata come scenografia naturale per i set cinematografici di film italiani e stranieri.

Ogni anno è la meta preferita da decine di migliaia di turisti, provenienti da tutto il mondo. Per visitarla da cima a fondo ci vorrebbero mesi, perfino i romani non conoscono tutti i posti degni di nota e gli scorci unici che questa meravigliosa città offre. Scopriamo allora quali sono le 10 cose da vedere assolutamente a Roma.

Vediamo qui di seguito le seguenti 10 cose da vedere a Roma, per una gita di un weekend o qualche giorno in più:

  1. Phanteon
  2. Villa Borghese
  3. Bioparco di Roma
  4. Il quartiere EUR
  5. Fontana di Trevi
  6. Piazza Navona
  7. Colosseo
  8. Castel Sant’Angelo
  9. Altare della patria
  10. Città del Vaticano

Ecco qui il dettaglio delle 10 cose da vedere a Roma del nostro articolo!

1) Phanteon

Questo tempio dedicato alle divinità dell’antica Roma fu fondato nel 27 a.C. durante il regno di Augusto, il primo imperatore romano. A seguito agli incendi che colpirono la città tra l’80 e il 110 d.C., venne ricostruito per volere dall’imperatore Adriano.

Si caratterizza per la struttura a forma circolare con una larga cupola in parte aperta e da un portico con un grande e maestoso colonnato in stile corinzio. È il monumento meglio conservato di questo periodo storico e si trova nel centro storico della città, esattamente nel rione Pigna.

Al suo interno vi sono sepolti personaggi importanti e famosi come: Raffaello Sanzio, la regina Margherita di Savoia, il re Umberto I di Savoia, il re Vittorio Emanuele II di Savoia. Il Phanteon rappresenta la prima delle 10 cose da vedere a Roma della nostra lista, ma vediamo le altre 9!

2) Villa borghese

Questo parco cittadino è il quinto più grande di Roma e misura circa 80 ettari. Oltre che per la magnificenza dei suoi giardini, in stile inglese e all’italiana, è famoso per gli edifici storici situati al suo interno. È possibile accedervi da ben nove ingressi diversi, i più famosi sono quello dalla scalinata di Trinità dei Monti e quello del Pincio, dal quale è possibile ammirare il famoso panorama sulla città.

L’edificio più famoso presente nel parco è la Galleria Borghese, che contiene alcune famosissime sculture di Antonio Canova e del Bernini e alcuni quadri del Caravaggio, di Raffaello e di Tiziano. Un luogo da includere sicuramente nelle 10 cose da vedere a Roma, soprattutto in una giornata di sole romano, molto consigliata è la visita nel periodo primaverile.

3) Bioparco di Roma

Situato anch’esso dentro l’ampio spazio verde di Villa Borghese, il Bioparco di Roma è il giardino zoologico più antico del nostro Paese; è stato inaugurato nel 1911 ed ospita più di 1000 animali. 

Questo luogo è adatto a trascorrere una giornata assieme a tutta la famiglia rilassandosi e divertendosi. Grandi e piccini potranno entrare in contatto con la natura e conoscere gli animali più curiosi e particolari, incontrando specie originarie dei diversi continenti. Questo luogo non è sempre preso in considerazione tra le cose da vedere a Roma, ma è in realtà un luogo particolare, che fa divertire molto anche i bambini.


4) Il quartiere EUR

Un complesso urbanistico ideato per ospitare l’Esposizione Universale di Roma (da qui la sigla E.U.R.) del 1942. La sua costruzione venne sospesa a causa della Seconda guerra mondiale, fu poi completato in occasione delle olimpiadi del 1960.

Questo quartiere si contraddistingue per le linee geometriche e gli imponenti edifici del quartiere che avevano il compito di ricordare ai visitatori là maestosità della Capitale. Oggi è la sede del polo finanziario della città e anche una zona residenziale moderna e di classe. Tra le 10 cose da vedere a Roma è sicuramente quella meno turistica, forse, essendo più dislocata rispetto al centro storico, ma è anche un quartiere caratteristico della capitale, tutto da scoprire. Tra le varie cose del quartiere, consigliamo anche una visita al tipico laghetto dell’EUR, su cui è possibile anche fare un giro in pedalò tra giochi d’acqua, papere e oche.

5) Fontana di Trevi

Probabilmente la fontana più conosciuta al mondo e sicuramente quella più famosa di Roma. È un monumento di grandi dimensioni, con una composizione di statue in marmo che hanno come tema il mare; fu costruito attorno al 19 a.C. come elemento conclusivo dell’acquedotto romano.

Tutti i turisti conoscono il gesto propiziatorio di gettare una monetina all’interno della fontana, auspicando la realizzazione del proprio desiderio espresso o di assicurarsi a breve il ritorno nella città di Roma. Tra le 10 cose da vedere a Roma è tra le più immancabili.

6) Piazza Navona

Questa piazza monumentale ha la forma di una circonferenza schiacciata sui lati, perché a partire dall’85 d.C. veniva utilizzata come stadio. Fu poi la famiglia di Papa Innocenzo X ad arricchirla con elementi architettonici stile barocco, tre fontane scultoree e un grande obelisco.

Al centro della piazza si trova la Fontana dei Quattro Fiumi, simbolo dei continenti conosciuti a quell’epoca. Un’opera magistralmente scolpita nel marmo da Gian Lorenzo Bernini intorno al 1650. Il 6 gennaio è tipico andare in questa piazza, nei mercatini allestiti per l’epifania.



7) Colosseo

Questo monumento situato nel centro storico della città è il più grande e importante anfiteatro romano del mondo. La sua costruzione fu iniziata nel 70 d.C. dall’imperatore Vespasiano e venne terminata da Tito nel 80 d.C.

Riusciva a contenere più di 80.000 persone, circa la stessa capienza degli stadi moderni. Prenotando i biglietti per il Colosseo, potrai visitare anche il Foro Romano e il Colle Palatino, che sono tra le zone più antiche della città. Sicuramente è la destinazione immancabile tra le 10 cose da vedere a Roma, probabilmente la principale, essendo una delle 7 meraviglie del mondo.

8) Castel Sant’Angelo

Un luogo a volte non considerato tra le prime 10 cose da vedere a Roma, è in realtà un castello ricco di storia e cultura. In origine venne edificato come luogo di sepoltura per l’imperatore Adriano intorno al 123 d.C. Nel corso dei secoli subì innumerevoli trasformazioni che lo videro diventare da mausoleo: un bastione fortificato, una prigione, una dimora storica, fino a diventare in epoca moderna un museo.

Al suo interno è possibile vedere:

  • Sala Paolina
  • Sala d’Apollo
  • Sala della Biblioteca
  • Sala dell’Angelo
  • Terrazzo dell’Angelo
  • Terrazza sul ponte Sant’Angelo
  • Sala dell Urne
  • Sala dell’Angelo
  • Statua dell’Angelo
  • Sala di Clemente VIII
  • Loggia di Paolo III
  • Sala della Giustizia
  • Passetto di Borgo
  • Cortile di Alessandro VI

9) Altare della Patria

Anche chiamato Mole del Vittoriano, è il monumento nazionale dedicato a Vittorio Emanuele II, il primo re d’Italia. È considerato “il padre della nostra Patria” perché fu ’artefice del processo di unificazione del nostro Paese.

La sua costruzione imponente, è alta ben 81 metri, fu iniziata nel 1885 e venne completata nel 1935. Presso l’Altare della Patria, nel 1921 venne inaugurato la tomba al Milite Ignoto, il simbolo commemorativo di tutti i caduti e i dispersi italiani durante le guerre.

10) Città del Vaticano

Concludiamo la lista delle 10 cose da vedere a Roma con uno stato a sè. Nella Città Stato situata nel cuore della Capitale, troviamo i musei nazionali fondati che racchiudono una vasta quantità di opere d’arte, accumulata per la volontà di ben 10 diversi Papi, a partire dal 1506.

In questi luoghi vi è una grande affluenza di visitatori ogni anno, con più di sei milioni e mezzo di persone provenienti da tutto il mondo. Puoi prenotare i biglietti ad accesso prioritario per saltare la coda ai musei Vaticani e seguire il percorso ricco di storia.

Oltre ad una collezione di circa 70.000 dipinti e sculture di pregio ed immenso valore storico, è possibile ammirare gli affreschi di Michelangelo nella Cappella Sistina e quelli delle Stanza di Raffaello, realizzati per decorare gli appartamenti papali. Inoltre nei musei Vaticani troverete anche:

  • la scala elicoidale
  • la galleria delle carte geografiche
  • la Pinacoteca
  • il padiglione delle carrozze
  • il gruppo del Laocoonte
  • la statua del Nilo
  • la Sfera all’interno della Sfera
  • la Stanza degli animali
  • la Stanza delle Muse
  • i giardini del Vaticano
  • il Belvedere

Sempre in questa zona della città è possibile visitare piazza San Pietro con il suo imponente porticato che arriva fino alla maestosa Basilica, simbolo del Vaticano e della cristianità. Sulla piazza è anche posizionato un obelisco alto 25 metri, fatto trasportare dall’Egitto per volere dell’imperatore Caligola.

Fu Papa Sisto V a commissionare il posizionamento dell’obelisco al centro della piazza del Vaticano e per festeggiare la riuscita di questo straordinario avvenimento, gli fece costruire attorno anche tre maestose fontane.

Il resto del complesso monumentale di piazza San Pietro è uno splendido esempio dell’architettura barocca, costruito attorno al 1650 dal Bernini. Dalla facciata della basilica sporge il balcone da cui il Papa si affaccia per le benedizioni.

Al suo interno invece si rimane incantati dall’immensità della Cupolone, un progetto del 1546, difficile da realizzare viste le grandi dimensioni. Michelangelo prese ispirazione dalla struttura della cupola del Duomo di Firenze realizzata da Brunelleschi, ma non riuscì a veder terminata l’opera.

La costruzione della struttura venne conclusa nel 1587, da Giacomo della Porta sotto la supervisione di Domenico Fontana. È possibile percorrere tutti i circa 550 gradini (o solo una parte) che permettono di salire sul Cupolone e di ammirare la vista mozzafiato della città.

Sempre all’interno della Basilica si può ammirare la Pietà di Michelangelo ed è possibile osservare il Baldacchino Bronzeo, situato sopra l’altare papale e realizzato dal genio degli architetti Bernini e Borromini. Questa enorme scultura alta circa 28,5 metri, è stata posizionata appositamente per indicare il punto in cui si trova la tomba di San Pietro.

Un altro punto di interesse storico situato a San Pietro, sono le Grotte Vaticane in cui venivano in passato sepolti i pontefici e dalle quali è possibile accedere alla Necropoli precostantiniana, un’importantissima testimonianza della cultura pagana nell’antica Roma. Da questa posizione è possibile anche accedere alla Tomba di San Pietro.

Guarda i prezzi per raggiungere Roma in aereo


Abbiamo visto 10 delle magnifiche cose che si devono assolutamente vedere quando si visita a Roma. I luoghi che abbiamo selezionato per questa guida sono quelli più rappresentativi e famosi, con i monumenti imperdibili, per la loro importanza storica, artistica e simbolica

Ci sono poi tantissimi altri monumenti, musei, antichità e rovine storiche da scoprire, passeggiando tra i quartieri più famosi e vicoli storici o ammirando i belvedere e i panorami incantati che la città offre.

Organizzare un viaggio nella capitale è sicuramente il modo giusto per fare un viaggio culturale che arricchirà il proprio bagaglio personale. Inoltre l’atmosfera vivace che si vive in questa romantica città riesce a rendere ogni momento ancora più bello e prezioso.

Dopo aver visitato la Roma o qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

10 cose da vedere a Roma

Facebook Tipintravel

10 cose da vedere a Roma

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE


Articolo scritto da: Redazione