Carnevale Viareggio 2019: programma, carri, biglietti, rioni e canzoni del carnevale toscano

Informazioni e consigli per vivere al meglio il carnevale di Viareggio 2019

Per Il Carnevale Viareggio può vantare di essere uno dei luoghi con i festeggiamenti più rinomati al mondo e ha luogo proprio qui, nella nostra meravigliosa Italia, nell’omonima città della Toscana. Questa festa, che normalmente si tiene a Febbraio, pone le sue radici nel tardo Ottocento e da lì ne è nata una lunga e ricca tradizione popolare. Non soltanto della città che al tempo ha architettato questo capolavoro folcloristico, ma di tutto il paese, che nelle sue vicende, soprattutto novecentesche, viene qui rielaborata in chiave festiva, satirica e spettacolare per condividere con tutti la gioiosa ricorrenza.carnevale viareggio
Per dirsi “grande festa” la gioia e il senso di condivisione delle persone che ne prendono parte si uniscono ad una straordinaria organizzazione di Viareggio. Carri di carnevale dal forte valore simbolico e parodistico (come è stato concepito lo spirito di questo festeggiamento) che sfilano davanti al pubblico in festa.  E molto interessante è essere consapevoli del fatto che queste sfilate, o “corsi” come vengon chiamati, il più delle volte sposano cause sociali attraverso fondi monetari indirizzati ad associazioni.

Tra musica, persone, danze e tanto cibo, non possono che mettersi in risalto le canzoni. “Carnevale Viareggio”, è il titolo dell’inno ufficiale scelto nel 1921. Da allora la tradizione delle canzoni del carnevale di Viareggio è continuata fino ad oggi grazie al Festival di Burlamacco, un concorso musicale in cui, le migliori di esse vengono premiate.
Considerata la sua importanza, è impossibile a Febbraio, e in particolare nei giorni di Carnevale, non aver voglia di far visita a Viareggio: carnevale incredibile che aspetta tutti i suoi ospiti per rievocare antichi e moderni significati di questa festa, intrisa di religione, senz’altro, ma anche di storia, specie quell’antica, dove tutto questo “celebrare” ebbe inizio.
Non ci resta che iniziare concretamente il nostro articolo e approfondire le conoscenze per quanto riguarda la storia, la biglietteria del carnevale, Viareggio come teatro della carnevalata per antonomasia in Italia, le date e tanto altro, il tutto legato per scoprire insieme come funziona il programma e come festeggiare al meglio la ricorrenza toscana

Storia e tradizione dell’evento

Iniziamo dalla storia del carnevale! Viareggio, come tutte le altre città del mondo del resto, attinge i toni di questa festa da un enorme bagaglio di cultura, che ha radici ancor precedenti dell’età industriale dell’Ottocento.
Molti studiosi non negano l’esistenza di questa festività in epoca preistorica, ma possiamo basarci su tanti scritti risalenti a Babilonia, ai Greci e ai Romani. I famosi “Saturnali”, festeggiati nell’antico impero romano, sembrano il presupposto storico di quello che più avanti verrà definito “carnevale”. Al tempo, quei giorni di festa erano una sovversione all’ordine normale delle cose, in cui si racconta che gli schiavi potessero addirittura riacquisire la libertà, partecipando ai banchetti. In questa festa i princeps indossavano delle maschere e tutto si vestiva di tonalità sgarcianti: ecco qui la spiegazione dei famosi e colorati carri al carnevale di Viareggio, che sembrano ricondurci nuovamente in quella antica Babilonia, in cui sfilate allegoriche volevano ricostruire le “forze del caos” in grandi rappresentazioni. Queste tonalità di colore servivano per i Romani ad onorare le divinità protettrici dei defunti come Saturno e tutto questo aveva i tratti di una “sfilata” per gli dei.carnevale di viareggio

Lo spirito del carnevale pagano è sopravvissuto nel tempo diffondendosi nella cultura. Per il paganesimo le festività erano un rituale magico e spirituale, in relazione intima con un mondo politeista che viveva al di là del mondo, e attraverso queste danze festive offerte agli dei, i pagani celebravano la fine dell’inverno e l’inizio della primavera, come simbolo di buon auspicio per la futura raccolta.
È con l’avvento del Medioevo che il mondo occidentale ha conosciuto il “carnevale”. Viareggio e altre città del mondo si rifanno alla tanta religiosità che la dottrina medievale ha diffuso nella cultura. Si sa che il cristianesimo ha avuto un’imponente diffusione durante tutto il Medioevo come unica istituzione culturale. Ecco che il carnevale, dal latino carnem levare stava a significare quel periodo di Quaresima precedente alla Pasqua in cui si andava letteralmente a “togliere la carne”. Digiuno di carne a parte, il carnevale, ripulito da tutti i rituali magici e pagani, rimase una festività religiosa all’insegna della celebrazione.

Il carnevale di Viareggio ha origini decisamente più moderne. A fine Ottocento un gruppo di viareggini si riunirono per protestare contro lo squilibrio economico creato da tasse salate. Tra i famosi tavoli del Caffè del Casino, come vuole la storia, il gruppo decise di sfilare mascherati come forma colorata di protesta. Negli anni, questa serena forma d’espressione si diffuse come una grande festa, sino a diventare una lunga sfilata di carri che ormai ha preso piede così com’è conosciuto ai giorni d’oggi, divenendo così uno tra i carnevali più conosciuti al mondo


Carri, maschere e tipicità del carnevale di Viareggio

Cos’è che rende così speciale il carnevale di Viareggio? Carri altissimi e colorati, carri che sono delle vere e proprie opere d’arte, per meglio dire, opere di carta pesta.carri carnevale viareggio
La carta pesta, o carta da calco, è la materia prima con la quale dal 1925 vengono realizzati questi imponenti carri-carnevale. Viareggio è la città in cui nacque il pittore Antonio D’Arliano che ebbe l’idea di assemblare queste mastodontiche ricostruzioni carnevalesche combinando acqua, farina e carta di giornale. Alcuni di essi sono realizzati in creta, altri in gesso, ma le costruzioni in carta pesta sono studiate in base ad un sistema di riciclaggio che ha tirato su un vero e proprio mestiere qui a Viareggio. I carri di carnevale sono un prodotto esemplare di artigianato che alla fine di ogni sfilata può vantare di una giuria che gratifica il migliore.
I carri, però, non sono le uniche anime della festa, infatti queste grandi strutture di carta pesta sono sempre accompagnati da meravigliose, e abbinate, maschere di carnevale. Viareggio è sempre stato un nodo cruciale in cui sociale e politica hanno avuto modo di convergere in una meravigliosa satira culturale. La maschera ufficiale di Viareggio è il Burlamacco, ormai simbolo del carnevale di Viareggio. La maschera venne disegnata negli anni ‘30 da Uberto Bonetti, che, nel periodo futurista italiano, era grafico e disegnatore. Il nome probabilmente è un richiamo al fiume che attraversa la città, il Burlamacca, anche se alcuni vorrebbero far risalire questa maschera a citazioni molto lontane (e poco accreditate) con il Decameron di Boccaccio. Ad ogni modo questa maschera è un po’ un risultato delle maschere italiane come possono essere Arlecchino, Rugantino, Balanzone, e chi più ne ha più ne metta.canzoni carnevale viareggio
Le sfilate di carri del Carnevale di Viareggio sono state per tanto tempo un teatro ambulante di rappresentazioni che volevano sfruttare un’occasione divertente, festosa ed altamente condivisa a livello popolare, per raccontare allegoricamente la tradizione, sempre in toni raffinati, leggeri e mai invasivi. Anche se si pensa che questa satira sia calata negli ultimi anni, o negli ultimi bozzetti, ciò non toglie che il carnevale a Viareggio sia un punto di riferimento dove tanti ambiti del nostro vivere s’incontrano.

La tipicità del carnevale risiede in questa atmosfera di goliardia espressa a 360 gradi. Ci sono i sorrisi, tanto cibo carnevalesco che Mamma Italia ha insegnato per bene ai propri figli, seppur con tanti nomi diversi: parliamo delle “chiacchiere”. E ancora i coriandoli che volano, colori ovunque si volti lo sguardo e l’imponenza dei “corsi dei carri”. Ma c’è ancora un’ultima particolarità sulla quale vale la pena soffermarsi prima di dirigersi al carnevale di Viareggio: canzoni. Le canzoni di carnevale sono qui una tradizione sentita, da quel 1921 in cui, in seguito al successo e al consecutivo sviluppo della festa, venne installata la musica a bordo dei carri. Per quell’evento i signori Sadun e Maffei scrissero la canzone “Carnevale a Viareggio” che divenne da quel momento in poi inno ufficiale del carnevale che da tutti è conosciuto come ”Sulla Coppa di Champagne”.
Per continuare la tradizione delle canzoni di carnevale, Viareggio e i suoi carnevalari hanno istituito il Festival di Burlamacco, concorso musicale ufficiale che ogni anno accoglie nuovi brani da premiare.

Carnevale Viareggio 2019 date e programma

Ora che abbiamo introdotto la natura della festa resta solo da fornire informazioni tecniche sull’evento. Per chiunque abbia in mente di partecipare è pubblicato il programma “Carnevale Viareggio 2019”.

L’edizione di quest’anno sarà dedicata alla donna, molto stimolante per la fantasia che si interroga su quali saranno le maschere del 2019. In attesa dell’evento, le informazioni utili da considerare sono innanzitutto che il carnevale di Viareggio si terrà da sabato 9 febbraio a martedì 5 marzo 2019.  Il calendario prevede 5 Grandi Corsi Mascherati, rispettivamente:

  • Primo Corso, sabato 9 febbraio ore 16:00, apertura con uno “spettacolo piromusicale”
  • Secondo Corso, domenica 17 febbraio  ore 15:00
  • Terzo Corso, sabato 23 febbraio ore 17:00
  • Quarto Corso, domenica 3 marzo  ore 15:00
  • Quinto Corso, martedì 5 marzo ore 15:00, dove avverrà uno “spettacolo pirotecnico” per la chiusura del Carnevale di Viareggio.

Anche la Biglietteria Carnevale Viareggio 2019 è stata pubblicata.
Per chi fosse interessato al costo del biglietto carnevale Viareggio, deve sapere che il Biglietto Cumulativo per i 5 corsi mascherati costa 30,00€, mentre dal 7 gennaio ammonterà a 35€. Il Biglietto Singolo costa 20€. Per i ragazzi con età fino ai 14 compresi, il biglietto è ridotto, mentre è gratuito per i bambini fino a 1,20m.
C’è inoltre un’altra possibilità di accaparrarsi il biglietto di questo Carnevale a Viareggio: Biglietteria Online. Si tratta dello sportello virtuale in cui prenotare l’ingresso alla sfilata e ottenere il vantaggio di saltare la fila all’entrata.
Per ulteriori informazioni sul carnevale di Viareggio: biglietteria@ilcarnevale.com

Fondazione carnevale Viareggio: cos’è e di cosa si occupa

A testimonianza del fatto che il carnevale di Viareggio sia di alto livello culturale non sono soltanto i numeri di visitatori che l’evento riesce a raccogliere. La Fondazione Carnevale Viareggio è l’attestazione di tale risultato.
La Fondazione Carnevale Viareggio è l’ente gestionale dell’intera manifestazione, che può vantare uno “statuto” che ne certifica piena autonomia giuridica, patrimoniale ed economica per la valorizzazione della festa di carnevale. L’iniziativa di tale fondazione mosse i suoi passi nel 1985, quando il Comune di Viareggio vide nel “carnevale” un’importante funzione di cultura e folclore, conferendo tutti i diritti esercitativi alla fondazione, dalla scelta dei colori allo stile della cerimonia, e via discorrendo, sempre e solo in nome dell’interesse pubblico e della tradizione del Carnevale di Viareggio.





Come arrivare e dove parcheggiare

Quando si parla di eventi del genere è sempre lecito chiedersi quali sono le modalità per raggiungere il luogo della festa e di conseguenza come arrivare a Viareggio. Carnevale è il nome della festività che convoca in città in più grande numero di visitatori, non solo da tutta Italia ma da tutto il mondo.
Arrivare a Viareggio è veramente semplice con il treno, anche per chi viaggia in giornata, considerando che la stazione si trova poco distante dal punto in cui avrà luogo l’evento. Arrivare in auto invece è comodo se si ha in mente di fermarsi più di un giorno, magari godendosi la Versilia, altro luogo fantastico, per poi ripartire, perché c’è parecchia affluenza, soprattutto a ridosso di una sfilata dei carri di carnevale. Viareggio è inoltre raggiungibile per mezzo di pullman organizzati, che potrebbero evitare lo stress da parcheggio

>>> Guarda le offerte esclusive TipInTravel per visitare il Carnevale di Viareggio <<<

Dove parcheggiare a Viareggio per il carnevale può infatti sembrare una seccatura. La festa si celebra sul lungomare che per l’evento viene chiuso al traffico. biglietteria carnevale viareggioProprio lì vicino sono a disposizione un buon numero di parcheggi a pagamento, come il parcheggio della Darsena, quello in Via Regia e quello in Via Santa Marta. In ogni caso i parcheggi spesso sono a pagamento durante la festività ma non è escluso trovare posteggio su strisce bianche o altri luoghi in cui non è necessario pagare per poter lasciare il proprio mezzo.

Dove dormire a Viareggio per il Carnevale?

Per chi avesse intenzione di alloggiare una notte o più proponiamo qui qualche indicazione su dove dormire. La Versilia è una zona molto bella e perciò ricca di strutture pronte ad ospitare nel “post-festeggiamento” i pellegrini del carnevale di Viareggio.
Inoltre, se arrivate con i vostri mezzi, potrebbe esser utile alloggiare a qualche chilometro di distanza dall’evento, in modo da pagare il pernottamento molto meno rispetto alle zone più centrali.
In qualunque caso, la zona è ricca di alberghi essendo turistica in molti periodi dell’anno e piena di strutture pronte ad ospitarvi, il consiglio è quello di cercare tra i vari motori di ricerca alberghiera come Booking o HotelsCombined e in base ai servizi che cercate individuare l’albergo che fa per voi.
Se però non avete voglia di imbattervi nella ricerca, o semplicemente non avete particolari esigenze, noi di TipInTravel vi consigliamo alcune strutture, ideali per soggiornare a Viareggio nel periodo di Carnevale senza imbattervi in cifre spropositate e avendo tutto a vostra disposizione senza grandi difficoltà.

>>> Guarda ora i prezzi delle strutture a Viareggio durante il Carnevale <<<

Ecco qui gli alberghi selezionati per voi:carri carnevale viareggio

Hotel Spinelli è una struttura consigliata per alloggiare durante il carnevale. Viareggio si fa caotica lungo la Darsena e il parcheggio scarseggia. Chi ha soggiornato qui ha potuto contare sul parcheggio gratuito dello Stadio, praticamente molto vicino all’hotel e al contempo vicino al luogo della festa, nonostante questo però l’albergo resta fuori dalla confusione permettendo del giusto relax al rientro.
L’hotel si trova in Via Trento 27. (GUARDA QUI)

Hotel Vittoria si trova in un’ottima posizione per il carnevale di Viareggio. Carri, canzoni, cibo, festa…tutto questo si trova a due passi dall’hotel, vicinissimo all’ingresso dell’evento. Ulteriore punto in più è il fatto che acquistando i biglietti del carnevale di Viareggio direttamente in hotel si risparmia, infatti l’albergo ha una convenzione con i ticket d’ingresso e il prezzo è più basso rispetto alle biglietterie ufficiali.
La struttura è in Via Paolina Bonaparte, 240. (GUARDA QUI)

La Petite Maison è un Bed & Breakfast in pieno stile ottocentesco. La struttura è l’unica nella zona del lungomare che risale alla “Belle Epoque”. Stile e comodità a parte, si trova in una buona posizione per raggiungere la città e il carnevale.
Il B&B è collocato all’angolo di Via Vittorio Veneto, 244. (GUARDA QUI)

Hotel Luana è un’altra struttura che erge sul lungomare di Viareggio. Carnevale e centro sono da qui raggiungibili a piedi, essendo veramente poco distanti. Ottimo per il rapporto qualità/prezzo. L’hotel si trova in Viale Ugo Foscolo, 36 (GUARDA QUI)


Guarda i prezzi per raggiungere Viareggio in aereo…


La nostra guida sul carnevale di Viareggio termina qui con la speranza che tutto questo possa realizzarsi nelle mani del Burlamacco, in pieno spirito goliardico della festa, tra carri, canzoni, musiche tipiche del carnevale toscano. Non vi resta che organizzare la vostra festa di Carnevale, preparare le valige e partire alla scoperta della tradizione di Viareggio insieme alle caratteristiche uniche della Versilia!
Per qualsiasi domanda aggiuntiva o richiesta particolare, potete inviarci un’email oppure lasciare un commento qui sotto e vi risponderemo il prima possibile fornendovi tutte le informazioni di cui avrete bisognoCarnevale Viareggio

Dopo aver visitato Viareggio o qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Carnevale Viareggio 2019: programma, carri, biglietti, rioni e canzoni del carnevale toscano

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
Carnevale Viareggio

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Carnevale Viareggio 43.867200, 10.250600 Carnevale Viareggio programma, carri, biglietti, rioni e canzoni del carnevale toscano

Facebook Tipintravel

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE

Napoli cosa vedere in un giorno

Articolo scritto da: Emily Pomponi