Cosa vedere in Grecia: 10 posti da visitare assolutamente

10 cose da vedere in Grecia per un viaggio completo

La Grecia, terra antichissima di civiltà millenarie, culla dell’Occidente, luogo ricco di storia, cultura e tradizione, sicuramente un Paese che non si può non visitare almeno una volta nella vita, per capire le proprie radici e scoprire meravigliosi luoghi naturalistici nel cuore dei Paesi Mediterranei.

Non solo un luogo per trascorrere le vacanze estive, la Grecia è senz’altro una meta adatta a tutto l’anno grazie alla varietà enorme di luoghi storici da visitare.

Quali sono le mete assolutamente da non perdere e cosa vedere in Grecia?

La capitale Atene

Cominciamo partendo dalla capitale greca, una città dalla storia lunghissima, capitale di questo luogo già in tempi antichi, nonché culla della civiltà. Quante volte abbiamo letto di Atene e della guerra contro Sparta sui libri di storia? Ebbene, una delle città più famose del mondo, ha diritto ad un approfondimento sulle sue attrazioni principali, essendo sicuramente una delle cose da vedere in Grecia.

Partiamo dai musei e dai siti archeologici di cui Atene è ricca.

In primis, fra le cose da vedere, il suo simbolo storico più famoso, nonché monumento principale della città: stiamo parlando del Partenone di Atene che si staglia maestoso sull’Acropoli di Atene, ossia la parte più antica della città, a 156 metri sul livello del mare, situata su una collina e dominate su tutta la città. L’acropoli ricopriva in passato funzione difensiva ed era, come oggi, forse la più significativa fra le acropoli greche.cosa vedere in Grecia

Sull’Acropoli di Atene, numerosi sono i resti da visitare: dal tempio di Atena, al santuario di Zeus, passando per le innumerevoli statue antiche. Un vero e proprio gioiello dell’arte antica e dell’archeologia, l’Acropoli è visitabile con guide parlanti inglese ma anche italiano, oppure in totale autonomia, ma si consiglia di acquistare dei biglietti online saltatila, a causa dei numerosi turisti da tutto il mondo che, soprattutto in estate, si riversano in questo luogo dalla storia millenaria.

Per arrivare all’Acropoli è possibile percorrere dei grossi viali che salgono su fino la collina, dove ci si può rifocillare sedendosi a prendere un caffè o mangiare qualcosa prima della visita. Il percorso pertanto è piacevole ed immerso nel verde.

Un altro luogo da visitare è poi sicuramente l’Agorà, ossia “La Piazza”, cioè il luogo dove in passato si tenevano dialoghi e confronti politici da filosofi e pensatori. In antichità era la piazza principale della città e si trova a nord-ovest dell’Acropoli.

Sempre restando in zona, si può visitare il Museo dell’Acropoli di Atene, un museo dall’architettura contemporanea che raccoglie esclusivamente materiali rinvenuti sull’Acropoli di Atene (da qui il nome). Qui potrete vedere soprattutto statue e frammenti di decorazioni che sono state profanate dai persiani durante le invasioni del 480 a.C. Il museo è situato ai piedi della collina dell’Acropoli, pertanto si consiglia un giro unico per non perdere la visita a questo straordinario museo.

Restando sul tema musei, il Museo Nazionale di Atene, a nord della città, è uno dei musei archeologici più importanti al mondo, ed il più grande della Grecia, una tappa fondamentale per gli amanti della cultura e dell’arte antica. In questo luogo sono esposti ritrovamenti che hanno a che fare con tutta l’arte ellenica.

Spostandoci più a sud e per la precisione a sud est rispetto l’Acropoli, il Panathenaic Stadium è una meravigliosa struttura in marmo, la più grande di questo tipo, di uno stadio antico famoso per aver ospitato la prima Olimpiade della storia! Una meraviglia architettonica che si estende in lunghezza, dalla forma ellittica, unico al mondo per il materiale utilizzato: una tipologia di marmo chiamato “pentelico”.

Insomma, le meraviglie archeologiche sono tante, ma Atene non si limita a queste: restando in zona Acropoli, si estende tra le meraviglie millenarie, un quartiere tradizionale dal nome “Plaka” uno dei più antichi quartieri della città che sorge proprio sotto la zona più antica. In questo quartiere ci si imbatte in numerosi vicoli e taverne che preparano gustosi piatti tradizionali. Odos Adrianou è il viale centrale di questo quartiere e permette di acquistare souvenir e concedersi dello svago tra i numerosi caffè e ristoranti.

Sempre per ammirare le bellezze architettoniche della città, Piazza Syntagma, una delle piazze principali e più belle di Atene, ha una superficie di 25.000 metri quadrati e ospita il Parlamento di Atene. Una tappa assolutamente da fare per vivere un’esperienza unica in città.

Un tour fra le città del Peloponneso

Veniamo ora al Peloponneso, regione a sud del Continente greco divenuta una penisola grazie alla costruzione del Canale artificiale di Corinto. Questo luogo offre sicuramente due bellissime città: Olimpia e Corinto. Ecco qui cosa vedere in Grecia nel Peloponneso…

Olimpia la città delle Olimpiadi

Olimpia è la città che ha ospitato i giochi olimpici in passato, da qui il suo nome. Oggi ospita un sito archeologico ed una cittadina di 17.000 abitanti non molto estesa se escludiamo i resti storici che attraggono visitatori da tutto il mondo. In questo sito oggi è possibile ammirare il Tempio di Zeus ed il Tempio di Era, lo stadio, il Ginnasio e i resti del Leonidaion, un hotel nel quale alloggiavano gli atleti che si sarebbero esibiti alle olimpiadi. Questa città è consigliata da integrare nei tour storici disponibili con agenzie locali per ammirarne le bellezze archeologiche, mezza giornata sarà sufficiente, ma è assolutamente da integrare nelle cose da vedere in Grecia.

Corinto e il suo canale

La città di Corinto è sicuramente più popolosa e caotica di Olimpia e si trova a solo un’ora e mezza da Atene. Porta del Peloponneso e capitale dei Corinzi, rimane una città greca autentica perché poco battuta dai turisti, ma ci sono numerose attrazioni da vedere che si possono integrare in un tour delle principali città greche: dal famoso Canale, alle rovine dell’antica città, passando per il bellissimo Golfo. Inoltre, questa città è un polo commerciale, dal quale arrivano le famose olive Kalamon, le più pregiate di tutta le Grecia e fra le più famose al mondo. Senza dubbio un’altra cosa da vedere in Grecia.

Micene, le rovine più antiche

Sito archeologico che ospita le rovine dell’antica città di Micene, oggi si tratta solo di resti archeologici, ma tra i più antichi della Grecia poiché il luogo era già stato occupato durante il Neolitico. Questa è la sede dell’antica civiltà micenea e si possono visionare alcuni reperti risalenti all’età del Bronzo, fra i più antichi della Grecia, come il tesoro di Atreo o tomba di Agamennone, la maestosa tomba del sovrano.

La gola del Vouraikos in treno

Infine, per un tour del Peloponneso, cosa vedere in Grecia se non la gola di Vouraikos? Prende il suo nome dell’omonimo fiume è un panorama roccioso molto suggestivo, attraversato da un trenino che permette di godersi l’itinerario. Questo percorso viene definito fra i più belli della Grecia e attraversa una foresta di Platani per poi circoscrivere le montagne rocciose fino arrivare al mare. Sul percorso si incontrano cascate e grotte arrivando in strettoie mozzafiato con un piccolo treno di capienza massima 100 persone. Davvero consigliato e suggestivo!


Le isole greche per delle vacanze indimenticabili

Affascinanti e immerse in acque cristalline, più gettonate in estate, le isole greche sono molto diverse fra loro. Vediamone qualcuna di quelle da vedere in Grecia.

Santorini, “la romantica”

Tra le isole greche forse la più romantica e caratteristica è sicuramente Santorini, piccola isola nel cuore del Mar Egeo, perfetta per una vacanza di coppia ma anche per coloro che amano la tranquillità. Santorini è infatti meno caotica di altre località diventate famose per la movida estiva. Cosa vedere Grecia isoleSu quest’isola è possibile gustarsi la tradizione e soggiornare in spiagge poco battute con panorami esclusivi sul blu del mare greco. È possibile girare l’intera isola in 4 giorni, visitandola da nord a sud magari scegliendo il quad per concedersi degli itinerari più wild in mezzo la natura ed arrivare a meravigliose spiagge nascoste, come la Red Beach, spiaggia che appare rossa a causa della terra ferrosa di cui è composta. Numerose poi le taverne e i locali tipici a Ohia e Imerovigli, tipici paesini bianchi a picco sul mare che si affacciano di fronte La Caldera, ossia i resti di un grandioso vulcano esploso.

Corfù, natura selvaggia e località balneari

L’isola di Corfù offre moltissime bellezze naturali e spiagge che in estate prendono vita. Isola nello Ionio, a largo della costa nordoccidentale della Grecia è famosa per le sue montagne frastagliate e le bellezze naturalistiche. Quest’isola più vicina alle coste italiane è molto più verde e rigogliosa rispetto Santorini o altre isole greche e regala anch’essa miti e storia: si narra che questa è l’isola su cui Ulisse si innamorò di Nausicaa.

A livello architettonico, troviamo dei grandi centri urbani con palazzi eleganti, molto diversi dalle solite architetture greche: è il caso di palazzo Achileion fatto costruire da Elisabetta imperatrice d’Austria.

Samos, luogo di nascita di Pitagora

Forse l’isola più verdeggiante tra tutte, Isola di nascita di Epicuro e Pitagora, Samos offre un panorama ancora diverso: un bellissimo porticciolo con lussureggianti colline alle spalle e colorate abitazioni. Le spiagge sono spesso di ciottoli e l’acqua turchese e cristallina. Un’isola per tutti che offre dal divertimento al relax, perfetta per famiglie e ragazzi giovani è un’isola, infatti, molto turistica che non si fa mancare nulla, ottava per grandezza fra le isole greche.

Per una rassegna delle isole mancanti, come la famosissima Rodi,  i consigli per una vacanza in Grecia di astrolabioviaggi.it per approfondire meglio questi luoghi paradisiaci, può essere utile prima di partire e per scegliere la propria isola ideale!





Le altre famose città greche continentali

Non solo Atene, l’entroterra greco è ricco di luoghi da scoprire, ricchi di storia e dai panorami unici come le città di Meteora, Delfi e Salonicco. Ecco cosa vedere in Grecia tra le altre città più importanti.

Meteora e Kalambaka

Famosa città della Grecia ubicata a Nord, Kalambaka è un importante centro della Chiesa Ortodossa con un panorama davvero unico e particolare: parliamo dei monasteri sulle falesie di arenaria arroccati in cima a queste rocce dalle forme davvero particolari, molto suggestive, soprattutto quando le nuvole le ricoprono parzialmente. Grecia cose da vedereIl nome stesso “Meteora”, nome della località su cui sorgono i monasteri, significa sospeso in mezzo l’aria”. Famosa anche per le grotte, questa città è davvero suggestiva per il panorama verde e roccioso allo stesso tempo.

Delfi e l’oracolo

Chi non ha mai sentito nominare il famoso Oracolo di Delfi?

Si tratta di una collina situata a 500 metri di altezza, sul quale sorge santuario panellenico di Delfi, ossia un tempio famoso in antichità per essere l’Oracolo più prestigioso della Grecia.

Per i greci consultare l’Oracolo significava porre domande direttamente al Dio Apollo, il quale rispondeva attraverso una sacerdotessa. Questo luogo era temuto dagli antichi poiché si pensava essere il centro del mondo e qui sorgeva appunto una famosa pietra chiamata “Omphalos” ossia tradotto “L’ombelico del Mondo”.

Il tempio sorge ai piedi del Monte Parnaso, anch’esso di origini misteriose al quale sono legate molte leggende, un luogo sicuramente da visitare per gli amanti dei miti e della storia.

Guarda i prezzi per raggiungere la Grecia in aereo


Dopo aver visitato la Grecia o qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Cosa vedere in Grecia: 10 posti da visitare assolutamente

Facebook Tipintravel

10 cose da vedere a Roma

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE


Articolo scritto da: Redazione