Liquidi bagaglio a mano in aereo: come e cosa portare

Informazioni e considerazioni per portare liquidi in aereo, che sia con Ryanair o altre compagnie

Nel bagaglio a mano liquidi e sostanze simili non sono sempre concessi a bordo di un aereo, ormai è risaputo. Le norme di sicurezza relative ai liquidi in aereo sono state un’operazione quanto mai necessaria da compiere quando sono iniziati ad accadere episodi spiacevoli negli aeroporti. L’Unione Europea e l’ENAC hanno fatto fronte ai vari fatti accaduti negli ultimi anni, arrivando ad una revisione nel 2004 delle regole, ormai attuata, ma che spesso viene ignorata, creando piccoli disagi ai viaggiatori che spesso si ritrovano a dover lasciare in aeroporto i propri prodotti.liquidi bagaglio a mano
Per ragioni di sicurezza le normative circa il trasporto dei liquidi in aereo si sono rafforzate e concentrate sul bagaglio a mano, il quale, si sa, per tutta la percorrenza del volo viene posizionato nelle cassettiere sopra le poltrone della cabina. Questi cambiamenti hanno creato un pò di dubbi generali, soprattutto tra chi non prende molto spesso gli aerei, e conseguito perciò domande del tipo – ma in aereo si possono portare liquidi nel bagaglio a mano? La risposta è sì, i liquidi si possono portare ma bisogna necessariamente seguire le informazioni che la compagnia fornisce affinché i liquidi vengano accettati durante la fase di check-in e soprattutto nel controllo di sicurezza. È proprio il momento del check-in che molte persone temono in quanto non sanno se si possono o meno portare i propri prodotti liquidi nel bagaglio a mano, ed avendo l’ansia di veder buttare profumi costosi o creme appena acquistate.

Quante volte è capitato infatti di aver impiegato giorni per organizzare il bagaglio a mano perfetto per poi sentirsi dire “non può essere imbarcato”? Beh, molto spesso oggetti e quant’altro sono rimasti lì per sempre in aeroporto. E per evitare di perdere quelle piccole cose alle quali si è affezionati, oppure cose che sono indispensabili, come ad esempio le medicine, è sempre bene conoscere le regole prima di imbarcare il proprio bagaglio. Scopriamo leggendo questa guida come e cosa portare nel bagaglio a mano, i liquidi in aereo, e le varie info sulle normative delle compagnie aeree sui liquidi, Ryanair o altre società che siano.

Cosa si intende per liquidi in aereo?

I liquidi in aereo sono considerati tutti quei prodotti che vengono misurati in litri (o grammi). Tra i liquidi che, secondo specifiche regolazioni, sono concessi in aereo, troviamo anche una semplice bottiglia d’acqua, che ovviamente è stata acquistata in un bar dell’aeroporto dopo il check-in. Ma sono considerati “liquidi” anche sostanze come trucchi o creme.  Anche un semplice ansiolitico o sonnifero in boccetta è compreso nei liquidi, seppur per i medicinali c’è un discorso di normative a parte.

In definitiva, tutti i prodotti che presentano questo tipo di consistenza e proprietà, sia esso liquido, spray o gel, sono considerati dal sistema dell’aereo “liquidi” da bagaglio a mano che possono essere “trasportabili” durante il volo solo e se rispettano le specifiche misure imposte dalla compagnia.
Ma attenzione, perché non sono considerati liquidi solamente queste sostanze, ma anche altre come marmellate, mieli, dentifricio, salse e prodotti con consistenze similari. Pertanto, cercate di limitare il più possibile questo tipo di cose per evitare di trovarle buttate in un secchio del banco sicurezza dell’aeroporto.


Regole da rispettare per portarli a bordo

Nel bagaglio a mano liquidi come acqua, creme, profumi, ecc. si possono portare ma solo ed esclusivamente entro una soglia di 100 ml di prodotto. Per legge, non è possibile tenere nel bagaglio a mano liquidi il cui flacone superi questo peso. liquidi in aereoPer concedere l’ingresso della borsa in aereo, i liquidi devono essere racchiusi entro appositi contenitori di max 100ml o 100g di liquido. Questa è la quantità massima concessa per ogni tipo di prodotto: dopodiché, ogni recipiente deve essere chiuso in dei sacchetti trasparenti, tanti quanti sono i prodotti. La quantità di liquido in aereo non è illimitata: si possono tenere nel bagaglio a mano un massimo di 1 litro di liquidi in totale, ognuno scomposto in 100 ml.

Ogni compagnia ha la sue restrizioni o le sue permissioni, che poi si somigliano un po’ tutte all’interno del sistema europeo, ma bisogna considerare che per alcuni tipi di liquidi in aereo c’è un’eccezione specifica. Le medicine, considerato prodotto indispensabile possono anche superare i 100ml consentiti per norma. Non è inoltre necessario che siano racchiusi nell’involucro trasparente, così da evitare complicanze nell’uso del prodotto. L’importante è avere con sé la ricetta medica da mostrare ai collaboratori durante il check-in. Inoltre, nel bagaglio a mano liquidi come possono essere i prodotti per i bambini, per esempio il latte in polvere, l’acqua, gli omogenizzati e altri beni dei neonati, sono consentiti e trattati ad egual modo dei medicinali.
I liquidi in aereo assolutamente proibiti sono tutti quei prodotti la cui sostanza è tendenzialmente o altamente infiammabile: vernice, acquaragia, piccoli esplosivi, gas e relativi contenitori e bevande alcoliche che superano una gradazione del 70%.

Alcuni dei liquidi da poter portare…

Vediamo cosa mettere in un bagaglio a mano senza difficoltà e senza il rischio di trovarlo buttato nella fase di check-in.
Liquidi che scegliamo di portare da casa e di organizzarli negli appositi sacchetti: liquidi per la cura del corpo, come saponi, creme, deodorante, profumo, schiuma da barba o per capelli, dentifricio, oli, pomate, purché rispettino la norma sul flacone di max 100 ml.
Poi ancora, trucchi, dal mascara al fondotinta.
Per quanto riguarda il cibo, liquidi come minestre, zuppe o bevande le regole restano le stesse, eccetto per gli alimenti dei bambini che non prevedono alcun tipo di restrizione sulle quantità di latte e quant’altro.
Infine, per i liquidi del bagaglio a mano che vengono acquistati all’interno dei duty free dove per essi c’è proprio un discorso a parte, che affronteremo nel prossimo paragrafo specifico!

Inserisci partenza e destinazione, scopri ora il prezzo del biglietto aereo!

I liquidi del duty free

Gran parte dei liquidi in aereo vengono acquistati nei duty free.
I duty free sono tutti quei negozi che si trovano all’interno dell’aeroporto una volta superato il check-in ed il controllo sicurezza. Questi negozi, essendo “zona franca”, sono negozi senza imposta e perciò molti dei prodotti che si ritrovano nel bagaglio a mano (liquidi compresi) vengono acquistati qui prima di un volo. Non soltanto perché conviene economicamente comprare qui dei prodotti, che siano essi alimentari, cosmetici, d’abbigliamento e quant’altro: sono tantissime le persone che aspettano il primo volo utile per comprare un profumo o un fondotinta qui in questi negozi. Ma il punto è che per la merce comprata negli shop aeroportuali c’è il pass per l’imbarco. Souvenir, cibi liquidi, bevande, bottiglie, trucchi, profumi, creme, saponi, medicinali, sono tutti prodotti che non prevedono nessun divieto, purché si rispettino le norme di peso e misure del bagaglio consentito dalla compagnia aerea in questione. Anche se le buste aggiuntive dei duty free sono accettati a bordo senza problemi, bisogna comunque prestare attenzione a questa cosa per evitare di recare disagio all’ordine generale del volo.

Liquidi Ryanair, easyjet, alitalia ed altre compagnie: ci sono restrizioni?

Seppur fu un accordo comune la legge del 2004 sulle restrizioni in aereo dei liquidi nel bagaglio a mano, le compagnie hanno rielaborato ognuna una propria regolamentazione, che a dir la verità, poco discosta dalle altre. Vediamo comunque le diverse restrizioni avanzate delle maggiori compagnie aeree.
Per quanto riguarda i liquidi Ryanair declama regole precise, espresse molto chiaramente sia online nella categoria info, sia e al momento stesso dell’acquisto del biglietto.
Su un volo Ryanair, liquidi fino a 1 litro possono essere imbarcati tranquillamente nel bagaglio, ma devono essere presentati al check-in secondo le seguenti modalità.ryanair liquidi

Ogni liquido deve essere contenuto nel suo recipiente con una capienza massima di 100 ml. Per poter passare ai controlli senza problema, tutti i liquidi del bagaglio a mano devono essere necessariamente racchiusi in un sacchetto trasparente, acquistabile appositamente per i voli in aereo con liquidi: questi sacchi rispettano le misure prestabilite di 20 x 20 cm. Come anticipato poc’anzi, cibo e prodotti per il neonato e medicinali non hanno bisogno di essere avvolti nel sacchetto e non devono rispettare la normativa del peso liquido di 100 ml, purché vengano presentati al check-in in modo separato ed evidente, e con relativo certificato medico (per le medicine).
Come per Ryanair, liquidi su EasyJet sono consentiti ma soggetti ad altrettante restrizioni, neanche troppo distanti da quella precedente.
Sono consentiti nel bagaglio a mano liquidi non superiori a 100 ml e, anche qui, la busta richiudibile, deve essere di 20 cm e non oltre.

Sono inoltre consentiti su EasyJet liquidi alcolici ma che non superino il volume alcolemico del 70%. Poi ancora zuppe, minestre e bevande sono consentite entro i soliti 100 ml e possono essere consumati durante il volo, ma devono essere ben chiusi al momento dell’ingresso in aereo. Liquidi per neonati sono consentiti ma potrebbe esser richiesto a bordo di assaggiare il cibo in cabina dagli assistenti di volo. Su EasyJet, infine, è consentito portare ghiaccio secco ma fino ad un massimo di 2,5 kg.
In linea con EasyJet e Ryanair, i liquidi concessi da Alitalia mantengono le stesse restrizioni. All’interno del bagaglio di peso massimo 8 kg, sono consentiti liquidi da 100 ml entro appositi sacchetti 18-20 cm, per un massimo di un litro.
Nonostante in Europa le regole generali sui liquidi nel bagaglio a mano sono più o meno le stesse per tutte le compagnie, è sempre consigliato consultare le normative sui bagagli, per non rischiare di dover lasciare in aeroporto i propri prodotti personali, soprattutto se si hanno esigenze specifiche che possono essere comunicate in anticipo senza rischiare di rimanere senza.


Medicine bagaglio a mano: ci sono differenze?

Certo, le norme di sicurezza sono necessarie ed è un bene in fondo che ci siano tanti controlli e che siano così intransigenti al momento dell’imbarco, perché ne vale la sicurezza generale a bordo di un aereo e negli aeroporti stessi. Ma per certe cose, quando si parla di salute, le stesse norme si annullano senza troppa esitazione.
Nel bagaglio a mano le medicine sono consentite, perché chiaramente rappresentano una priorità assoluta per chi deve assumerle e non possono non essere imbarcate.
Anzi, per agevolare questo procedimento, considerando che a bordo di un aereo non si ha lo stesso comfort che si potrebbe avere in casa propria, le compagnie aeree concedono ai viaggiatori la possibilità di non chiudere le medicine nei sacchetti dei liquidi in aereo.

Inoltre per le medicine non valgono gli stessi dosaggi degli altri liquidi del bagaglio a mano. Infatti, non importa se il flacone sia superiore a 100 ml, la compagnia lo imbarcherà lo stesso. L’importante è portare con sé la prescrizione medica del prodotto che ne giustifichi l’utilizzo, anche durante il volo.
Ma ci sono differenze per le medicine nel bagaglio a mano? Liquidi come l’insulina, per fare un esempio, necessitano per forza di cose della presenza di siringhe. La siringa, si sa, è un oggetto contundente e come tale non è consentito in cabina generalmente; ma in casi di necessità fisica dove deve essere assunta per forza di cose, la compagnia dà la possibilità di inserirle nel bagaglio a mano, sempre con un certificato medico che ne verifichi il bisogno.
Quello delle medicine e dei liquidi in aereo è un discorso da non sottovalutare ai fini di un buon viaggio, perché fino ad adesso ci siamo concentrati su una normativa europea e che rimane valida all’interno del nostro continente. Ma ci sono destinazioni nel mondo che magari prevedono un codice diverso, e che sarebbe bene informarsi prima per non trovare disagi all’arrivo oppure al rientro in un altro aeroporto internazionale.
Per far fronte a questa evenienza, è bene consultare online oppure telefonicamente la compagnia aerea per adeguarsi alle normative locali, e soprattutto, qualora ci si dirigesse fuori dall’Unione Europea, è bene avere con sé una copia del certificato medico in lingua inglese


Queste che vi abbiamo elencato sono tutte le regole sui liquidi del bagaglio a mano da tenere in considerazione quando si viaggia in Europa, per far si di non ritrovarsi in situazioni spiacevoli prima di una partenza o mentre si sta rientrando in casa.
Spero che questa guida sia utile per tutti quei viaggiatori che sono in ansia pre-partenza e che sono indaffarati nel sistemare il proprio bagaglio a mano in regola, in linea con le normative, senza incorrere nel rischio di dover rinunciare a tutti quei prodotti (compresi liquidi) in aereo durante il proprio percorso. Non rimane, come sempre, di augurarvi buon viaggio!liquidi bagaglio a mano

Dopo aver visitato qualunque posto nel mondo, non solamente con un biglietto aereo senza data ma anche con qualsiasi altro mezzo, vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se volete restar aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road


Articolo scritto da: Emily Pomponi


Condividi questo articolo:

Liquidi bagaglio a mano in aereo: come e cosa portare

Facebook Tipintravel

Iscriviti alla Newsletter:

Parcheggi Low cost fiumicino

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE