San Pietroburgo luoghi di interesse: cose da vedere e cosa fare

Tutti i monumenti, le attrazioni ed i luoghi di interesse da vedere a San Pietroburgo spiegati nel dettaglio

San Pietroburgo nasce tra il XVII ed il XVIII secolo, fondata dallo zar Pietro il grande. san pietroburgo luoghi di interesseEssa è considerata, tutt’oggi, la più grande metropolitana situata a nord. Curiosità, poco nota, è il fatto che San Pietroburgo sia stata gemellata prima con Milano, dal 1967 fino al 2012, poi con Torino. Il gemellaggio fra le città nasce dall’esigenza di sviluppare legami politici, economici e culturali, siglati dai rispettivi sindaci delle città.
Detto questo, a San Pietroburgo luoghi di interesse, monumenti ed attrazioni, traboccano di storia e bellezza.
In questo articolo verrà mostrato cosa vedere a San Pietroburgo (cose da vedere e non solo), iniziamo subito a scoprirne di più…


San Pietroburgo luoghi di interesse

Dai un’occhiata ai prezzi per volare a San Pietroburgo o Mosca

Nei pressi di San Pietroburgo: Mosca

“Non è possibile amare la perfezione; la perfezione può essere solo contemplata come tale”
Fëdor Dostoevskij

Iniziamo con una citazione del noto scrittore russo, per iniziare a parlare della capitale russa. Non solo per San Pietroburgo luoghi di interesse meritano una citazione ed una visita, la vicina Mosca è un patrimonio ricco di cose da vedere ed esplorare, a pochissima distanza da San Pietroburgo, si può arrivare facilmente con treni e bus che collegano le due mete molto vicine.
Contemplare le bellezze di questa città, sono sicuramente un obbiettivo di ogni amante di viaggi.

Dopo San Pietroburgo, i luoghi di interesse a Mosca quali sono?

Cremlino

Partiamo dal centro di Mosca parlando del Cremlino. Innanzitutto, esso è una cittadella fortificata che sorge appunto nel centro di Mosca, patrimonio dell’UNESCO. Inoltre, come tutti sanno, è l’epicentro del potere russo. Esso è visitabile tutti i giorni, ad un prezzo molto accessibile: il prezzo è l’equivalente di sette euro per adulti e quattro per i bambini. Oltre al Cremlino è possibile visitare l’armeria, acquistando un ulteriore biglietto. Raggiungerlo è comodo, dato che potete prendere la metro e scendere alla fermata Biblioteka imeni lenina.

Cattedrale di San Basilio

Insieme al Cremlino diviene, nel 1990, patrimonio dell’UNESCO, ma la caratteristica principale della cattedrale è molto interessante: dovete sapere che, la sua architettura non ha analoghi in tutta la Russia. Questo perché per la sua forma e disegno, l’edificio ricorda delle “fiamme che salgono in cielo”, come ricorda lo scrittore sovietico Brunov.
Il nome dell’edificio è dedicato al santo Basilio il Benedetto, detto anche “il santo folle”, al quale vengono attribuiti numerosi miracoli. Una vicenda, in particolare che lo riguarda, dove oltretutto ha aspirato il noto scrittore russo Tolstoj, con il romanzo “Cosa fa vivere gli uomini”, vicenda che risale a quando, Basilio, lavorava come calzolaio. Si dice che un giorno un uomo ricco ordinò numerose paia di scarpe. A quella richiesta, Basilio rise, indisponendo il ricco cliente. Il datore di lavoro di Basilio gli domandò il motivo di quella risata e lui gli rispose che era buffo che un uomo che sarebbe morto a breve, ordinasse quel quantitativo di scarpe. Quando le parole di Basilio si avverarono, lui abbandonò il proprio lavoro e iniziò la sua vita come “Stolto in Cristo”.
La cattedrale è aperta tutti i giorni e il costo del biglietto d’ingresso è l’equivalente di tre euro.

Fondo dei diamanti

Esso si trova nell’armeria del Cremlino, di cui abbiamo parlato prima. All’interno di esso, è presente una vasta collezione di gioielli e pietre preziose che costituiscono il tesoro imperiale del diciottesimo secolo. Questo fondo è ora gestito dal ministero delle finanze russo, ma se dovessimo risalire all’epoca della sua costituzione, sono necessari ben tre secoli addietro, per trovarne l’origine.
Questa collezione è disponibile alle visite, ma solo di gruppo, per una durata di venti minuti

Museo della cosmonautica

Come si può evincere dal nome, esso è un museo dedicato all’esplorazione spaziale. Se siete degli appassionati dello spazio o molto curiosi di conoscere cose nuove, la visita a questo museo è d’obbligo.
Dedicato all’astronauta Yuri Gagarin, il primo uomo ad aver orbitato intorno alla Terra, anche se inizialmente esso era dedicato sul programma spaziale sovietico

Mausoleo di Lenin

All’interno di esso, è conservata la salma del leader russo, con tecniche avanzate
Nel mausoleo, i visitatori devono rispettare alcune delle quali come: non fumare, non scattare foto e girare video e indossare il cappello. L’entrata al mausoleo è gratuitaMausoleo di Lenin

Infine… La gastronomia russa!

Per Mosca e San Pietroburgo luoghi di interesse e monumenti vestono sempre i panni della cultura che si visita. Ricordatevi però, che anche il cibo è cultura.
Qui di seguito vi proponiamo i piatti tradizionali russi, e potrete, come diceva Dostoevskij, contemplare la perfezione.
Come da noi, ogni regione russa è rappresentata da almeno un piatto tipico locale, che originariamente è stato ideato secoli prima, dalla popolazione prevalentemente contadina. Ecco quindi il motivo per cui, le pietanze tradizionali russe sono principalmente zuppe, minestre, polente, pane e prodotti ad esso associati.
Vediamo qui di seguito, i piatti tipici che potete trovare in russia:

Solyanka, che porta storia e tradizione in un unico piatto, esso è la pietanza più antica della Russia ed è una minestra a base di carne.
Insalata Oliver, è l’insalata più illustre del paese ed è stato creato nell’Hermitage di Mosca.cibo russia
Gli involtini di primavera cinesi, non sono gli unici involtini degni di nota. Un secondo involtino delizioso che vi proponiamo è il Golubtsy, involtini di cavolo ricoperti con panna acida;
Mentre siete in giro tra le cose da vedere a San Pietroburgo e Mosca, potrete imbattervi molto spesso, nello spuntino russo per eccellenza ovvero il Pirozhki, che non sono altro che una focaccia di pasta acida, ripieni di qualsiasi alimento ad esempio, cipolla, uova, carne, patate. Esistono anche le varianti dolci, all’interno dei quali possono essere presenti, frutta cotta o fresca, ricotta o marmellate.
Passiamo ai Bliny, ovvero delle focaccine tipiche della cucina russa. Per intenderci meglio, i Bliny sono simili alle crepes ma con la sola differenza che la pietanza russa, necessita di lievitazione.
Pelmeni, ovvero tortellini ripieni di carne oppure di verdure, è il piatto più diffuso e noto in Russia. Vengono serviti, in genere, nel burro o nel brodo, conditi con paprica e pepe nero;
Restando sempre sui primi, il Plov potrebbe essere una seconda scelta non male, per i vostri palati. Originario della tradizione uzbeka, ha appassionato tanto i russi da guadagnarsi l’inserimento nella loro lista gastronomica nazionale, penssate che uno dei più antichi rifermenti letterari al Plov deriva da Alessandro Magno, quando descrisse l’ospitalità da parte de battriani. Infatti, Magno racconta che in seguito alla sua cattura, come pasto gli fu servito il Plov.San Pietroburgo luoghi di interesse - cibo La storia afferma, che furono successivamente i suoi soldati a diffonderlo e renderlo popolare.
Addentrandoci nelle minestre, il Borsch primeggia nella cultura Russa. Pietanza di origine ucraina, adottata da diversi paesi fra cui la Russia, è una minestra a base di barbabietole all’interno della quale possono essere aggiunti ingredienti come patate, cipolle, carote, fagioli e tutti alimenti tipici della cucina povera.
Infine, concludiamo con le bevande. La Russia e il suo popolo, sono noti per la vodka, ma la Kvass, insieme a quest’ultima si colloca nella lista delle bevande nazionali. Essa deriva, dalla fermentazione naturale di verdure di qualsiasi tipo. Piccola, curiosità per i lettori, uno dei suoi ingredienti è la linfa di Betulla che viene estratta all’inizio della primavera.

Insomma, come avete potuto capire a Mosca e San Pietroburgo i luoghi di interesse non sono l’unica cosa da ammirare, ma decisamente meritano una prova anche i caratteristici piatti tipici della cultura russa, tutti da sperimentare!


Il nostro articolo sui luoghi di interesse di San Pietroburgo termina qui, con la speranza di avervi inseminato la passione e l’amore che noi abbiamo per i luoghi di interesse principali della Russia e convinti, che si tratti sicuramente di un viaggio necessario da fare.
Per San Pietroburgo luoghi di interesse e cultura sono una vera e propria tradizione, ogni posto ha la sua storia e le cose da vedere sono veramente molte, prendete il tempo necessario per la visita e non tralasciate alcun dettaglio di questa fantastica città russa, passando anche per la vicinissima Mosca con altrettanti luoghi di interesse e monumenti tutti da visitare!

Se ancora non avete pensato al biglietto aereo, vi consigliamo di dar un’occhiata al sistema Vola Quasi Gratis di TipInTravel, attraverso il quale è possibile confrontare tutti i voli da qualsiasi partenza e per qualsiasi destinazione, permettendo di individuare quello più economico che fa al caso vostro.
Consigliamo di arrivare sempre fino alla schermata della compagnia aerea per avere un quadro generale su tutto il costo complessivo del viaggio.San Pietroburgo luoghi di interesse

Dopo aver visitato San Pietroburgo, o qualsiasi altro luogo del mondo vi indichiamo che potreste parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se volete restar aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Articolo scritto da: Luca Peluso

Condividi questo articolo:

San Pietroburgo luoghi di interesse: cose da vedere e cosa fare

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
San Pietroburgo

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

San Pietroburgo 59.918566, 30.331192 San Pietroburgo Luoghi di interesse, cosa vedere e cosa fare

Iscriviti alla Newsletter:

Facebook Tipintravel

noleggio pulmini 9 posti roma

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE