Airbnb come funziona? Guida a login e prenotazioni

Login, prenotazione, codici sconto, contatti e costi per l’utilizzo di Airbnb da host e da turista

Airbnb è ad oggi una delle maggiori realtà in ambito di prenotazione alloggi online.
Milioni di utenti utilizzano Airbnb come motore di ricerca per trovare una sistemazione fatta su misura per le proprie esigenze. Ma di preciso Airbnb come funziona?

Il pezzo forte del portale è che non si tratta di un sistema turistico in senso stretto, ma piuttosto è un servizio di hosting e guesting che concede a chiunque voglia di mettere in affitto la propria casa o una camera e, al contempo, di affittare un alloggio per un dato periodo di tempo, con una efficiente alternativa al classico hotel.airbnb come funziona
Ecco come funziona: Airbnb ha sollevato, nel giro di pochissimi anni, una vastissima community di host e guest, dove la condivisione dello spazio ha portato ad un grande e duplice vantaggio: il guadagno economico da un lato, sistemazioni esclusive dall’altro, disponibili in tutto il mondo.
E il risultato è l’esperienza del viaggiatore che trova qui continua evoluzione: non a caso la piattaforma ha aggiunto tra le attività del portale la voce di “esperienza” dove chi ospita può offrire qualcosa di sé e del proprio posto, come ad esempio un tour, un’escursione culinaria, fotografica; e chi viene ospitato può scegliere di conoscere antropologicamente il luogo in cui soggiorna, prendendovi parte.

Con Aribnb accedi facilmente ad una piattaforma pratica e intuitiva, dove scegliere il proprio alloggio è davvero semplice e il più delle volte conveniente, da un punto di vista ospitativo ma anche, a questo punto, di conoscenza del posto.
In questo articolo proponiamo una guida per Airbnb, come funziona il portale protagonista degli ultimi anni e come si fa a prendere parte di questa comunità attraverso i contatti Airbnb e le modalità di creazione di un account, non solamente dall’aspetto utente, ma anche da quello di chi ha una propria sistemazione e la vuole proporre a turisti e ospiti di ogni genere.

Airbnb come funziona? Informazioni generali sul sito di affitto tra privati

Vediamo innanzitutto come si presenta in generale agli utenti Airbnb. Come funziona qualsiasi portale online, anche Airbnb inizia da un’ipotetica ricerca dell’utente dove però, dall’altro lato, non ci sono strutture turistiche a ricevere la richiesta di hosting, bensì un privato, il proprietario di una casa, di un appartamento, di una stanza, o di qualsiasi spazio extra che vorrebbe sfruttare; in questo caso, affittandolo.
Quindi, Airbnb come funziona? Come un affitto tra privati, in maniera del tutto legale, di uno spazio in cui si può alloggiare, dove a mettere in contatto le persone è, appunto, unicamente la piattaforma Airbnb. Come funziona nello specifico, sia per il proprietario di uno spazio che per i viaggiatori, lo scopriamo nelle prossime righe.


Come funziona airbnb per un proprietario di casa: costi, regole, provvigioni e dettagli da sapere…

Iniziamo col vedere il funzionamento di Airbnb per il proprietario di uno spazio da affittare. Airbnb è una realtà globale che lavora in ogni continente: va da sé immaginare che, per ogni parte del mondo, vi sono più o meno regole specifiche. Ma di base il primo principio per affittare con Aribnb, quello essenziale, è rispettare i requisiti standard affinché lo spazio rispetti la qualità per gli eventuali clienti.
Airbnb è pronto ad accogliere nella community tutti gli host, purché la propria casa sia idonea per accogliere uno o più ospiti. Oltre alle regole base chiamate “standard di qualità”, riservate alla community e perciò consultabili nel servizio Accedi Airbnb, ci sono anche altri fattori su come funziona Airbnb e ai quali lo stesso invita a riflettere: agevolazioni e restrizioni per il guest come prevenzioni di incendi, kit di primo soccorso, climatizzazione, capienza, fumo e altre regole in casa, regole condominiali, e via dicendo; precisazioni che contribuiscono all’equilibrio di una funzionale condivisione dello spazio. airbnb accediIl tutto arricchito dal sistema online di valutazione, dove ogni viaggiatore può recensire positivamente o meno il proprietario di una casa, aumentando la propria reputazione.

Iscrivendosi alla community come host, una volta rispettati tali requisiti, si può procedere con l’inserimento del proprio alloggio all’interno della piattaforma online, definendo se sia una stanza condivisa, privata, un appartamento, e via discorrendo, fornendo tutte le informazioni utili al cliente viaggiatore con tanto di galleria fotografica. Nella propria pagina riservata verranno inserite perciò le info base (regione, città, indirizzo), i servizi disponibili, fino a info più generali sull’abitazione che, il più delle volte, fanno la differenza in quanto è proprio grazie ad esse che un viaggiatore sceglie un alloggio piuttosto che un altro. Alla fine il proprietario arriva a creare un profilo come host, il quale, una volta pubblicato l’annuncio, potrà essere contattato dai viaggiatori in cerca di un alloggio.

Vediamo infine la parte densa dell’argomento, ossia come funziona Airbnb in termini economici. Come in ogni servizio che si rispetti, ci sono dei costi per affittare con Airbnb. Poiché parliamo di un sistema che conta milioni di utenti, il servizio opera nella maniera più chiara e limpida possibile: ad ogni prenotazione viene commissionato al proprietario il 3%. Il tutto avviene virtualmente, tramite account, e sotto rigida registrazione di ogni transazione eseguita, le quali vengono salvate nella Cronologia, consultabile dal proprietario.

Tutto avviene tramite la registrazione dell’account Airbnb: così come funziona l’intero sistema della piattaforma, garantisce, oltre che ordine e rispetto all’interno della community, anche e soprattutto la sicurezza per il proprietario di una casa in affitto. Attraverso un computer oppure lo smartphone, il proprietario può utilizzare la piattaforma per accogliere o rifiutare proposte di clienti, secondo le modalità impartite dalla stessa Airbnb. E quando vorrà, potrà togliere liberamente l’annuncio.

Come funziona per i viaggiatori AirBnB? Accedi, prenota e viaggia!

Qui arriva la parte più divertente dell’utilizzo di Airbnb: come funziona per i viaggiatori la prenotazione di una casa o di una stanza con il portale?

Oltre che essere semplice lo abbiamo definito divertente. Sì, perché se si pensa che dall’altro lato ci sono semplici proprietari di case e appartamenti, va da sé intuire che si tratta il più delle volte di abitazioni caratteristiche e quasi mai asettiche, presentate dal proprietario attraverso il portale online: all’interno del sito, il viaggiatore può scegliere l’alloggio che preferisce, scrutando tantissime alternative di case o stanze: basta inserire i “dati di ricerca”:  la locazione, quindi regione, città e, volendo, circoscrivere una zona (grazie alla mappa grafica e alla lente di ingrandimento nel sito); poi ancora il numero di persone e la data di arrivo e partenza. Il motore di ricerca Airbnb, come funziona del resto qualsiasi altro motore competente in ricerca di alloggi, propone un elenco di risultati attinenti alla ricerca del viaggiatore che può, se vuole essere ancora più preciso, utilizzare la voce “filtri” per affinare la selezione.

Airbnb funziona per annuncio, il che significa che quando si decide di contattare un proprietario si invia in realtà una richiesta d’ospitalità, che il proprietario, generalmente entro 24 ore, accetterà o meno. Nella richiesta vengono richiesti i dati anagrafici del viaggiatore e la motivazione della scelta. Qualora il proprietario accettasse e si procedesse con la prenotazione di una casa, si può procedere con il pagamento immediato attraverso una trattenuta sulla carta di credito. Il costo è variabile, a discrezione del proprietario e relativo alla presenza o meno di tassi ma, pur sempre, specificato chiaro e tondo nell’annuncio.

Anche per il viaggiatore è necessario creare un account Airbnb. Come funziona per il proprietario, anche per i clienti alla ricerca di un alloggio è necessaria la trasparenza e il totale rispetto della community: grazie al sistema, è sufficiente entrare in accedi Airbnb e seguire passo passo l’iter indicato dalla stessa piattaforma per effettuare una prenotazione con Airbnb. All’interno della stessa, è possibile salvare i propri viaggi e lasciare recensioni sulle abitazioni dove si ha precedentemente alloggiato e sui proprietari.


Buono sconto, codice promo o bonus benvenuto. Ecco come funziona airbnb per risparmiare viaggiando

Chi non è completamente novizio avrà certo sentito parlare di alcune promozioni che mirano a far risparmiare il viaggiatore attraverso le prenotazioni grazie anche a un semplice funzionamento.
Il buono sconto Airbnb è un vantaggio disponibile solo a chi ha un account con cui, se accedi, Airbnb apre le porte a diversi sconti su case e appartamenti, ma non solo…

Prima di vedere eventuali buoni sconto e come funzionano, Airbnb offre un bonus benvenuto a coloro che si registrano per la prima volta al portale, ma solamente se lo si fa “su invito” di un altro iscritto. In particolare, facendo la registrazione sul portale, si ottiene uno sconto sulla prima prenotazione valido per un anno: 25€ di sconto diretto su un alloggio del valore minimo di 65€, di 9€ su un alloggio del valore minimo di 43€, oltre a uno sconto di 9€ da applicare per le prenotazioni di tour e attività.
Ci sono poi i codici promo Airbnb che, di volta in volta, vengono aggiornati e possono essere utilizzati per risparmiare su determinati appartamenti e località temporaneamente in promozione. E per averne accesso è necessario, come sempre, passare attraverso l’accedi Airbnb.

>>> CLICCA QUI per il codice sconto AirBnB di benvenuto <<<

Tutti i buoni sconto e i coupon di Airbnb hanno dei termini che, puntualmente, potrebbero cambiare. È sempre bene perciò accedere in piattaforma e vedere se c’è qualche novità esclusiva. Inoltre, attivando la newsletter, si potrebbero ricevere via email tutte le promozioni proposte direttamente da AirBnB

Opinioni e recensioni su AirBnB. Cosa pensano gli hosts e i viaggiatori del sito?

Ad oggi ci si può gettare nella sperimentazione passando prima per le opinioni di persone che quell’esperienza l’hanno già fatta e valutata online, aprendo uno scenario di confronto per host e viaggiatori intenzionati a prenotare su Airbnb. Come funziona il portale e se è davvero efficiente ce lo spiega in parte anche il sistema di recensioni su Aribnb.

Le recensioni sono diverse e molteplici perché a contare sono sempre tanti fattori.

Il caso di Giulia, in cui il soggiorno è stato piacevole e Airbnb si rivelato efficientissimo, è il più comune. Per una breve permanenza di un week end, si è trovata benissimo a prenotare con Airbnb, spendendo poco e alloggiando in un appartamento che le dava l’idea di vivere in quella città. E così recensiscono tantissimi utenti soddisfatti per la qualità del servizio di Airbnb e dell’ospitalità dell’host.come funziona airbnb

Lo stesso vale per chi affitta la propria abitazione: gli host si impegnano ad avere massima premura per i propri ospiti, cercando di essere presenti e celeri nelle risposte, oltre che onesti sulla descrizione della casa; ma d’altro canto, i viaggiatori dovrebbero essere rispettosi dell’ambiente in cui si viene ospitati. È il caso di Luigi che, mettendo in affitto per brevi permanenze il suo monolocale, si è imbattuto spesso in viaggiatori poco rispettosi verso gli immobili. Tuttavia, grazie allo stesso sistema di recensioni, è possibile far comprendere agli stessi viaggiatori il mancato rispetto delle regole, offrendo loro un margine di miglioramento in quanto ospiti.

Ci sono viaggiatori invece che sono stati delusi dalla casa perché non si è rivelata come descritta: è il caso di Luana che si è trovata a soggiornare in un ambiente più piccolo di quello che sembrava essere in foto-descrizione. Mentre alcuni utenti, se non la maggior parte, esprimono invece ammirazione verso ambienti che hanno completamente stupito la loro immaginazione, rivelandosi migliori di quello che sembravano, aumentando di gran lunga la piacevolezza del viaggio.

Ma quello che conta, in fondo, per trarre un’opinione su Airbnb e la qualità del servizio dipende anche dalla piattaforma stessa e dal suo centro assistenza. Il caso di Aleksandra fa da esempio tra le diverse recensioni online. Trovandosi di fronte ad un host che, dopo aver ricevuto il pagamento, ha esortato la cliente a cercare altrove, Aleksandra è stata costretta a ricorrere ai contatti Airbnb. Ha scoperto un centro di assistenza pronto e tempestivo a risolvere i problemi, consigliandole il modo migliore per ottenere il rimborso, ossia quello di farlo richiedere all’host stesso; perché, qualora fosse stato richiesto dalla viaggiatrice, sarebbe stato minimo. Lo staff non solo ha rimborsato la ragazza nel miglior modo possibile, ma le ha anche offerto un coupon.
Diciamo che le recensioni negative dipendono più dagli host e dai viaggiatori, che su come funziona Airbnb in generale. Perché anzi, dalle stesse recensioni, positive o negative che siano, emerge che Airbnb è affidabile e veloce nel risolvere problemi.

Guarda le offerte sui voli firmate TipInTravel

Airbnb contatti, accedi e login. Email contatto, chat, numero verde ed email, app

Qualora aveste qualche problema con la piattaforma non resta che rivolgersi ad Airbnb.
Contatti è la sezione di riferimento messa a disposizione dalla piattaforma per contattare lo staff di Airbnb. Come funziona il centro assistenza del portale e quali tipologie di contatti Airbnb ha a disposizione, lo vedremo qui nel dettaglio nelle prossime righe.

La pagina di Airbnb “contatti” suddivide una voce per un tipo di problema. Infatti, se la problematica è contesa tra host e viaggiatore, Airbnb indirizza l’utente verso la pagina o all’app Airbnb: accedi, e ancora una volta è il portale stesso a mettere in contatto le due persone con un semplice clic.
Airbnb ha messo a disposizione di host e viaggiatori il Community Center, una sorta di chat Airbnb in cui scambiare opinioni, dubbi e consigli tra membri, attraverso conversazioni e tag.

Il Centro Assistenza dà la possibilità, infine, di inviare un messaggio di aiuto prima di contattare telefonicamente Airbnb. Contatti telefonici del portale esistono, tuttavia, come raccomanda lo staff, l’obiettivo è quello di mantenere la linea telefonica libera per le emergenze.

Perciò qualora vi sia un problema riguardante il rimborso Airbnb, cancellazioni o pagamenti, il riferimento per l’utente è il Centro Assistenza Airbnb. Come funziona l’assistenza? Considerata la mole di richieste, la piattaforma ha creato un modello che conduce l’utente verso una risoluzione tempestiva del problema, mettendogli a disposizione diversi articoli, esempi e FAQ per delineare il quesito e, magari, risolverlo semplicemente leggendo. Qualora il problema non fosse presente tra i vari esempi, la pagina contatti condurrà direttamente all’email Airbnb attraverso il Form finale del Centro Assistenza, in cui è possibile digitare liberamente un messaggio.
Per collaborare al meglio con il Centro Assistenza, lo staff raccomanda di contattare direttamente Airbnb solo in caso di reale emergenza al numero telefonico Airbnb: 06 99366533

Ricordiamo che il team gestisce anche pagine social Airbnb come Facebook e Instagram, dove è possibile utilizzare la funzione di messaggistica instantanea e commenti per ricevere informazioni oppure per avere un contatto diretto per la risoluzione di eventuali problematiche, ma, non essendo un centro di assistenza ufficiale, quello presente sui social, potrebbe richiedere alcune ore per ottenere una risposta concreta.


Eccoci al termine della nostra guida su come funziona Airbnb, sperando che possa tornare utile laddove si voglia affittare una casa su Airbnb oppure prenotare un alloggio per la prossima vacanza che. Scegliere un mini cottage, una casa, un appartamento secondo lo stile e l’architettura locale non è un fattore da sottovalutare quando si viaggia. Che sia una breve o una lunga permanenza, in fondo, fa lo stesso: poi, se si sceglie una stanza, è anche più semplice avere un contatto con le persone del posto, specie se in condivisione. Insomma non resta che sperimentare un po’ le potenzialità di questo Airbnb. Come funziona è stato descritto, che possa tornarvi utile è la nostra speranza.

Ad ogni modo, in questo articolo, troverete sempre a portata di mano per ogni evenienza i contatti Airbnb. Ma dal momento che si vuole prenotare o proporre un appartamento, non resta che affidarsi interamente alla piattaforma pratica e sicura di Airbnb: accedi è la chiave per essere possesso di tutte le funzioni disponibili. E dato che Airbnb dà la possibilità di prenotare in tutto il mondo, non resta che augurare buon viaggio a chi parte, e in bocca al lupo a chi, dal suo angolo di mondo, apre le porte al prossimo per una permanenza!

Dopo aver prenotato con AirBnB o aver visitato qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Airbnb come funziona? login, prenotazione, codici sconto, contatti e costi

Facebook Tipintravel

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE


Articolo scritto da: Emily Pomponi