Il caratteristico quartiere vecchio di Praga (Staré Mesto)

Cosa vedere, come raggiungere e cosa fare nel quartiere vecchio di Praga

Praga è il gioiello della Repubblica Ceca, una città romantica ed avvolgente formata esclusivamente dal suo centro storico e dai vicoli, con importanti siti da visitare, un vero e proprio grande giardino a cielo aperto. La città di Praga è divisa da ben 8 zone principali ed è molto utile ricordarle tutte per fare una classificazione dei monumenti o musei da vedere nelle varie zone di Praga:Quartieri di Praga

  • La Città Vecchia, o meglio il caratteristico quartiere vecchio di Praga Stare Mesto, è la zona più turistica ed è anche la parte più maestosa a livello architettonico,
  • La Città Nuova o Novo Mesto ospita invece piazza Venceslao e piazza Carlo insieme ad un’importante zona commerciale e residenziale.
  • Mala Strana, anche detto piccolo quartiere, è invece una zona pittoresca e curiosa che conduce al castello di Praga
  • Josefov è l’immancabile quartiere ebraico, da visitare senza alcun dubbio se si vuole assaporare l’essenza della storicità del popolo ceco.
  • Vinohrady, una zona residenziale con grandi giardini e ristoranti imperdibili
  • Smichov, sulla riva sinistra della Moldava, che mescola edifici antichi ad altri di nuova edificazione, nuovi edifici di vetro ed acciaio e diversi centri commerciali.
  • Zizkov, il quartiere del divertimento, abitato pressoché da studenti universitari e dunque vissuto soprattutto dagli abitanti di Praga,
  • Letna, infine, è caratterizzato dai suoi edifici in stile francese e rispecchia a pieno la perfetta zona borghese.

Il quartiere vecchio di Praga Staré Mesto rappresenta di certo la zona più affascinante e visitata dai turisti di tutto il mondo, meravigliosa e pittoresca è il cuore pulsante di Praga. Gli innumerevoli vicoli intrecciati l’uno sull’altro, ospitano artisti di strada ed edifici alternati dallo stile gotico e rinascimentale. Percorrendo la via Karlova sarete proiettati direttamente verso il centro storico della città, e quindi potrete visitare le numerose bellezze che ogni anno attirano numerosi turisti: dalla piazza della Città Vecchia, al Vecchio Municipio con L’Orologio Astronomico, fino alla Chiesa di San Giacomo e alla Cappella di Betlemme.

La nascita del quartiere vecchio…

Il quartiere Vecchio di Praga, oltre ad avere una peculiare attrattiva turistica, racchiude in sé una storia degna d’essere raccontata. Subito dopo Mala Stranò, il Quartiere Piccolo, Staré Mesto è la zona più abitata, oggi vi sono insediati circa 9.049 praghesi, ma nel corso del XII secolo qui si insediarono italiani, ebrei, tedeschi e borgognoni. quartiere vecchio di pragaNel XIV secolo l’imperatore Carlo IV di Lussemburgo espanse ulteriormente la città con la fondazione della Città Nuova, tra le due zone venne a crearsi immediatamente una disparità sociale, in quest’ultima vennero infatti insediate le classi meno abbienti. Il quartiere Mala Strana e Novo Mesto vennero inoltre divise da un fossato. Oggi è possibile identificare il luogo dove si trovava il fossato nella via Na Příkopě, che in italiano si traduce proprio in “via della fossa”, non a caso a poche decine di metri dalla via si trova la stazione metropolitana Můstek, traducibile come “il Ponticello”, in quel punto si trovava proprio il ponte che collegava le due parti. I due quartieri erano infatti collegati tra loro tramite il Ponte Carlo, ancora oggi meta di turisti. Il quartiere Vecchio di Praga fu una zona in espansione sino al X secolo, importante per gli scambi commerciali grazie alla presenza delle corporazioni e dei sostenitori di Jan Hus, il riformatore della chiesa che nel ‘400 volle realizzare un cattolicesimo ceco. staré mestoIl Quartiere Vecchio di Praga è meglio conosciuto come il Primo Distretto, ma come abbiamo potuto leggere prima, non è stato il primo quartiere ad essere edificato a Praga, si tratta più che altro della prima zona a divenire densamente popolata. Staré Mesto un tempo era separato dal Quartiere Ebraico, oggi invece le due zone sono considerate parti integranti e non viene più presa in considerazione la differenza sociale tra ricchi e poveri. Nonostante il quartiere Vecchio di Praga sia oggi un luogo estremamente turistico ed affollato, esso continua a mantenere un carattere di borgo medievale con influenze gotiche e rinascimentali, e con i suoi palazzi alti e stretti, le sue vetrine luminose e gli artisti di strada, garantiscono al caratteristico quartiere vecchio di Praga di continuar ad essere la zona più attraente della città.


Monumenti e luoghi di interesse principali del quartiere

Abbiamo ormai delineato per sommi capi il quadro generale che caratterizza il quartiere Vecchio. Di Praga sono ben conosciuti alcuni monumenti, tra la Torre dell’Orologio ef il Quartiere Ebraico, quasi tutti si trovano proprio in Staré Mesto. Prepariamoci dunque ad elencare i maggiori monumenti e luoghi di interesse da non perdere nel caratteristico quartiere Vecchio di Praga. Prima tra tutti è la Piazza della Città Vecchia, una delle più belle piazze europee che meritano una visita attenta. Sin dal Medioevo era il centro della vita pubblica di Praga, è uno dei luoghi più accoglienti ed ospita sia antichi edifici che nuovi. Era un vero e proprio salotto, oltre alla vita sociale, vedeva muoversi al suo interno anche la vita politica, il re vi transitava durante la cerimonia di incoronazione, qui si ebbero eventi di ogni tipo, rivolte e decapitazioni. vecchio municipio pragaAl centro svetta anche un monumento a Jan Hus. La Piazza, pittoresca e colorata, è circondata da vicoli e stradine e tutt’attorno vi si trovano la Chiesa di Nostra Signora di Týn, la Chiesa di San Nicola e il Municipio della Città Vecchia. La Chiesa di Nostra Signora di Tyn è caratterizzata dalle guglie sulle torri frontali e si può ammirare solo da lontano per la presenza di edifici che la coprono parzialmente e la rendono un vero punto di interesse nascosto all’interno del quartiere vecchio di Praga. Costruita nel XIV secolo sulle fondamenta di una chiesa romanica, la chiesa è in perfetto stile gotico con due torri che si slanciano per 80 metri sul cielo di Praga. La Chiesa di San Nicola ha uno stile barocco, risale al 1700 ed è composta da marmi, stucchi dorati ed una cupola affrescata davvero peculiari. Il Municipio della Città Vecchia attrae lo sguardo di numerosi visitatori grazie alla presenza dell’Orologio Astronomico, l’edificio fu utilizzato come sede dell’amministrazione autonoma di Staré Mesto fino al XVIII secolo e colpisce soprattutto per l’altezza della sua torre gotica che tocca i 60 metri d’altezza. L’Orologio astronomico è di certo il maggiore punto d’attrazione del caratteristico quartiere Vecchio di Praga, si tratta di un monumento scientifico del periodo medievale collocato sul lato sud del municipio della Città Vecchia.Orologio astronomico di Praga Il meccanismo dell’orologio è composto da tre elementi: il quadrante astronomico, sul quale oltre all’ora sono rappresentate le posizioni del Sole e della Luna, il “Corteo degli Apostoli” che allo scoccare di ogni ora mette in movimento delle figure rappresentati i 12 apostoli, e poi c’è un quadrante inferiore composto da 12 medaglioni raffiguranti i mesi dell’anno. Il meccanismo del quadrante astronomico fu costruito nel 1410 dal maestro d’orologeria Mikuláš z Kadaň e da Jan Šindel, professore di matematica e astronomia all’Università Carlo di Praga. Progettato e costruito tra il XIV e il XV secolo, l’orologio venne danneggiato dalle bombe incendiarie sparate dagli autoblindati tedeschi che tentavano di interrompere le trasmissioni radio della resistenza ceca tra il 7 e l’8 maggio del 1945. Allo scoccare di ogni ora, folle di turisti si ammassano sotto all’orologio per poter fotografare il movimento compiuto dalle figura degli apostoli, ognuna con in mano qualcosa. Oltre agli apostoli sono presenti anche altre quattro figure fondamentali: il Turco, l’Avarizia, la Vanità e la Morte. La leggenda vuole che se l’orologio smette di funzionare anche solo per un’ora, la città di Praga deve prepararsi a vivere una sciagura.

Confini e dintorni di Staré Mesto

Nella parte Nord, il Quartiere Vecchio di Praga accoglie il celebre ghetto ebraico, incluso nell’omonimo Josefov. Durante il periodo nazista, a Praga vennero deportate ed uccise 36 mila persone d’origine ebraica, in questo quartiere si possono ammirare ancora edifici e sinagoghe riportanti sigle e nominativi di coloro che hanno subito la strage.  caratteristico quartiere vecchio di pragaNella zona vi sono ben quattro sinagoghe: la più famosa è la Sinagoga Vecchia-Nuova, la più antica d’Europa, più a sud si incontrano la Sinagoga Maisel, e la Sinagoga Pinksas che confina con il cimitero ebraico. Sul confine con Malà Strana potrete visitare il Museo di Franz Kafka, una delle più importanti figure letterarie del XX secolo, famoso per La Metamorfosi e Il Processo. L’esposizione comprende la maggior parte delle prime edizioni delle sue opere, alcuni disegni, i diari e dei manoscritti. Sempre nella parte ovest troviamo anche il celebre night club Discoteca Karlovy Lazne, un palazzo di cinque piani distribuito in base al genere musicale: al primo piano musica commerciale, al piano superiore hip-hop e via salendo sino alla musica anni ‘ 80 e revival. Nella zona sud del caratteristico quartiere Vecchio di Praga si può ammirare una meravigliosa statua di bronzo di Franz Kafka, la figura dello scrittore si trova al di sotto di un grande cappotto che rappresenta il padre, in perenne conflitto con il figlio come ricorda il celebre epistolario scambiato tra i due.


Come arrivare al quartiere vecchio di Praga

Il Quartiere Vecchio di Praga è facilmente raggiungibile da qualsiasi punto dal momento che si tratta della meta più gettonata dai turisti. Dall’aeroporto di Praga – Ruzyne, basterà prendere un autobus alla fermata U Hangaru che vi farà raggiungere in soli 12 minuti la stazione della metropolitana Nadrazì Veleslavin, in seguito dovrete prendere la metro fino a Staroměstská, linea A, e arriverete direttamente sul posto. Il quartiere è raggiungibile arrivando alla fermata Můstek utilizzando sia la Linea A che la B.

La leggenda del templare senza testa

Il Quartiere Vecchio di Praga nasconde in sé una leggenda piuttosto gotica che vede intrecciarsi la storia di un templare con quella della ricostruzione di alcuni edifici della città. La storia si svolge tra la Piazza della Città Vecchia e la Torre delle Polveri, in origine la Casa di rappresentanza infatti doveva trovarsi proprio dietro alla Cattedrale di TynUngelt, un ampio cortile in cui settimanalmente si teneva il mercato cittadino.leggenda di Stare Mésto

Ma alla fine non fu collocata più qui proprio per colpa di questo Templare senza testa. Furono il Re di Francia ed il Papa a mozzargli la testa, secondo la leggenda il fantasma dell’uomo continuò a vagare per la città con questa testa mozzata e gli stessi abitanti di Praga iniziarono ad intravedere la sua figura aggirarsi per le strade.
Il Templare però era spesso barcollante perché amava bere la birra e si andava a rinchiudere nelle birrerie nonostante il liquido che ingurgitava dalla bocca non sempre riusciva a finire nello stomaco. Un giorno vide che la fisionomia della sua città stava cambiando per le numerose trasformazioni architettoniche inflitte dal sindaco della città. Molte case del Quartiere Vecchio di Praga vennero demolite  e furono sostituite con palazzi più nuovi, costruiti dietro al cortile di Tyn, quella che oggi si chiama Casa Municipale. Il Templare, vedendo la sua città ridotta così, iniziò a girare sul suo cavallo sguainando la spada per la città. Ma lui girava di notte ed i lavori venivano effettuati di giorno, la sua goliardica azione dunque non ebbe nessun ripiego.leggenda dell'orologio di praga Un giorno decise che la sua testa non andava più bene, doveva trovarsene un’altra, così si recò in una stanza piena di carte e scartoffie e vi trovò una testa che faceva al caso suo, non sapendo che si trattava della testa del sindaco. Senza saperlo, il Templare indossò la testa del sindaco che proprio il giorno dopo avrebbe dovuto prendere parte ad un’assemblea per decidere ulteriori cambiamenti sulla demolizione delle case di Praga.
Uscito dall’assemblea il sindaco si recò in una birreria a bere birra e quando vi uscì, con occhi lucidi guardò la sua città, e rimpianse quella di prima, con i vecchi edifici e le caratteristiche locali. Il sindaco diede così l’ordine di interrompere i lavori perché non si poteva distruggere un patrimonio così. Il templare si perse tra le stradine del Vecchio Quartiere finché non si sedette sul muretto del cortile Tyn. A quel punto sentì come un alito caldo sul collo, si girò e vide il cavaliere sopra il suo destriero con la sua testa: per l’orrore ed il terrore svenne.

Non si sa niente di come tornò a casa e neanche di come riottenne la sua testa. Quello che sappiamo è che il cavaliere vinse la sua battaglia e che il cortile di Tyn é rimasto al proprio posto. Il cavaliere gira ancora oggi nelle strade della città e si dice che solo coloro che riescono a tendere le orecchie riusciranno ad udire il rumore dello scalpitio del suo destriero.






Il Quartiere Vecchio di Praga è dunque una meta ricca di suggestioni ed attrazioni imperdibili agli occhi di un turista, soprattutto se si visita Praga per la prima volta. Essendo la Zona 1 della città ceca, ospita al suo interno il centro storico ed i maggiori musei della città. Inoltre la ricchezza della storia e delle leggende che possono assaporarsi tra le strade cittadine aumentano molto di più la curiosità del viaggiatore che riuscirà ad immergersi con concentrazione nelle vicende locali e ad apprendere ovviamente con maggiore attenzione le vicende locali che il popolo praghese ha vissuto. Praga, con i suoi numerosi quartieri, è una piccola città bomboniera che lascia sempre i viaggiatori soddisfatti, con i suoi colori, le sue meraviglie e la sua forte anima letteraria, riesce a creare un ambiente travolgente ed a lasciare ogni visitatore appagato, durante e dopo la sua visita…Quartiere vecchio di Praga

Dopo aver visitato Praga o qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Il caratteristico quartiere vecchio di Praga (Staré Mesto)

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
Staré Město

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Staré Město 50.084635, 14.420543 Staré Město Il caratteristico quartiere vecchio di Praga

Facebook Tipintravel

noleggio pulmini 9 posti roma

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE


Articolo scritto da: Elisabetta Di Cicco