Cosa vedere in Sardegna? Luoghi d’interesse e dove andare

Le mete migliori in Sardegna e come raggiungerle

Siamo in pieno periodo estivo e finalmente è tempo di ferie, ma moltissimi italiani, sommersi dal lavoro e dagli impegni quotidiani, ancora non hanno programmato le proprie vacanze. Cosa vedere in SardegnaSe vuoi lasciarti ispirare e farti tentare dal fascino della Sardegna, allora continua con la lettura di questo articolo, perché ti suggeriremo delle mete fantastiche che ti faranno prendere la decisione di partire per l’Isola senza pensarci due volte. Speriamo, con i nostri suggerimenti, di aiutarvi nella pianificazione del vostro viaggio, in modo che possiate partire senza troppi pensieri e godervi gli scenari da sogno che la nostra terra può offrirci.

Scopriamo quindi insieme quali sono i posti migliori da visitare in Sardegna e com’è possibile raggiungerli.

Come raggiungere la Sardegna e come spostarsi?

Iniziamo subito con il dire che la Sardegna non ha un servizio di trasporto pubblico esattamente efficiente, ragion per cui, per alcune destinazioni, è certamente preferibile utilizzare un’auto. Arrivando con l’aereo potresti non avere la tua, ragion per cui l’ideale è affittarne una da enti di noleggio come Ellepirental, se invece decidete di prendere il traghetto, è sempre possibile acquistare un posto auto su di esso e spostarsi con il proprio mezzo. I 2 mezzi principali per arrivare in Sardegna sono per l’appunto l’aereo e il traghetto, ma una volta arrivati sulla terraferma gli spostamenti tra le varie mete migliori da visitare sono d’obbligo. Vediamo qui di seguito cosa vedere in Sardegna e le città principali.

Luoghi d’interesse e mete da vedere in Sardegna

La Sardegna è veramente ricca di luoghi d’interesse e posti da vedere, dalle città alle località di mare, passando per i piccoli borghi e luoghi turistici dove passare giornate di relax tra mare e buon cibo. In questo articolo vogliamo parlarvi proprio delle mete migliori e le cose da vedere sull’isola, passando tra i punti d’interesse e località di nicchia. Vediamo qui di seguito la nostra lista delle cose da vedere in Sardegna!


Cagliari

Partiamo parlando della splendida Cagliari, capoluogo della regione e centro facilmente raggiungibile da qualsiasi parte dell’isola o con i treni o con i bus (salvo qualche zona più periferica, per la quale è invece preferibile utilizzare un’auto). La città è molto interessante: si affaccia direttamente sul mare e vanta un centro storico che merita di essere visitato durante lunghe passeggiate. Se state visitando la Sardegna, Cagliari e i suoi dintorni meriteranno certamente una parte del vostro tempo e della vostra attenzione. Vi consigliamo di vedere il quartiere di Castello, parte alta della città, in cui sono presenti le maggiori attrazioni turistiche. Passate poi per la Cattedrale e ad ammirare il Palazzo della Città. Per una vista della città dall’alto, sono imperdibili il Bastione di San Remy e la terrazza del Caffè Libarium Nostrum, che vi permetteranno di poggiare gli occhi sull’orizzonte e di osservare le coste Sud della Sardegna andando dal porto della Città fino al lungo mare del Poetto, caratterizzato dalla presenza di un promontorio panoramico noto come La Sella del Diavolo, che divide questa spiaggia da quella di Calamosca.

Isola di San Pietro

L’isola di San Pietro, insieme all’isola di Sant’Antioco, compone l’arcipelago del Sulcis. Questa si trova appunto a largo della penisola del Sulcis, nella parte sud-occidentale della Sardegna. La maggior parte della popolazione dell’isola (poco più di 6000 abitanti) si concentra nella cittadina di Carloforte, unico centro abitato. La cittadina merita certamente la vostra attenzione, in quanto composta da suggestive stradine storiche e ricca di hotel, ristoranti, negozi e caffetterie. È certamente una località turistica che vale la pena vedere, così come le numerose spiagge dell’isola. Ne sono un esempio la spiaggia alla moda de La Bobba, la Spiaggia Spalmatore e Capo Sandalo.

I nuraghi

La Sardegna non è solo spiagge! Sapevate che l’isola ha una storia antichissima che risale al 2000 a.C.? Tipici dell’età nuragica, alla quale ci riferiamo, sono le costruzioni note come nuraghi, che dovete assolutamente vedere. Si tratta di antiche costruzioni in pietra di forma troncoconica che si concentrano, in diversa misura, in tutta l’isola. La loro storia è misteriosa, ma si è quasi del tutto certi che si trattasse di costruzioni nate come torri d’osservazione, usate dagli abitanti dell’isola per tenere sotto controllo le coste e il mare. Il più visitato di tutta la Sardegna è il nuraghe di Su Nuraxi, situato a Barumini. Si compone di una torre centrale con un bastione, 4 torri laterali, un cortile e un pozzo. L’isola, oltre ai nuraghi, possiede numerosissime altre costruzioni risalenti all’età del bronzo, molte delle quali anche di origine sacra/religiosa, come ad esempio il Pozzo di Santa Cristina, area archeologica situata nel territorio del comune di Paulilatino, nella Sardegna centro-occidentale. Raggiungere queste zone dell’isola non è sempre semplice con i mezzi pubblici (alle volte è addirittura impossibile), ragion per cui suggeriamo di avvalersi di un’automobile.

Tharros e la penisola del Sinis

La penisola del Sinis è un’altra zona che possiamo, a mani basse, definire magica. Si trova nella parte centro-occidentale della Sardegna, vicino al Golfo di Oristano.luoghi da vedere in Sardegna Qui sono situate alcune tra le spiagge più belle dell’isola, come ad esempio Is Aruttas e Putzu Idu. Sempre in questa zona, durante la vostra vacanza sarda, potrete visitare uno dei più importanti siti archeologici dell’isola, situato a Tharros. Tharros è stato un centro commerciale, fondato dal popolo dei Fenici, e divenuto velocemente uno dei più importanti nel Mediterraneo, proprio per la sua centralità.

Oristano

Degna di attenzioni è poi la città di Oristano, situata nella parte centrale dell’isola e ben collegata sia a Cagliari che ad Olbia. La città è facilmente raggiungibile in treno, con i bus e in macchina, percorrendo la SS 131. La città possiede un bel centro storico e una strada commerciale per tutti gli amanti dello shopping in vacanza. Bella da vedere è sicuramente la cattedrale di Santa Maria Assunta, che è il duomo di Oristano, nonché la chiesa madre dell’arcidiocesi Arborense, e poi la piazza dedicata ad Eleonora d’Arborea. Quest’ultima, cuore pulsante della città, accoglie alcuni edifici degni delle vostre foto estive; al centro sorge una statua dedicata proprio ad Eleonora d’Arborea, “giudicessa” che si batté per i diritti del popolo e per vedere aggiornate alcune delle leggi presenti nella Carta del Logu, antica forma di Costituzione sarda.

Bosa

Se doveste capitare in Sardegna in primavera, Bosa è una città che può offrirvi numerose opportunità: non solo quella di visitare un centro storico unico e pieno di fascino, ma anche quella di divertirvi fra festival della birra e concerti che si tengono soprattutto nella zona di Bosa Marina. Naturalmente, non è splendida solo nella stagione dei fiori, ma anche per il resto dell’anno. Le abitazioni della città sono dipinte di colori pastello e si affacciano su un fiume. Nella parte collinare della zona è poi presente un castello, che è anche un ottimo punto panoramico. Se vi recherete a Bosa per le vostre ferie, non potrete mancare di vedere il ponte Vecchio (che permette di raggiungere il centro storico), Corso Vittorio Emanuele (viale principale della città, ricco di ristoranti, caffè e negozi), la Cattedrale di Bosa e il museo Casa Deriu (che conserva alcune opere di cucito in pizzo, ricamate secondo la tradizione)

Guarda i prezzi per raggiungere la Sardegna in aereo

Alghero

Alghero è situata sulla costa nord-occidentale dell’isola ed è particolarmente famosa per il suo centro storico, per i vicoli lastricati e per i numerosi monumenti da visitare (particolare è la sua Cattedrale). La città è tanto bella quanto turistica, quindi, se la visiterete (specialmente nel periodo estivo), non sorprendetevi della quantità di persone presenti che passeggiano fra le vie. La città offre ristoranti e bar particolari, tanto per la vita diurna quanto per quella notturna. I negozi non mancano, così come le attrazioni storico/artistiche. Imperdibile è poi senza dubbio il lungomare, che si presta come ottima location per le vostre foto. Se volete andare oltre la solita vacanza turistica e volete assaporare davvero il luogo in cui vi trovate, lasciatevi tentare dalla cucina tradizionale e andate alla scoperta dell’artigianato locale. Alghero è ben collegata con le altre città sarde e vanta anche uno dei pochi aeroporti presenti sull’isola

Oristano

Degna di attenzioni è poi la città di Oristano, situata nella parte centrale dell’isola e ben collegata sia a Cagliari che ad Olbia. La città è facilmente raggiungibile in treno, con i bus e in macchina, percorrendo la SS 131. La città possiede un bel centro storico e una strada commerciale per tutti gli amanti dello shopping in vacanza. Bella da vedere è sicuramente la cattedrale di Santa Maria Assunta, che è il duomo di Oristano, nonché la chiesa madre dell’arcidiocesi Arborense, e poi la piazza dedicata ad Eleonora d’Arborea. Quest’ultima, cuore pulsante della città, accoglie alcuni edifici degni delle vostre foto estive; al centro sorge una statua dedicata proprio ad Eleonora d’Arborea, “giudicessa” che si batté per i diritti del popolo e per vedere aggiornate alcune delle leggi presenti nella Carta del Logu, antica forma di Costituzione sarda.

Capo Testa

Capo Testa è una piccola penisola situata a nord della Sardegna, non distante da Santa Teresa di Gallura. Si affaccia sulle Bocche di Bonifacio ed è connessa alla terraferma da un istmo. In epoca romana, Capo Testa rappresentò uno sbocco commerciale importante, che oggi è invece conosciuto per lo più per le sue forme rocciose suggestive. Si tratta quindi di una zona naturale particolare, molto rappresentativa delle coste nord dell’isola. Qui, immancabili tappe per i visitatori sono le spiagge di Cala Spinosa e di Levante.

Sanluri

Sanluri è un comune di poco più di 8000 abitanti, situato nel Sud Sardegna. Carino il suo centro storico, caratterizzato da viuzze strette e dalle tipiche case campidanesi. Molto particolare è che, in questa piccola cittadina del sud, è presente un Castello, detto anche di Eleonora d’Arborea, che è un edificio fortificato di età giudicale. Lo stato di conservazione è ottimo, anche perché è sempre stato abitato. Oggi, invece, per quanto ancora abitabile, è più che altro noto per la presenza del Museo risorgimentale Duca d’Aosta.


cose da vedere in SardegnaDopo aver visitato la Sardegna o qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Cosa vedere in Sardegna? Luoghi d’interesse e dove andare

Facebook Tipintravel

Cosa vedere in Africa

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE


Articolo scritto da: Federica Onnis