Gran Canaria o Tenerife? Le due isole a confronto… Ecco quale scegliere!

Clima, divertimento, costo della vita, vacanze e lavoro

Gran Canaria o Tenerife? Difficile decidere quale tra queste due isole spagnole scegliere per una fuga al caldo, una vacanza all’insegna dello sport o come meta dove trasferirsi. gran canaria o tenerifeLe Isole Canarie sono una delle destinazioni turistiche più popolari per chi cerca spiaggia e mare tutto l’anno, ma da diversi anni ormai sono diventate anche il luogo ideale dove iniziare una nuova vita, per godersi un clima ottimale, un costo della vita più basso e diverse possibilità lavorative. Vivere alle Canarie è il sogno di molti giovani, ma anche di famiglie e pensionati che vogliono approfittare dei benefici del vivere su un’isola dell’arcipelago. Ciascuna però è diversa e ha la propria personalità, scopriamo le due isole più grandi dell’arcipelago e che cosa le rende speciali mettendole a confronto l’una con l’altra.
Gran Canaria e Tenerife sono considerate le isole più importanti dell’arcipelago delle Canarie ed entrambe offrono spiagge, svago, cultura, attrazioni e attività per tutti i gusti e tutte le età.

  • Tenerife è la più grande e popolosa delle Canarie, con quasi 000 abitanti. Il suo capoluogo, Santa Cruz de Tenerife, si trova a nord ovest, mentre la costa meridionale ospita la zona più turistica. Nell’interno diversi paesi circondano il Monte Teide, il vulcano più alto della Spagna, con i suoi 3.718 di altezza e la base sottomarina più grande del mondo. Insomma, un’insieme di record tutti racchiusi in un’unica isola!
  • Gran Canaria è meno popolata di Tenerife ma il suo capoluogo, Las Palmas de Gran Canaria, con quasi 400.00 abitanti, è la città più popolata di tutte le isole Canarie. Vanta ben 236 chilometri di costa con spiagge sabbiose e calette, concentrate principalmente nel nord e nel sud-est dell’isola, e di scogliere sul litorale sudoccidentali e occidentali.

Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su queste due isole: clima, attività e divertimento, lavoro, stile di vita, punti in comune e differenze.
Gran Canaria o Tenerife, quale tra le due ti rimarrà nel cuore?

Clima, meglio Tenerife o Gran Canaria?

È piuttosto difficile definire il clima specifico dell’arcipelago delle Canarie, dato che si trova in una zona di transizione tra il clima temperato e quello tropicale. A seconda della loro posizione, ciascuna isola ha le proprie caratteristiche climatiche, infatti si parla spesso di microclima. Quale isola è meglio scegliere a seconda del clima, Tenerife o Gran Canaria?

A Gran Canaria il clima è subtropicale oceanico sulle coste, piuttosto caldo e soleggiato per gran parte dell’anno, con un inverno molto mite dal sapore primaverile e un’estate calda. Le poche piogge si concentrano nel periodo che va da ottobre a marzo. Nelle zone interne dell’isola, invece, il clima varia a seconda dell’altitudine e dell’esposizione. Come tutte le isole dell’arcipelago, anche Gran Canaria è battuta dai venti alisei, che rendono più umido il versante settentrionale, ma allo stesso tempo mitigano il caldo estivo lungo le coste.
I versanti esposti ai venti di nord-est sono quindi più piovosi, mentre in quelli meridionali le precipitazioni sono scarse. Potremmo quindi dividere l’isola di Gran Canaria in due fasce climatiche con i due relativi paesaggi: la parte settentrionale è più piovosa e verdeggiante, quella meridionale più secca, quasi desertica.Clima di Gran Canaria e Tenerife
Nonostante le piogge, le temperature medie di Gran Canaria sono piuttosto alte in tutte le stagioni, con una minima oscillazione che va dai 26 gradi ai 28 gradi in estate e dai 22 gradi ai 24 gradi in inverno.
Gran Canaria è considerato un continente in miniatura, perché nell’arco della stessa giornata si può passare dalla spiaggia, ai boschi subtropicali, arrivando perfino alle vette delle montagne.

Vediamo adesso qual è il clima di Tenerife, dove le temperature sono leggermente più basse rispetto a Gran Canaria, ma stabili tutto l’anno. Il sole è una costante e le temperature vanno dai 25 gradi in estate, ai 17 gradi in inverno, a causa della brezza marina e dei venti alisei. Queste temperature così miti e piacevoli permettono di godere della natura, del sole, del mare e del patrimonio storico dell’isola 365 giorni all’anno. La quantità di microclimi che si possono trovare a Tenerife in un solo giorno è impressionante: varia così tanto da una zona all’altra che nello stesso giorno è possibile giocare con la neve sulla vetta del Monte Teide e fare il bagno sulla costa meridionale. Così come Gran Canaria, anche Tenerife potrebbe essere divisa in due zone climatiche con paesaggi assai diversi tra loro. La parte settentrionale dell’isola è nuvolosa e piuttosto piovosa, perciò è molto più verde, con una vegetazione e panorami tipici della montagna, per non parlare della zona del Monte Teide dove in alcuni giorni d’inverno si può appunto vedere la neve. Il sud dell’isola, invece, è più secco, con piogge molto scarse e più ore di sole.

Tenerife o Gran Canaria che sia, riguardo al clima, le due isole hanno in comune un fenomeno sempre più frequente: il calima, un vento debole che proviene dalle coste africane, portando aria calda che innalza le temperature fino a 30 gradi sopratutto nelle zone interne, che non sono mitigate dalla brezza marina.
Non è facile scegliere se andare a Gran Canaria o Tenerife a seconda del clima, perché in entrambe le isole è considerato il migliore fra tutte le Isole Canarie e ha creato paesaggi che non si riescono a vedere facilmente in Europa, e forse neanche in generale nel mondo.


Divertimento e svago, cosa fare nelle due isole

Gran Canaria e Tenerife sono, come vi abbiamo già indicato, le isole maggiori delle Canarie ed entrambe offrono attrazioni, divertimento, attività culturali e sportive, ma quale delle due è meglio per la movida e il divertimento? Gran Canaria o Tenerife? In questo paragrafo vogliamo illustrarvi proprio i dettagli di questo aspetto, essendo molto importante per la scelta se a trasferirsi (o partire in vacanza) è qualche giovane in cerca, oltre che di un lavoro e dell’atmosfera, anche di divertimento e attrazioni, tra locali notturni e luoghi di svago giornaliero.
Ecco qui per voi qualche informazione su quali sono le loro caratteristiche e le differenze per scegliere quale delle due isole potrebbe fare al tuo caso.

Gran Canaria

  • Per gli amanti del mare: 128 spiagge con acqua cristallina e sabbia dorata o spettacolari pareti di roccia a strapiombo sul mare. Gran Canaria offre 236 chilometri di costa con spiagge, cale e scogliere dalle caratteristiche peculiari, dove chi ama la vita balneare può godersi il mare 365 giorni all’anno.
  • Per gli sportivi: grazie alla brezza marina e ai venti alisei, gli amanti degli sport acquatici possono praticare tutto l’anno vela, surf, windsurf. Un’altra attività molto frequente è quella della pesca sportiva e della pesca d’altura. Ma gli sport acquatici non sono gli unici must a Gran Canaria. Per scoprire ogni angolo dell’isola immersi nella natura, è possibile fare scalate, trekking o seguire percorsi in bicicletta per ammirare i suoi paesaggi d’origine vulcanica, le vallate di palmeti e le sue estese pinete. Se volete osservare Gran Canaria dal cielo, potete optare per attività adrenaliniche come il paracadutismo, l’ala delta e il parapendio. E non è tutto, perché Gran Canaria ospita il primo campo da golf realizzato in Spagna, che attrae ogni anno giocatori da tutta Europa. Sull’isola infatti si trovano ben 8 campi da golf all’avanguardia.
  • Per chi è alla ricerca di relax: nel XIX secolo Gran Canaria diventò una destinazione wellness per i viaggiatori navali. La sua tradizione secolare continua anche oggi, facendo dell’isola un paradiso in cui dimenticarsi di stress e stanchezza con una vacanza rigenerante e strutture, hotel e spa che offrono trattamenti benessere tutto l’anno.
  • Per gli appassionati di arte, musica e cultura: Gran Canaria accoglie diversi festival nazionali e internazionali di musica lirica, folcloristica e jazz e molto spesso i musei dell’isola si aprono a mostre temporanee. Anche danza, cinema e teatro hanno un ruolo di rilievo nella vita culturale del posto, con spettacoli e festival importanti, conosciuti a livello internazionale.
  • Per gli amanti dell’avventura: sull’isola esistono diverse attività per vivere un’esperienza insolita immersi nella natura. Palmitos Park, a San Bartolomé de Tirajana, ad esempio, è un giardino esotico dove si vedono uccelli e orchidee Si può anche scegliere di fare un’escursione a dorso di un dromedario nelle Dune di Maspalomas o nella valle di Fataga. Gli appassionati del Far West non possono invece perdersi una visita a Ioux City, un vecchio set cinematografico che riproduce un villaggio western con case, ranch, banche e saloon dove si ricreano situazioni realistiche.
  • Per chi cerca la vita notturna: Gran Canaria è un’isola giovane e divertente, dove il clima favorevole permette di vivere all’aperto tutto l’anno. Bar e discoteche, locali gay-friendly, spettacoli, feste popolari e casinò fanno di Gran Canaria la destinazione perfetta anche per i giovani alla ricerca di divertimento.

Insomma, quest’isola offre svaghi di ogni tipo, ma vediamo adesso quali sono le attrazioni di Tenerife. Vi daremo tutte le informazioni necessari per scegliere quale tra Gran Canaria o Tenerife è l’isola migliore per le vostre esigenze.Gran Canaria

Tenerife

  • Per gli amanti del mare: essendo l’isola più grande delle Canarie, a Tenerife è possibile scegliere tra una vasta gamma di spiagge, arenili con sabbia nera vulcanica, calette intime e litorali
  • Per gli amanti della montagna: a Tenerife non potete perdervi lo spettacolo di salire fino alla cima del Monte Teide, il vulcano alto oltre 3.700 metri situato nel cuore dell’isola. Si può raggiungere la base in auto per poi salire fino in cima con la funivia, anche se per raggiungere il punto più alto è necessario un permesso.
    Salendo in vetta con la teleferica è possibile raggiungere a piedi i Roques de Gracia, formazioni rocciose verticali, frutto dell’accumulo di materiali di origine vulcanica. Sapevate che l’Osservatorio del Teide è il più grande osservatorio solare del mondo? Grazie a questo osservatorio, l’Istituto di Astrofisica delle Canarie si è trasformato in un riferimento mondiale.
  • Per gli sportivi: anche qui gli sport vogliono la loro parte, in particolare surf, windsurf e kitesurf sono senza dubbio i protagonisti a Tenerife, dove la presenza dei forti venti alisei facilita queste attività. Ma non sono gli unici sport acquatici che si possono praticare su quest’isola, c’è l’imbarazzo della scelta! Immersioni in apnea o subacquee per scoprire le meraviglie sottomarine in oltre 60 punti sparsi per tutta la costa. Kayak, per raggiungere remando luoghi incontaminati, dove l’acqua cristallina si riflette sulla sommità di vulcani sottomarini o dentro le grotte. Per gli amanti della pesca è possibile praticare la pesca d’altura affittando barche già equipaggiate nei principali porti turistici. Siete alla ricerca di sport di terra? Perfetto, perché Tenerife è anche la patria delle arrampicate, del trekking sul Teide, del ciclismo e della mountain bike in mezzo ai boschi e alle pinete. Preferite sport più adrenalinici? Potete letteralmente lanciarvi su Tenerife in parapendio da diverse zone dell’isola.
  • Per gli speleologi: studiosi e semplici appassionati di speleologia non possono perdersi una visita della Cueva del Viento. Si tratta di una cavità vulcanica creata dalla lava delle prime eruzioni del vulcano Pico Viejo circa 27.000 anni fa. Anche se il tratto visitabile è di appena 200 metri, le gallerie esplorate si estendono per 18 km sottoterra, si tratta infatti del 5° tunnel di lava più grande del mondo, subito dopo le Hawaii. La visita guidata dura circa due ore e comprende il trasporto in 4×4, una breve passeggiata nella foresta e l’entrata nella grotta con guida specializzata, caschi e torce elettriche.
  • Per gli appassionati di musica e tradizione: Tenerife offre molte attività che aiutano a comprendere meglio la sua cultura e i suoi abitanti. Feste tradizionali, festival e sagre popolari vivaci e allegri, che riportano alle radici, facendo sentire tutti parte integrante di questa cultura. D’estate, l’appuntamento fisso dell’isola è con il Festival del Jazz, con vari palchi allestiti a Santa Cruz, La Laguna e Puerto de la Cruz, programmi e personalità di altissimo livello. La musica non manca affatto a Tenerife, con numerosi festival per tutti i gusti, dal festival dell’opera a quello della musica folk, dal festival della musica antica a quello folcloristico. Da considerare è anche il famigerato carnevale di Tenerife, secondo solamente a quello di Rio De Janeiro. Durante il carnevale è impossibile trovare una via non in festa, l’intera isola si tinge di colori e festeggiamenti in ogni angolo, creando un evento senza eguali in tutta l’Europa.
  • Per chi cerca la vita notturna: Playa de las Americas è il luogo per eccellenza per divertirsi, ma per la popolazione delle Canarie non è questa la capitale della vita notturna, ciascuna zona ha le proprie caratteristiche. Playa de las Americas è sicuramente consigliata per i giovani, con locali moderni e vivaci dove divertirsi fino a tarda notte. La Laguna è invece patria degli studenti universitari: l’ex capitale di Tenerife è piena di strade con bar e locali frequentati dai giovani. Santa Cruz invece è dedicata a chi non vuole fare troppo tardi e dopo una giornata di lavoro o al mare vuole rilassarsi con un drink sulla terrazza di un bar del centro. Così come Gran Canaria, Tenerife ospita anche una gran quantità di locali gay, concentrati soprattutto nel quartiere LGBT di Puerto de la Cruz.

Allora, avete deciso quale di questi divertimenti fa al caso vostro? Quello di Gran Canaria o Tenerife? Avete bisogno di fare un ripasso delle attività di queste due splendide isole? Ecco qui un piccolo riassuntino.
Gli amanti del mare e degli sport avranno l’imbarazzo della scelta perché sia Gran Canaria che Tenerife offrono spiagge da sogno e attività sportive adrenaliniche tutto l’anno.Tenerife
Se invece amate la montagna Tenerife è sicuramente più indicata per godersi lunghe passeggiate sul monte Teide e la sua neve nei mesi più freddi.
Cercate relax e benessere? La risposta è Gran Canaria. L’avventura è invece assicurata in entrambe le isole: escursioni e parchi esotici a Gran Canaria, visite a grotte e vulcani a Tenerife.
A livello culturale forse Gran Canaria offre più opportunità, con musei, teatri e cinema che vanno al di là dei fantastici festival che si tengono in entrambe le isole. Se scegliere tra Gran Canaria o Tenerife, adesso la scelta spetta soltanto a voi!

Guarda ora i prezzi dei voli per arrivare a Gran Canaria o Tenerife

Lavoro: dove ci sono più possibilità?

Considerando che il turismo è la principale fonte dell’economia canaria, il settore alberghiero e quello della ristorazione offrono maggiori possibilità di lavoro. Sempre più italiani si trasferiscono alle Canarie per lavorare come receptionist, personale amministrativo e di vigilanza, cuochi, camerieri, animatori e autisti. Gli ingredienti essenziali per trovare un lavoro sono:

  • Conoscenza della lingua spagnola e inglese (nei settori turistici la conoscenza delle lingue è indispensabile, più se ne sanno e meglio è);
  • Competenza e volontà;
  • Capacità di integrarsi;
  • Conoscenze sul posto.

Nonostante la concorrenza per trovare lavoro alle Canarie sia agguerrita e siano centinaia gli italiani che sbarcano sulle isole dell’arcipelago tutti i mesi, per chi conosce lo spagnolo e ha qualifiche ed esperienza, ci sono sicuramente più possibilità di trovare lavoro.
Secondo il Portale Europea della Mobilità Professionale, Tenerife è la prima destinazione delle Canarie scelta dai turisti europei, perciò c’è più richiesta di strutture ricettive, servizi e quindi di lavoratori nell’ambito turistico. Gran Canaria è comunque al secondo posto nella lista delle mete turistiche all’interno dell’arcipelago. In destinazioni così richieste dal turismo, gli aeroporti di Gran Canaria o Tenerife sono un punto di riferimento per trovare lavoro. Un’altra ottima opportunità ce l’hanno gli istruttori brevettati di surf, immersioni e numerosi sport acquatici che si possono praticare su queste isole. Gran Canaria vs TenerifeFreelancer, lavoratori da remoto e imprenditori digitali trovano alle Canarie il loro paradiso: tassazione agevolata, fibra ottica in continua espansione e un’ampia presenza di uffici per coworking. Infine, per chi decidesse di aprire un’azienda propria a Gran Canaria o Tenerife, investendo almeno 100.000€ e dando lavoro ad almeno 5 persone, potrà rientrare nella ZEC (Zona Especial Canaria) con una tassazione tra le migliori d’Europa.

Difficile stabilire quale isola tra Gran Canaria e Tenerife sia la migliore per trovare lavoro, perché tutto dipende da che cosa si sta cercando e da qual è l’aspirazione per la propria carriera. Per chi desidera lavorare nel settore turistico e alberghiero senza dubbio la destinazione più adatta dove trovare maggiori opportunità è Tenerife, soprattutto nelle zone di Puerto de La Cruz e Playa de Las Americas. Gran Canaria, invece, con eccellenti infrastrutture e una popolazione giovane, potrebbe trasformarsi nel paradiso della new economy per imprenditori digitali e lavoratori freelance.

Se dovessimo fare una media, l’isola di Tenerife è forse più ricca e ospita un maggior numero di attività imprenditoriali ed economiche rispetto a Gran Canaria, perciò potrebbe essere più indicata per giovani che vogliono iniziare la propria carriera nel mondo del turismo. Se invece di grandi resort, spiagge e locali aspirate a una vita in città e a un lavoro online, allora la vostra scelta dovrebbe ricadere su las Palmas de Gran Canaria. Settore turistico o settore digitale? Se sai rispondere a questa domanda, allora sarà facile decidere se trasferirsi a Gran Canaria o a Tenerife!

Tenerife o Gran Canaria per vivere? Costo e qualità della vita

Le Isole Canarie sono una provincia autonoma della Spagna, godono quindi di un regime fiscale indipendente. In generale, su isole come Gran Canaria o Tenerife, il costo della vita è inferiore rispetto all’Italia, soprattutto se si decide di vivere in zone non turistiche dove ovviamente è tutto un po’ più caro. Spostandosi a qualche decina di chilometri dal mare, i prezzi infatti diminuiscono notevolmente, fino a dimezzarsi rispetto alla costa. Il costo degli affitti varia abbastanza, a Gran Canaria e Tenerife è leggermente più alto rispetto alle altre isole, ma questo è perché offrono più lavoro e possibilità. Pur scegliendo di vivere in una dei due capoluoghi delle Canarie, si risparmierebbe comunque il 20-30% di quanto si spenderebbe in una città italiana come Milano, Roma o Firenze. In media, in una posizione centrale, un appartamento bilocale ha un costo di circa 500-600€ al mese, comprensivi di spese. Godendo di un clima mite tutto l’anno, su isole come Gran Canaria o Tenerife si può fare a meno del riscaldamento, una spesa che incide parecchio sul costo della vita. I prezzi per l’acquisto di una casa vanno in media dai 100.000 ai 300.000€ a seconda della grandezza e della posizione dell’immobile. A questo vanno aggiunte le imposte sulla rendita che sono circa del 24% per chi non è residente alle Canarie.
In generale la tassazione è minore e l’IVA al 7% vi permetterà di risparmiare su alcolici, sigarette e benzina. Certo, a costi di vita più bassi equivalgono anche stipendi più bassi, che si aggirano intorno ai 1000-1200€ al mese.
Se state pensando di trasferirvi alle Canarie per aprire un’azienda vostra, è utile sapere che potrete usufruire dell’incentivo all’imprenditorialità, che prevede alle nuove imprese il godimento di un’aliquota del 15% per i primi due anni, anziché del 25%.
Chi decide di trasferirsi alle Canarie, lo fa anche per migliorare la propria condizione e godersi un po’ di più la vita. Ecco quindi che concedersi qualche lusso in più come una cena a ristorante, una serata in discoteca, un cocktail con gli amici, è generalmente meno caro rispetto all’Italia. Come al solito questo varia a seconda delle zone che si frequentano: più ci si avvicina ai luoghi turistici e più i prezzi aumentano. Per quanto riguarda gli svaghi e il tempo libero invece, a Gran Canaria e Tenerife gli hobby all’aria aperta vanno per la maggiore. In entrambe le isole le spiagge sono maggiormente libere e i pochi lidi attrezzati sono statali, perciò sono meno cari che da noi. A Gran Canaria ci sono molti parchi e giardini botanici da visitare, alcuni ad ingresso gratuito, a Tenerife si possono fare lunghe passeggiate tra i boschi o trekking sul Monte Teide senza spendere un euro. Molto spesso ci sono campetti da tennis e piscine condominiali che permettono di risparmiare l’entrata rispetto a un centro sportivo.Vivere alle canarie
Il sistema sanitario locale è valido e copre l’assistenza di base, che si può sempre integrare con un’assicurazione privata per poter accedere a servizi specialistici.
Altri vantaggi di vivere a Gran Canaria o a Tenerife? Il tasso di criminalità è estremamente basso, così come il tasso di inquinamento, che va da basso a moderato.

In generale Gran Canaria e Tenerife hanno uno stile e un costo della vita molto simile, ma per studiare queste due isole nello specifico ci siamo affidati a Numbeo, il database che fornisce informazioni aggiornate sulle condizioni di vita nel mondo.
Volete sapere quale fra Gran Canarie e Tenerife è quindi l’isola dove si spende meno? La risposta è Tenerife. Mettendo a confronto Santa Cruz e Las Palmas, ci siamo resi conto che nella prima città è possibile risparmiare quasi il 5,60% sui consumi rispetto alla seconda, così come l’affitto o l’acquisto di una casa vi costerà un 10-12% in meno.
Ovviamente tutto varia in base alle esigenze, alle possibilità e alle aspettative di ciascuno, ma se volete di farvi un’idea generale prima di partire per Gran Canaria o Tenerife, questi sono i nostri consigli e i dettagli che pensiamo sia giusto sapere.

Conclusione: meglio Tenerife o Gran Canaria?

Difficile dare un verdetto perché Gran Canaria e Tenerife sono due isole meravigliose che vantano di un clima invidiabile e di paesaggi mozzafiato. Entrambe meritano la definizione di continente in miniatura dal punto di vista metereologico, naturalistico e ambientale. In poche centinaia di metri quadrati, infatti, racchiudono spiagge, pianure e montagne abitate da un popolo ricco di tradizioni. Sia Gran Canaria che Tenerife offrono attività per tutti i gusti: dal totale relax sdraiati al sole, alle escursioni in mezzo alla natura, alle immersioni nell’Oceano, ai voli nel cielo delle Canarie.

Avete bisogno di un piccolo riassunto sulle caratteristiche e le differenze fra queste due isole? Eccovi accontentati mettendovi un’ultima volta a paragone Gran Canaria VS Tenerife!

Gran Canaria è il mix perfetto fra relax, sport e tradizione. Il suo capoluogo, las Palmas è una città grande, popolosa, vivace e sicura, patria dei nativi digitali.

Tenerife è la più grande, la più turistica e forse la più cosmopolita tra le isole Canarie. Ha un paesaggio naturale selvaggio e affascinante ma anche un capoluogo, Santa Cruz, giovane e moderno.Gran Canaria o Tenerife

I pro di ritrasferirsi alle Canarie? Il clima è mite tutto l’anno, la tassazione è agevolata, i servizi sanitari sono moderni, l’inquinamento è quasi inesistente e la criminalità molto bassa. Fra i contro c’è la lingua diversa e la lontananza da casa, ma questo non può certo essere un ostacolo per chi vuole cambiare vita. Ponderate con attenzione la vostra scelta e una volta deciso non pensateci due volte: sarà l’avventura più emozionante che possiate vivere!
Quale avete scelto in via definitiva tra le due isole? Gran Canaria o Tenerife?


Dopo aver visitato Gran Canaria o Tenerife, così come qualsiasi altro luogo del mondo vi indichiamo che potreste parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se volete restar aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Articolo scritto da: Giulia Rovai

Condividi questo articolo:

Gran Canaria o Tenerife? Le due isole a confronto… Ecco quale scegliere!

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
Gran Canaria o Tenerife

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Gran Canaria o Tenerife 28.158342, -16.030518 Gran Canaria o Tenerife

Iscriviti alla Newsletter:

Facebook Tipintravel

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE