Metropolitane Vienna: orari, mappa, fermate, trasporti e costo per spostarsi in metro a Vienna

Metro Vienna, informazioni e considerazioni per i trasporti nella capitale austriaca

Che siate dei viaggiatori tradizionalisti o dei cultori dell’insolito, visitando una città è probabile che la maggior parte della vostra attenzione venga catturata dall’architettura, dal panorama, da festival o da altre manifestazioni metropolitane. Vienna di certo non fa eccezione: con i suoi palazzi imperiali, la sua atmosfera d’altri tempi, e perché no una fetta dell’inarrivabile Sachertorte originale, la capitale austriaca non perde occasione per affascinare. metropolitane viennaMa sotto la superficie si trova un dettaglio importante che viene spesso sottovalutato. No, non stiamo parlando del Kapuzinerkeller, la storica cripta ben presente (e a ragione) in tutte le guide turistiche, ma delle linee metropolitane. Sotto Vienna, infatti, troviamo la U-Bahn ossia la metro di Vienna.
Con le sue 5 tratte di collegamento metropolitane Vienna vanta un servizio di mobilità urbana tra i migliori al mondo. La prima linea ufficiale della U-Bahn, la U1, venne inaugurata nel 1978; prima di allora un sistema di pre-metro era già in uso sin dal 1898. Attualmente la sua ferrovia copre circa 80 chilometri e conta complessivamente più di 100 stazioni, e ulteriori ampliamenti sono in cantiere per rendere la rete ancora più efficiente.

Vediamo quindi insieme i servizi di trasporto pubblico della capitale austriaca, distinguendo tra le varie opzioni e considerandone le caratteristiche, prima di soffermarci nel dettaglio sulla rete delle ferrovie metropolitane. Vienna e i suoi capolavori artistici e culturali saranno così ancor più a portata di mano.

Metropolitane Vienna: trasporti, linee metro e altri mezzi pubblici

Iniziamo a parlare della mobilità urbana viennese proprio dai collegamenti ferroviari. U-Bahn altro non è che l’abbreviazione di Untergrundbahn, ossia “ferrovia sotterranea”, contrapposta alla S-Bahn o Stadtschnellbahn (ferrovia veloce urbana). Quest’ultimo sistema, risalente agli anni ‘30, è gestito dalla ÖBB e al momento si compone di 10 linee di trasporto ferroviario suburbano che collegano la capitale con la regione circostante della Bassa Austria. Gli anni ’50 e ’60 videro una sostanziale competizione fra il servizio di superficie, attivo ma da ammodernare, e quello sotterraneo ancora in fieri. Inizialmente si decise di dare la precedenza all’ampliamento della S-Bahn, ma quando questa si dimostrò insufficiente rispetto alle crescenti necessità dei pendolari si rese necessario puntare sulla creazione di strutture ferroviarie metropolitane; Vienna vide quindi finalmente la trasformazione del sistema di pre-metro nella U-Bahn vera e propria. Lo sviluppo della rete è evidente osservando la mappa odierna e paragonandola a quelle degli anni ’80 e dei primi anni del nuovo secolo. Si possono osservare la creazione di una nuova linea U3 e il significativo ampliamento di U1, U2, e U6. Attualmente si calcola che nelle 24 ore siano circa 1 milione e mezzo gli utenti di questa rete, per un totale di quasi 600 milioni di passeggeri all’anno.

>>> CLICCA QUI e richiedi ora GRATUITAMENTE l'organizzazione del tuo prossimo viaggio! <<<

Oltre alle tratte ferroviarie di superficie e quelle delle metro, Vienna può vantare la sesta rete tramviaria al mondo per estensione. Operativa sin dal 1865, essa copre 225 chilometri con 28 linee; ai convogli tradizionali sono stati affiancati i più moderni treni a pavimento ultra-basso, per favorire una migliore accessibilità del mezzo alle persone portatrici di disabilità.metro vienna Le tratte predilette dai turisti sono la 1 e la 2, che circolano attorno alla Ringstrasse e fermano in corrispondenza di edifici di indubbio interesse come l’Opera, il Parlamento, e l’Hofburg. Oltre ai tram regolari vanno menzionati il Ring Tram, che percorre la Ringstrasse fornendo informazioni sulle attrazioni che vengono toccate durante il giro, e il tram storico che ogni sera propone un tour a partire dal Padiglione Otto Wagner, in Karlsplatz.

Non mancano naturalmente gli autobus, anche se forse rappresentano il mezzo meno popolare: con i tram e le metropolitane Vienna può essere davvero percorsa in lungo e in largo! Vi sono altresì ben 129 autobus, ognuno delle quali è contrassegnato da un numero e dalla lettera A o B; tra di essi i cosiddetti City Bus sono caratterizzati da un design più snello delle vetture in modo da adattarsi meglio alle strette vie del centro storico, e consentono di spostarsi con una certa agilità. Una tipologia di bus a cui invece merita assolutamente prestare attenzione è la Night Line, il servizio notturno composto da 21 linee che è in funzione dalle 00:30 alle 05:00. In questa specifica fascia oraria la maggior parte dei sistemi di trasporto non è disponibile (con qualche eccezione, come spiegheremo più avanti: per ora sappiate che nei weekend le metropolitane a Vienna circolano tutta la notte); quindi, se prevedete di fare le ore piccole un consiglio spassionato è prendere nota dei percorsi, delle fermate e degli orari.


Costo del trasporto pubblico in metro e bus: prezzi, sconti, abbonamenti e agevolazioni

Veniamo ora ai dettagli pecuniari: quanto costa spostarsi con le tratte metropolitane a Vienna? Le opzioni disponibili sono diverse, per meglio adeguarsi alle esigenze dei viaggiatori. Il fattore principale non sarà tanto il tipo di mezzo prescelto, quanto il percorso da effettuare e semmai la durata del periodo di utilizzo. I biglietti sono infatti validi sia per gli autobus e i tram che per le linee metropolitane! Vienna dispone inoltre di una tessera turistica ufficiale con cui è possibile usufruire gratuitamente di autobus, tram e metropolitane: la Vienna City Card.metropolitana vienna
Tale tessera permette inoltre di accedere a centinaia di agevolazioni e convenzioni sul territorio. La card può essere acquistata in diversi formati, da 24, 48, o 72 ore a seconda della necessità; i prezzi sono rispettivamente 13.90, 21.90, e 24.90 euro.

Per quanto riguarda i biglietti semplici, quelli che possono risultare più utili per un periodo di vacanza sono:

  • Corsa singola, 40 euro tariffa intera, ridotto 1.20 per i bambini;
  • Biglietto giornaliero (24 ore dalla validazione), 8 euro;
  • Abbonamento 48 ore (a decorrere dalla validazione), 10 euro;
  • Abbonamento 72 ore (a decorrere dalla validazione), 10 euro;
  • Abbonamento settimanale (valido da lunedì a lunedì), 10 euro.

In caso di periodi di soggiorno più prolungati vi sono poi gli abbonamenti mensili (51 euro, validi dall’inizio del mese) e annuali (365 euro). Insomma, prezzi molto abbordabili, nonostante il grande servizio offerto dalle metro di Vienna.

I biglietti e gli abbonamenti possono essere acquistati presso i distributori presenti nelle stazioni della metro, nelle tabaccherie, presso gli uffici delle Wiener Linien, o tramite l’apposita applicazione WienMobil per smartphone. I biglietti singoli possono inoltre essere acquistati direttamente appena saliti sull’autobus o sul tram, con una piccola maggiorazione. Per quanto riguarda la rete della U-Bahn, è invece indispensabile procurarsi il titolo di viaggio prima di salire a bordo del treno; non essendoci tornelli, la vigilanza sugli utenti delle metropolitane di Vienna è lasciata ai Kontrollore, e farsi trovare impreparati potrebbe costarvi una multa da più di 100 euro. Ma niente paura: per i più frettolosi, l’acquisto può essere fatto molto rapidamente dal telefono un attimo prima di precipitarsi in carrozza!

In ogni caso, è importante ricordare che ogni corsa singola è determinata dalla sua direzione; in altre parole il biglietto semplice è sufficiente a recarsi ad una destinazione anche qualora fosse necessario un cambio di mezzi in itinere. Controllate quindi la vostra rotta sulla mappa, prendete il biglietto e mescolate autobus, tram e linee metropolitane, Vienna vi aspetta!

Orari metro Vienna, apertura e chiusura delle metropolitane

Poche situazioni possono davvero rovinare una serata di vacanza, come perdere l’ultimo treno e magari vedersi costretti ad una lunga camminata in piena notte. Un aspetto fondamentale dunque, da prendere in considerazione pianificando gli spostamenti con mezzi pubblici, è l’orario di servizio.metropolitane vienna orari
Come nella maggior parte delle aree metropolitane Vienna non è servita dai treni 24 ore su 24; Il servizio regolare comincia alle 5:00 del mattino, per terminare alle 00:30. Tuttavia è da notare che nelle notti del venerdì e del sabato, così come alla vigilia dei giorni festivi, non è prevista alcuna interruzione ed è quindi possibile usufruire della U-Bahn anche nelle prime ore del mattino.

Durante il giorno i treni passano circa ogni 5 minuti. Nelle ore di punta si arriva anche ad uno ogni 2 minuti, mentre nella fascia serale è necessario attendere circa 10 minuti. Per quanto riguarda l’orario notturno, i tempi di attesa sono di circa 15 minuti. Controllare in anticipo gli orari esatti, disponibili sul sito della Wiener Linien, è sempre raccomandabile; in ogni caso tutte le banchine delle metropolitane di Vienna sono provviste di segnaletica elettronica con informazioni sulla direzione del veicolo e sui tempi di attesa.

Ora che abbiamo discusso assieme i dettagli pratici sul costo dei biglietti e sugli orari di servizio, non resta che scoprire quali percorsi delle sue ferrovie metropolitane, Vienna ci mette a disposizione per raggiungere la nostra destinazione.






Linee e mappa metro Vienna

Come si è detto di linee metropolitane Vienna ne ha 5: U1, U2, U3, U4, e U6. Se la numerazione vi lascia perplessi non è un caso!
In origine infatti era stata prevista anche una linea U5, che però venne a lungo rimandata e infine abbandonata a causa di problemi finanziari; nel tempo parte del suo tragitto è stato coperto dagli altri collegamenti, in particolare da U3. Vi sono tuttora piani per la realizzazione di U5 a partire dal 2020, con un percorso che collegherebbe Dornbach al Rathaus e quindi proseguirebbe fino all’Arsenal, ma non si esclude che il progetto venga posticipato ulteriormente per dare spazio a opere di ampliamento più urgenti.mappa metro vienna

Ecco le 5 tratte metropolitane di Vienna, nel dettaglio:

  • U1, la prima ad essere inaugurata (precisamente il 25 Febbraio 1978), con l’ultimo ampliamento completato nel 2017 copre circa 19km tra Reumannplatz e Leopoldau, e conta in totale 24 stazioni prevalentemente sotterranee. Identificata in colore rosso, permette di raggiungere punti di interesse turistico come il Duomo e il Prater.
  • U2, inaugurata nel 1980 e completata nel 2013, si estende per circa 12km tra Karlsplatz e Seestadt, con un totale di 20 stazioni; più della metà del suo percorso si trova all’esterno su una linea sopraelevata. La segnaletica è di colore viola; anche in questo caso è possibile raggiungere il Prater, oltre al Quartiere dei Musei e alla Chiesa di San Carlo Borromeo.
  • U3, aperta nel 1991 e ultimata alla fine del 2000, percorre 5km fra le stazioni di Ottakring e Simmering; ha 21 stazioni, tutte sotterranee ad eccezione di Ottakring e di Erdberg. Contrassegnata dal colore arancio, questa linea incontra diversi luoghi imperdibili come il Museo Sissi, gli Appartamenti Imperiali, e la Stephansplatz.
  • U4, linea inizialmente appartenente alla Stadtbahn e convertita a metropolitana nel 1976, consta di 20 stazioni tra Heiligenstadt e Hütteldorf, coprendo 5km. La prima parte del percorso è quasi totalmente sotterranea, per poi salire in superficie. Indicata dal colore verde, porta alla reggia di Schönbrunn.
  • U6, inaugurata nel 1989 e completata nel 1996, attualmente collega Floridsdorf e Siebenhirten con un percorso di 4km. Delle sue 24 stazioni la maggior parte si trova in superficie, per lo più su una sopraelevata. Contrassegnata dal colore marrone, si dirige alla periferia della città ed è solitamente poco usata dai visitatori.

I progetti di sviluppo sono in continua evoluzione. Come si accennava, una linea U5 potrebbe effettivamente vedere la luce a partire dal 2020; nel frattempo invece sono in cantiere i lavori di prolungamento della U2 la cui inaugurazione è prevista nel 2023. I cambiamenti di programma non sono comunque da escludere; i piani sono costantemente oggetto di discussione, specialmente da parte delle organizzazioni ambientaliste che non vedono troppo di buon occhio lo sviluppo delle infrastrutture metropolitane. Vienna oltre tutto ha visto il trionfo dei Verdi alle ultime elezioni del 2019, e tale partito non ha mai nascosto la sua preferenza per alternative più ecocompatibili come il tram cittadino.

Guarda le offerte sui voli per raggiungere Vienna…


Siamo dunque giunti al capolinea con questo piccolo articolo dal titolo “Metropolitane Vienna: orari, mappa, fermate, trasporti e costo per spostarsi in metro a Vienna”. Insieme abbiamo preso in considerazione un aspetto pragmatico di questa meravigliosa città, ossia i suoi mezzi pubblici; ci siamo soffermati in particolare sulla sua efficiente rete (sotterranea ma non solo) di ferrovie metropolitane. Arrivederci alla metro, Vienna dunque vi aspetta! Dalle pagine di TipInTravel vi auguriamo buon viaggio, e speriamo che le informazioni appena fornite possano aiutarvi a pianificare ancor più comodamente la vostra prossima visita.metropolitane vienna

Dopo aver visitato Vienna o qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Metropolitane Vienna: orari, mappa, fermate, trasporti e costo per spostarsi in metro a Vienna

Facebook Tipintravel

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE

Facebook Tipintravel


Articolo scritto da: Maria Delise