Sagra della castagna: quale festa della castagna scegliere? Ecco le migliori 7

La classifica per scegliere le migliori sagre delle castagne italiane…

L’autunno è oramai entrato nella vita di tutti i giorni, lo si vede nell’arancio delle foglie che cadono lentamente dagli alberi, nel fumo di qualche camino che inizia ad ardere la prima legna, nel cielo che imprevedibilmente può ingrigirsi e gettare la prima pioggerella: tutti sintomi di un inverno pronto a venire, portandosi dietro il Natale, le feste, e l’inizio di un nuovo anno.Sagra delle castagne Ma l’autunno è una stagione particolare e che non merita certo di essere considerata solo come un momento passeggero. Pensandoci bene, quali sono le cose da fare in autunno? Questa semplice domanda apre un mare infinito di possibilità che questa stagione può offrire, di cui ottobre e novembre sono i mesi emblematici. Oggi vogliamo condurvi in una delle celebrazioni più caratteristiche dell’autunno, la sagra della castagna. La castagna, come la zucca, sono un po’ l’incarnazione della stagione, e non a caso ne trattengono due dei colori caratteristici.

La festa della castagna è un appuntamento annuale di questo particolare periodo dell’anno, quando la stagione restituisce i suoi frutti e alcuni calderoni per le strade accendono i fuochi per cuocere questi buonissimi prodotti della terra. La castagna è il frutto simbolo dell’autunno, custodito all’interno del suo riccio e caratterizzato da un guscio color marrone. A questo piccolo frutto, che scoperto da ogni involucro appare col suo colore giallino, viene dedicata una festività che ci porta inevitabilmente nel cuore della suddetta stagione, ma anche e soprattutto all’interno di una tradizione millenaria. Conosciuta spesso come la castagnata, la sagra delle castagne è un evento imperdibile per chi ama conoscere gli usi e i costumi del paese, la natura e come l’uomo rielabora artigianalmente i suoi frutti in sagra. “Castagna” è il frutto a cui dedichiamo la nostra guida di oggi, che vuole condurre il lettore alla conoscenza di questa festa e verso la migliore sagra della castagna da scegliere per quest’anno!

Sagra castagna: informazioni, considerazioni e caratteristiche di ogni festa della castagna

La sagra della castagna è una festa che generalmente si tiene tra la metà di Ottobre e i primi di Novembre, in numerose località italiane. Si tratta di un appuntamento annuale e che richiama molti turisti amanti dei marroni e delle feste che trovano massima espressione territoriale in quella celebrazione definita “sagra”. Castagna, frugiata, caldarrosta: in ogni regione d’Italia questo frutto trova la sua traduzione dialettale quanto culinaria. Per ogni festa della castagna esiste una tipologia di utilizzo del frutto, di ricette e di antiche origini che rendono ogni volta unica una celebrazione in realtà tenuta in tutto il paese. In molti paesini è possibile ammirare l’arrostimento delle castagne e la loro rielaborazione in prodotti tipici e artigianali.Sagra della castagna

>>> CLICCA QUI e richiedi ora GRATUITAMENTE l'organizzazione del tuo prossimo viaggio! <<<

La sagra della castagna si tiene special modo entro i borghi italiani, dove le tradizioni antiche hanno avuto modo di protrarsi nel tempo e consolidandosi in numerosi appuntamenti, come la citata sagra. La castagna, pensandoci bene, è un frutto d’antico utilizzo che ci riporta ai libri di storia, quando l’uomo si nutriva liberamente dalla natura, basando la propria alimentazione anche e soprattutto su ghiande e frutti di stagione. L’importanza della castagna affonda le radici in epoca romana, quando essa veniva coltivata e impiegata non solo per il sostentamento tempestivo, ma anche per la produzione di altri alimenti, come la farina. La grande letteratura latina ci stimola a immaginare numerose festività legate alla castagna. Sagra, oggi, che collega in un attimo il presente con il passato, quando la raccolta di questo frutto autunnale era una forma di ringraziamento nella cultura latina e non solo. I romani esportarono ben presto le castagne: ecco spiegato perché questa festa viene celebrata in diverse regioni e culture europee, anche pagane, secondo diverse tradizioni di raccolta e utilizzo. Ma nei borghi italiani s’intercettano in modo tangibile tradizioni consolidate perlopiù nel Medioevo e nel Rinascimento: ed è interessante scoprire come, anche una semplice sagra della castagna, possa essere un punto d’incontro con il passato. La castagna è divenuta nel tempo una vera e propria risorsa usata non solo in cucina, dove ha dato luogo a numerose ricette come il castagnaccio, il mont blanc, la zuppa di castagne, castagne e cipolle, e via dicendo; ma anche nel campo della cosmesi e della cura del corpo: numerosi prodotti per la pelle si basano su questo frutto, un tempo concepito come vera e propria panacea contro gotta, febbri, malori e anche come alimento afrodisiaco. Seppur oggi non si fa più affidamento su antiche pratiche di medicina popolare, la castagna rimane pur sempre un alimento consigliato dai medici dello sport per favorire il miglioramento muscolare.
Insomma, per ogni sagra della castagna c’è una festa, una storia, un borgo che l’evento offre la possibilità di conoscere. Per questo abbiamo selezionato per voi le migliori sagre delle castagne in Italia a cui prender parte!


Sagra della castagna


Insomma, l’autunno ormai è ufficialmente arrivato, e con sé arrivano tante tradizioni che rendono questo paese davvero meraviglioso.Sagra della castagna Bisogna sempre saper sfruttare il momento giusto per fare visita a nuovi luoghi, oppure, riviverne alcuni già visti: e la sagra delle castagne può essere un buon motivo! Sperando che tutto questo possa guidarvi verso la migliore sagra della castagna d’Italia, noi di TipInTravel vi auguriamo un autunno speciale, stagione bellissima che merita di essere vissuta a fondo, per quel poco che permane, e ricca di eventi imperdibili che ci auguriamo di potervi continuare a suggerire. Buona festa delle castagne

Dopo aver visitato una sagra delle castagne tra quelle che vi abbiamo elencato, o qualsiasi altro luogo del mondo, vi indichiamo che potreste parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se volete restar aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Articolo scritto da: Emily Pomponi

Condividi questo articolo:

Sagra della castagna: quale festa della castagna scegliere? Ecco le migliori 7

Iscriviti alla Newsletter:

Facebook Tipintravel