Vini Andalusia: accostamenti, informazioni e storia del vino andaluso

Guida completa alla scelta del miglior vino andaluso, informazioni e consigli sui vini dell’Andalusia

L’ Andalusia è una terra ricca di fascino a sud della Spagna con alcune città bellissime più visitate della stessa capitale Madrid.vini andalusia
La dominazione araba vi ha lasciato capolavori architettonici di eccezionale bellezza. Qui sono nate la corrida ed il flamenco. Insomma un cocktail tutto spagnolo tra cultura e paesaggio, unico e ineguagliabile.
A proposito di cocktail: la Spagna del sud, oltre ai monumenti, alle spiagge ed alle tradizioni, offre prelibatezze vinicole uniche come il vino andaluso.

Per quanto riguarda i vini, Andalusia significa anche qualità, infatti il vino andaluso è un prodotto tipico apprezzato in tutto il mondo con caratteristiche molto particolari: liquoroso, dolce, invecchiato e di alta gradazione alcolica.
Da queste caratteristiche si potrebbe far un’associazione tra i vini andalusi e quelli italiani ricordando molto il nostro marsala ed i vini liquorosi siciliani.

In questo articolo vi illustreremo le particolarità di questo vino al meglio e possiamo perfino tracciare un itinerario Enoturistico attraverso l’Andalusia per riuscire ad assaggiare il vino andaluso in tutte le sue varietà.  …in alto il calice!

Storia e tradizione del vino andaluso

Per quanto riguarda i vini Andalusia significa anche una tradizione millenaria nella coltivazione della vigna, grazie ad essa si riesce da anni a produrre vini di eccellente qualità.vigna in andalusia
Il vino andaluso ha oltre 3.000 anni di storia dove a coltivare queste terre assolate furono prima i Fenici e dopodichè i Romani, passando poi anche per gli Arabi.
Nel 1268 Re Alfonso X El Sabio, appassionato viticoltore, ha riconquistato e liberato queste terre, dando nuovo impulso alla viticoltura con i vini dell’Andalusia denominati in diverse maniere, nel corso degli anni: Xera, Ceret, Sherish, Xeres, Sherrish, Xerez.

Dal XV al XVII secolo c’è stata poi una espansione all’estero verso i paesi del nord, in modo particolare in Olanda ed in Inghilterra dove questo vino veniva chiamato Sherry Sach.vini andalusia
La parola “sherry, il fino, come è chiamato in Spagna, ovvero il tipico vino andaluso dal colore pallido e molto secco, è l’inglesizzazione di Jerez (Jerez de la Frontera), per l’esattezza del suo nome arabo, Xerez.
Sono stati proprio gli inglesi a valorizzare questo vino andaluso, riuscendo a portarlo nel mondo.
Lo fece conoscere sir Francis Drake, lo cantò Shakespeare, lo apprezzò la regina Vittoria alla quale è attribuita la frase “Anytime is sherrytime”.

Ecco quindi la storia di questi vini, Andalusia ed Inghilterra sono i luoghi dove sono riusciti a far apprezzare la tradizione enologa della Spagna del Sud.
Diciamo subito che tutti gli Sherry invecchiano almeno tre anni, mentre solo quelli più pregiati maturano più a lungo. Il più delicato degli Sherry è il Fino, in quanto possiede un aroma fresco ed intenso, il suo sapore è delicato, fine e il suo colore è giallo paglierino o color fieno. Con il trascorrere del tempo, acquista più sapore e cambia il bouquet, diventando dapprima un Fino-Amontillado e successivamente un Amontillado.

Lo Sherry va bevuto fresco ed in calice a  forma di tulipano

Elenco vini Andalusia ed accostamento migliore

Tantissimi sono i vini, Andalusia è sinonimo di specialità e cultura per quanto riguarda la tradizione enologa e proprio per questo sono molte le tipologie di vino andaluso conosciute.vigna vino andaluso

Il territorio dell’Andalusia ha adottato la Denominazione di Origine Protetta per la produzione soprattutto di vini liquorosi, dolci, intensi e molto forti, prettamente non da tavola. Tra questi spiccano:

  • Sherry di Jerez, vino andaluso liquoroso e brandy, famoso a livello mondiale
  • Cartojal, vino andluso dolce e leggero tipico della provincia di Malaga
  • Pajarete
  • Fino Tio Pepe, un altro liquoroso dei vini in Andalusia
  • Manzanilla, prodotto prevalentemente a Sanlùcar de Barrameda
  • Vino naranja, uno dei più particolari vini dell’Andalusia, aromatizzato all’arancia tipico della provincia di Huelva

Sono sette le denominazioni d’origine protetta per i vini andalusi.
In provincia di Cadice dove nascono, forse, i più famosi vini dell’Andalusia. In questa terra si è conformata la DOP “Jerez-Xérès-Sherry” un vino che usa esclusivamente tre tipi di uva: palomino, moscato d’Alessandria e Pedro Ximénez. Di questa denominazione fanno parte il vino fino Tio Pepe, il Brandy di Gérez e tante famose cantine di Sherry.

Il “Manzanilla di Sanlúcar de Barrameda“, invece, è un vino andaluso paglierino di 15 gradi, dall’aroma pungente, secco, leggero al palato, poco acido e molto diffuso soprattutto durante le varie Ferias delle province di  SivigliaCadige. È molto frequente l’uso della Manzanilla per la preparazione del Rebujito.

vini andalusia

La provincia di Malaga è un grande territorio vinicolo. Le DOP “Malaga” e “Sierras de Malaga” racchiudo un numero elevatissimo di ottimi vini bianchi e rossi, alcuni anche da tavola. Sicuramente il vino più noto è il Cartojal, un vino dolce fatto con uve di Moscato d’Alessandria consumatissimo durante la Feria di Malaga.

In provincia di Cordoba esiste il DOP “Montilla Moriles”, le principali eccellenze: il vino scuro e dolce Pedro Ximénez e soprattutto il vino fino Montilla-Moriles. Quest’ultimo vino si consuma freddo, è secco al palato e molto intenso.

Nella provincia di Huelva troviamo la DOP “Condado de Huelva” e la denominazione d’origine protetta “Vino Naranja del Condado de Huelva“. Quest’ultimo è un vino aromatizzato all’arancia

Vini Andalusia, accostamenti migliori per assaporarli

L’accostamento ideale dei vini dell’Andalusia è con i dolci ma sono molto preziosi ed apprezzati anche come aperitivo.

vino andaluso e tapas

Le numerose cantine presenti sul territorio offrono la degustazione di vino andaluso e con un supplemento, vengono accompagnati con le classiche tapas spagnole.

Le tapas sono nate proprio in Andalusia nell’ottocento per accompagnare il già citato sherry, il liquore dolce del posto.

Il nome ”tapas” nasce dall’abitudine di coprire il bicchiere con una tapa (tappo o piattino) per tenere lontane le mosche. Il piattino vuoto è stato poi riempito di squisitezze a base di carne, pesce, verdure ed altri elementi chiave della cucina mediterranea sana e nutriente. Così troviamo appetitosi stuzzichini che accompagnano benissimo i vari tipi di vino andaluso, composti da: formaggio di pecora prodotto in La Mancha, spiedino di carne di maiale e pollo marinato, insalata fredda di peperoni rossi arrostiti e conditi con olio e aceto, prosciutto crudo di montagna tagliato con il coltello, omelette di patate e cipolle, mandorle fritte e salate, varietà di pesce fritto, gamberi alla griglia, polpette di carne in umido, spiedini con pesce, verdure, uova sode, gamberetti, cetrioli e olive e tante altre pietanze ideate dai vari cuochi nel Sud della Spagna.

Le tapas favoriscono la convivialità e la conversazione che accompagna la degustazione, di solito si mangia tutti in piedi davanti a un tavolo parenti ed amici, andando di locale in locale a gustare le tapas.

Per questo i locali che offrono la tapas sono tutti vicini.vigna vino andaluso
Insomma non c’è che lanciarsi alla scoperta del buon gusto e delle tradizioni locali e condire il tutto con un buon bicchierino di vino andaluso. Prosit!!!


Se volete restar aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Vini Andalusia: accostamenti, informazioni e storia del vino andaluso

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoQR-code-logoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
Vini Andalusia

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Vini Andalusia 37.116526, -4.548340 Vini Andalusia Accostamenti, storia e informazioni sul vino andaluso

Facebook Tipintravel

Iscriviti alla Newsletter:

biglietto aereo senza data
biglietto aereo senza data

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE


Articolo scritto da: Giuseppe Aprea