Capodanno a Barcellona 2020: cosa fare, eventi, serate, discoteche, tradizioni e divertimento

Consigli e indicazioni per trascorrere la notte di San Silvestro più bella di sempre a Barcellona

Quando giunge l’inverno a Barcellona non ci si spaventa, il clima è mite e si può comodamente pranzare all’aperto stando in maniche corte se si ha la fortuna di godersi una giornata di sole, le sera all’incirca si va dai 5-10 gradi. I catalani sono famosi per la loro convivialità nel quotidiano, quando sentono aria di festa tale caratteristica aumenta esponenzialmente, tra Natale (Nadal) e appunto Capodanno (nochevieja) si arriva all’apice. capodanno a barcellonaFesteggiare Capodanno a Barcellona è un ottimo modo per immergersi completamente nelle varie e ricche tradizioni che offre la città catalana, tra eventi, piatti tipici, discoteche, feste in spiaggia e tanto altro ancora.
In questo caso vogliamo parlarvi proprio dell’ultima notte dell’anno nei meandri della città spagnola, cercando di capire come trascorrerlo e divertirsi senza perdere nulla e prendendo in considerazione tutte le possibili alternative. L’articolo vi servirà come linea guida per trascorrere l’ultima notte dell’anno in questa fantastica città!
Cerchiamo di capire meglio tutte le iniziative che per Capodanno Barcellona offre ad abitanti e turisti…

Capodanno a Barcellona 2020: Eventi, concerti e piazze principali

Senza girarci troppo intorno, le due piazze principali dove festeggiare capodanno a Barcellona sono senza dubbio Plaça Catalunya e Plaça d’Espanya.
Come tutti gli anni a Plaça d’Espanya avviene lo spettacolo pirotecnico della notte del 31 dicembre; comprendente musica e colori della Fontana Magica, la proiezione di luci e soprattutto i bellissimi fuochi d’artificio. Un altro meraviglioso spettacolo di luci per passare il capodanno a Barcellona è quello che offre la Torre Agbar, che solitamente la notte di San Silvestro regala momenti di magia e colore a tutti i presenti che si trovano ai suoi piedi, ovvero a Sant Martí, nella zona nord-est della città. Questo grattacielo che si presenta molto simile alla forma di un geyser è stato progettato dall’architetto francese Jean Nouvel, in Plaça de les Glòries Catalanes, ed è composto da 4.500 luci a LED: all’incirca a mezzanotte c’è da rimanere basiti d’innanzi alle stupende immagini luminose che si presentano su tutta la sua superficie.Capodanno Barcellona

Un classico a Barcellona, Capodanno o no che sia, non stanca mai ed è sempre molto popolata da cittadini e turisti, stiamo parlando della Rambla, la via principale della città lunga circa un chilometro e quattrocento metri, che collega Plaça de Catalunya con il Porto Antico e che regala attimi di magia, tra danzatori, artisti di strada, pittori e giocolieri. La notte di Capodanno percorrerla tutta è veramente consigliato ed è consigliato, per chi è amante, fermarsi al Club 4 ossia il City Hall, locale storico notturno che soprattutto a San Silvestro fa festa e fa ballare i clienti a suon di techno!
Per i più carichi e temerari esiste il più famoso e grande after di capodanno a Barcellona e in generale di tutta la Spagna, è solo ed esclusivamente per cuori impavidi, si chiama Elrow, situato nel piccolo paese limitrofo alla città chiamato Viladecans, sono disponibili navette ogni venti minuti che partono da Plaça de Catalunya, disponibili per tutta la notte fino al mattino.
Per il Capodanno a Barcellona si balla anche on the boat! Il Café del Mar Boat Club, un locale che oltre a un’incredibile oasi urbana di 4.000 metri quadri ben ancorata a terra vanta uno yacht che spesso salpa in mare per party esclusivi, incluso la notte del 31 dicembre. Il locale è situato a Port Fòrum, un pochino fuori mano, ma assicura una vera Sunset Experience con la sua Pool Zone, il Club, il Ristorante e la Sky Terrace. Per maggiori informazioni bisogna controllare il loro sito.

>>> CLICCA QUI e richiedi ora GRATUITAMENTE l'organizzazione del tuo prossimo viaggio! <<<

>>> PRENOTA ORA una delle attività a disposizione proposte da TipInTravel per la notte di Capodanno o per i giorni successivi <<<

I migliori eventi di capodanno a Barcellona

Evento Quartiere/zona Costo
Tradizione delle campanadas Ovunque Gratis
Capodanno in piazza Plaça d’Espanya Gratis
Spettacolo luci Torre Agbar Sant Martí Gratis
Cenone ristorante stellato Lasarte, L’Eixample 530 €
Divertimento open air Rambla Gratis
Gala dinner & show W Barcelona, Barceloneta Da 100 €
Eventi al porto Porto Olimpico Gratis
Capodanno on the boat Café del Mar Boat Club, Port Fòrum Consultare il sito
Festone di capodanno Poble Espanyol Da 35 €
After di capodanno Elrow, Viladecans Consultare il sito

Le discoteche più famose dove trascorrere l’ultima notte dell’anno a Barcellona

Qui c’è veramente l’imbarazzo della scelta, la ‘’ciudad’’ offre una vasta offerta di discoteche aperte fino all’alba e sono colme di gente. Ma per aiutarvi a scegliere, in questa notte magica, ecco qui qualche informazione un po’ generica sui locali più famosi e importanti della città:

  • Ogni Capodanno a Barcellona è presente la Festa del poble Espanyol. Il villaggio è nato ed è stato costruito per l’esposizione universale del 1929. I luoghi adibiti alla festa sono tre: Plaza Mayor con la capienza massima che raggiunge fino le 5.000 persone e dove si danza sotto una struttura coperta, è caratterizzata da un mix di successi dance anni 70/80/90 e successi attuali; il gazebo è uno spazio per 1.500 persone in cui si balla house e sulla tarda notte musica elettronica, ed è presente uno spazio VIP con capacità di accogliere fino a 500 persone dove sono spesso presenti celebrità provenienti da tutto il mondo. La festa inizia alle 22:30 e finisce verso le 6 del mattino, i primi 500 biglietti sono in vendita a 35 euro con incluse quattro consumazioni (40 euro fino al 26 dicembre e 45 euro dal 27 in poi, se lo si acquista sul posto il costo è di 60 euro)! Per accedere alla zona vip e non fare la fila all’ingresso il biglietto costa 60 euro.
  • Razzmatazz: perché non si dovrebbe trascorrere la notte di Capodanno a Barcellona nella più grande e famosa discoteca della città, tempio della musica soprattutto elettronica?! A suonare e far ballare i presenti in occasione della fantomatica festa di Capodanno ci sono spesso i veterani del Razz, i Dj’s Gato e  Legoteque. La disco è su vari piani, non sempre tutti sono aperti, i biglietti si potranno acquistare su internet con un costo circa di 40 euro che comprende due cocktail, oppure direttamente all’ingresso con il prezzo che lievita di dieci euro. Per avere maggiori informazioni ogni anno il sito si aggiorna verso i primi di dicembre.
  • Sala Apolo: altra discoteca storica di Barcellona, rivaleggiando con il Razzmataz in quanto alla miglior fetsa per concludere al meglio l’anno. Di solito propone una fantastica e movimentata nottata a suon di musica elettronica e techno
  • City Hall: per Capodanno propone una festa techno ad un costo molto accessibile solitamente si aggira intorno ai 20 euro!
  • Il Pacha: opzione un pò più shick rispetto alle prime tre sopracitate, ogni Capodanno fa ballare i clienti a ritmo di R&B e Hip Hop. I biglietti si aggirano sui 30 euro, ma più si esauriscono e maggiormente aumenteranno di costo, per acquistarli bisogna recarsi sul sito ufficiale del Pacha.
  • Opium: per gli amanti della musica house, il 31 dicembre suoneranno per tutta la notte i dj della zona e l’ingresso costa 50 euro con una consumazione. E’ richiesto un abbigliamento elegante altrimenti non esiteranno a lasciarvi fuori.
  • Sokho: in questo famoso locale del porto il 31 dicembre si balla musica Hip Hop, reggaeton e R&B. Anche qui ci sarà una scrupolosa selezione all’ingresso per un abbigliamento consono ed elegante. Lo Shoko propone anche l’opzione con Cenone; il prezzo del biglietto d’ingresso è circa 50 euro con una consumazione.
  • Moog: chi non volesse spendere troppo senza rinunciare a dell’ottima musica elettronica e techno può scatenarsi in questo storico locale che la notte di capodanno di solito offre una festa da 15 euro.
  • Il Sidecar: storica sala barcellonese nel cuore della Plaça Real, non sempre però svolge serate per la nochevieja. In ogni caso, sempre in Plaça Reial ci sono vari locali di stile electro-pop-rock, per esempio il KARMA, che saranno aperti il 31 dicembre.

Insomma, come avrete intuito, i locali a Barcellona non mancano! Ve lo abbiamo indicato all’inizio dell’articolo che qui, la gente, ama far festa soprattutto nelle feste e il Capodanno è proprio una di queste… Scegliete con cura il locale nel quale vorrete trascorrere la notte di Capodanno a Barcellona, state pur certi che vi divertirete tutta la notte senza grandi difficoltà.

Cenone e tradizioni del Capodanno di Barcellona

Il cenone di Capodanno, in ogni notte di San Silvestro che si rispetti, ha bisogno di esser studiato, visto e preparato come si deve, anche se quando si è all’estero non è sempre facile trovare il luogo giusto per trascorrere una cena insolita e allo stesso tempo gustosa. dolci tradizionali del capodanno a barcellonaIn Spagna, però, c’è da dire che la cucina merita di esser presa in considerazione, essendo veramente raro di andar a mangiare fuori e ritrovarsi piatti poco gustosi.
Per l’ultima notte dell’anno vi consigliamo i ristoranti del gruppo Andilana, ad esempio La Fonda, il Flamant e La Rita, famosi per accoglienza e qualità dei piatti. Per il menù di Capodanno si dovrebbero spendere sui 55 euro a persona.
Un altro ottimo posto in cui cenare la notte di Capodanno è il ristorante Arume che offrirà normale servizio alla carta, ma senza prezzi stratosferici.
Per un cenone di capodanno in piena regola consigliamo invece il Bodega Joan. Il costo del cenone è pari a 70 euro per gli adulti e 18 euro per i bambini fino 14 anni. In questo locale al momento della prenotazione verrà richiesto di versare un deposito pari a 5 euro per commensale, il costo del deposito verrà detratto in loco dal conto.

Il Capodanno a Barcellona però non è solo feste, divertimento e cibo, ci sono infatti alcune tradizioni tipicamente spagnole tutte da scoprire e alle quali poter partecipare per far si che questo Capodanno sia differente rispetto al solito.Cenone di Capodanno a Barcellona
Ecco quali sono:

  • 12 chicchi d’uva: è la tradizione più famosa e maggiormente rispettata. Consiste nel mangiare, per ciascuno dei 12 rintocchi di mezzanotte, un chicco d’uva che rappresentano i 12 mesi dell’anno trascorso. Se trascorrete la serata in hotel o in discoteca, sarà consegnata l’uva.
  • Un anello nella coppa di cava: in Catalogna non brinderete con lo champagne o lo spumante ma con il cava, vino bianco frizzante di cui i catalani vanno particolarmente e giustamente fieri. Come augurio di ricchezza e fortuna, andrebbe bevuto un bicchiere con dentro un anello.
  • Intimo rosso: secondo i superstiziosi, portare intimo rosso per Capodanno porta fortuna e felicità in amore (questa usanza è famosa un po’ in tutto il mondo non è propriamente tipica catalana o spagnola), per cui, non dimenticate di adottarla!





Storia e informazioni sul main event alla Fontana Magica del Montjuïc

Nel 1929, l’area del Montjuïc fu al centro di una delle più grandi ristrutturazioni della storia della città, in preparazione a l’Esposizione Universale di Barcellona proprio in quell’anno. Una delle nuove costruzioni fu proprio la Fontana Magica.
Tuttavia, la sua costruzione fu solo un’aggiunta dell’ultimo istante, infatti la fontana si cominciò a realizzare solo un anno prima dall’inizio dell’Esposizione. La maggioranza era dubbiosa sui tempi di finalizzazione delle opere. Furono necessari più di 3.000 ‘’trabajadores’’ per poter completare la sua costruzione in tempo per la prima dimostrazione nel maggio del 1920.
Quasi 2,5 milioni di persone visitano la Fontana Magica del Montjüic e non è da perdere durante la visita a Barcellona. Offre spettacoli meravigliosi di luce, colori e acqua che balla a ritmo durante tutto l’anno. Ogni show è diverso, quindi si potrà vedere anche più di una volta!main event fontana barcellona Capodanno

>>> CLICCA QUI e richiedi ora GRATUITAMENTE l'organizzazione del tuo prossimo viaggio! <<<

Per il Capodanno a Barcellona non c’era una vera e proprio tradizione di fuochi d’artificio fino al 2014 quando si realizzò un grande spettacolo di musica, acqua e fuochi artificiali dalla durata di circa un’ora alla Fontana Magica del Montjuïc, dove si da vita all’ “Essere del Millennio”, un gigante scheletro metallico di più di 10 metri di altezza, con lo scopo di rendere questo spettacolo una delle nuove icone turistiche della città.
La città organizza un grande spettacolo di arti sceniche al ritmo delle fontane magiche di Montjuïc e animazioni di musica e luci alle 21:00. L’evento si svolge nell’Avinguda de la Reina Maria Cristina ed è gratuito.
L’obiettivo della città è quello di far diventare questo spettacolo il Main Event del Capodanno a Barcellona, pertanto, ogni anno l’organizzazione prepara nuove sorprese e tante iniziative differenti, rendendolo così un vero punto fermo dei festeggiamenti catalani per l’ultima notte dell’anno.

Guarda i prezzi degli aerei nel periodo di Capodanno…

Hotel e promozioni per dormire la notte di Capodanno a Barcellona

Barcellona da molti viene considerata come una vera e propria capitale europea ed il turismo è veramente molto, grazie anche ai tanti voli low cost disponibili da tutta l’Europa. Proprio per questo, gli alloggi sono veramente tanti e concorrenziali, il costo per il pernottamento può variare da poche decine di euro fino ad arrivare a migliaia per notte se si vuol trascorrere un Capodanno da veri sceicchi e se ne ha la possibilità. Ma senza dubbio, esistono sistemazioni per tutte le tasche in zone più o meno centrali. Quelle che vi vogliamo illustrare sono alcuni hotel che abbiamo individuato noi di TipInTravel per fornirvi qualche consiglio pronto all’uso.
Ecco qui le nostre proposte, dalla più lussuosa alla più economica:

  • Majestic Hotel & Spa Barcelona, hotel 5 stelle, Alloggio sofisticato con 3 ristoranti, 2 bar, una piscina scoperta e una spa, oltre a un centro fitness. Questo sontuoso hotel di lusso dista 600 m dalla stazione della metropolitana Passeig de Gràcia, 1,6 km dalla Sagrada Família e 3,2 km da Park Güell. Il prezzo varia sui 380 euro a persona circa.
  • Hotel Arts, 5 stelle. Hotel di lusso con camere, suite e appartamenti raffinati, 5 ristoranti e un’ampia spa. Questo hotel di lusso, situato di fronte alla famosa scultura a forma di pesce nota come Peix, è ospitato all’interno di un edificio a molti piani caratterizzato dalla facciata in vetro e acciaio. Dista 2,7 km dalla Sagrada Família e da Plaça de Catalunya. Il prezzo è 230 euro a persona circa.
  • Hotel España, 4 stelle. Sofisticate camere in hotel elegante con ristorante di lusso, oltre a lounge panoramico moderno e piscina. Situato tra negozi e ristoranti, su una strada pedonale nel quartiere El Raval, questo hotel elegante costruito nel 1859 dista 3 minuti a piedi sia dalla stazione ferroviaria Liceu, che dal teatro dell’opera risalente al XIX secolo Grand Theater del Liceu. Il prezzo è 100 euro a persona circa.
  • TWO Hotel Barcelona by Axel, 4 stelle. Elegante hotel dedicato al mondo gay; camere moderne, bar, vasca idromassaggio panoramica, servizio massaggi. Questo hotel trendy, che si rivolge principalmente al mondo gay maschile, dista un minuto a piedi dalla stazione della metropolitana, 2,4 km dalla Casa Batlló di Antoni Gaudí e 3,6 km dal vivace Barrio El Born. Il prezzo è 95 euro a persona circa.
  • Hotel Novotel Barcelona City, 4 stelle. Camere e suite moderne, alcune con vista sulla città, ristorante raffinato e piscina panoramica stagionale.  Questo hotel alla moda si trova nel quartiere Sant Martí di Barcellona, a 2,4 km dalla Sagrada Familia e a 4,7 km dal Parco Güell. Il prezzo è 90 euro a persona circa.
  • Andante Hotel, 3 stelle. Camere in stile minimalista con foto della città in hotel sobrio con piscina a sfioro panoramica e palestra. Situato nel vivace quartiere Raval di Barcellona, questo hotel moderno dista 3 minuti a piedi dalla stazione della metropolitana Drassanes e 5 minuti a piedi da La Rambla, famoso viale alla moda. Il prezzo è 90 euro a persona circa.
  • Hostel One Paralelo, 2 stelle. Confortevole ostello economico con camerate e camere private, cena e WiFi inclusi, e vasca idromassaggio. Situato a 6 minuti a piedi dalla stazione della metropolitana e della funicolare di Paral·lel, questo ostello vivace dista 2,1 km dal Museo Picasso e 5 km dalla Sagrada Família. Il prezzo è 90 euro a persona
  • Travelodge Barcelona Poblenou, 1 stella. Struttura moderna con camere funzionali, bar e ristorante informale, oltre a WiFi gratuito negli spazi comuni. Questo moderno hotel economico, situato nel Distrito 22, dista 3,9 km dalla Sagrada Família e 4,8 km dal Museo Picasso. Il prezzo è 70 euro a persona circa.

>>> Guarda i costi degli alberghi a Barcellona per la notte di Capodanno <<<

Come vi dicevamo, queste sono soltanto alcune delle proposte dove dormire a Barcellona la notte di Capodanno, ma in realtà essendo una città prettamente turistica, le strutture alberghiere, B&B, appartamenti e piccoli studi, sono veramente molti ed i prezzi possono esser anche decisamente concorrenziali.
La soluzione migliore è quella di consultare qualche sito di comparazione alberghiera e, inserendo qualche filtro in base alle vostre esigenze, trovare la sistemazione che più può fare al vostro caso.
I migliori siti per le prenotazioni online sono senza dubbio Booking e HotelsCombined, dove, con la giusta ricerca, potrete trovare anche ottime strutture a poche decine di euro a persona.
Il consiglio, anche qui, come sempre, è quello di cercare con largo anticipo la struttura che più vi aggrada, monitorare i costi e prenotare, magari con cancellazione gratuita, in modo tale da poter sempre cambiare più avanti nel caso trovaste di meglio

>>> PRENOTA ORA IL TUO ALBERGO A BARCELLONA PER CAPODANNO <<<







Cos’altro vedere nella città spagnola…

La città spagnola, però, non è solo festeggiamenti e tutto ciò che abbiamo visto legato al Capodanno, in quanto offre veramente tante attrazioni turistiche e luoghi storici da vedere e approfondire, passando poi anche per posti divenuti famosi grazie al principale sport della nazione, il Calcio!
Come prima tappa, dopo aver festeggiato a dovere, non potete venir a Barcellona senza aver visto (almeno da fuori) la Sagrada familia, una grande basilica cattolica (minore) progettata dall’architetto Antoni Gaudí, massimo esponente del modernismo catalano e tutt’oggi in costruzione, data la sua maestosità e complessità di realizzazione.
Subito dopo è il momento di dirigersi verso Casa Batllò anch’essa un’opera del celebre architetto catalano Antoni Gaudí che sorge a Barcellona, in Spagna, al civico 43 del Passeig de Gràcia. Considerata una delle creazioni più originali del celebre architetto, l’edificio è stato dichiarato, nel 2005, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.fuochi capodanno barcellona
Da lì, il consiglio poi è quello di andare nel Quartiere gotico, il centro della città vecchia di Barcellona, ed arrivare fino alla Cattedrale di Santa Maria del mare, una grande chiesa gotica di Barcellona (nel quartiere della Ribera), dal 1923 insignita del titolo di Basilica minore.
Infine è il momento di dedicarsi allo sport, qualunque amante del calcio non può di certo perdersi una visita al famigerato
Nou Camp, lo stadio della squadra di calcio FC Barcellona, ospita fino a quasi 100.000 spettatori ed ha presente un museo all’interno.

Il nostro articolo interamente dedicato al Capodanno di Barcellona si conclude qui, abbiamo cercato di curare ogni minimo aspetto di questo particolare ultimo giorno dell’anno all’interno di una delle città più belle d’Europa, provando ad offrirvi una guida completa per festeggiamenti, divertimento e tradizioni all’interno di Barcellona!
Il Capodanno qua però è veramente da provare piuttosto che sentirne parlare, in quanto le iniziative variano di anno in anno e regalano a turisti ed abitanti, veramente tanto divertimento. Senza ombra di dubbio vi ricorderete per anni del Capodanno a Barcellona come uno dei più belli mai trascorsi nella vostra vita, riuscendo a sfruttare la voglia di divertimento in pieno stile spagnolo, legato alla bellezza di una città che si sente un po’ capitale, come Barcellona.
Non vi resta che prenotare un volo, una struttura per dormire e prepararsi alla partenza per l’ultima notte dell’anno nei meandri di una delle città spagnole più belle in assoluto!!!Capodanno a Barcellona

Dopo aver visitato Barcellona o qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Capodanno a Barcellona 2019: cosa fare, eventi, serate, discoteche, tradizioni e divertimento

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
Capodanno a Barcellona

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Capodanno a Barcellona 41.382900, 2.177430 Capodanno a Barcellona cosa fare, eventi, serate, discoteche, tradizioni e divertimento

Facebook Tipintravel

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE


Articolo scritto da: Elisabetta Di Cicco