Festa dell’unicorno 2019: informazioni, date, programma e iniziative della festa a Vinci e Firenze Fantasy

Dettagli ed informazioni per la festa dell’unicorno, Vinci e Firenze in completo stile fantasy

Non tutti conoscono l’esistenza della Festa dell’unicorno. Già, proprio in Italia un gruppo di persone che non volevano chiudere i cancelli alla fantasia, hanno ritenuto il caso che l’unicorno meritasse finalmente un festeggiamento particolare, che prende il nome, appunto, di Festa dell’Unicorno. Vinci è la città che può vantare il primato di questa festa dallo stile fantasy che nessuno dovrebbe perdere, amanti del genere o meno.festa dell'unicorno
Partecipare alla festa dell’unicorno significa inebriarsi di un carico emotivo e d’immaginazione, che non capita davvero spesso nelle feste comuni. L’evento, anche se non se ne parla molto, raccoglie attorno a sé una considerevole quantità di gente, anche fuori dall’Italia. In questo luogo che si fa incantato durante il festival, grandi e piccini vivono in armonia in un mondo fantastico, di un tempo imprecisato che non si sa effettivamente se si viva nel passato o nel presente.
La festa in stile fantasy però è molto altro, non solamente maschere e cosplay, ma anche iniziative, bancarelle, giochi, cibo, foto e tanto, tantissimo divertimento!
In questo articolo, noi di TipInTravel, vogliamo fornirvi delle linee guida sempre valide per questa particolare festa di cui sempre più persone stan venendo a conoscenza negli ultimi anni, portando i turisti e gli amanti del genere fantasy ad arrivare alla sagra dell’unicorno consapevoli di ciò che li attende.
Iniziamo quindi il nostro articolo partendo dall’organizzazione della festa e le sue origini, arrivando fino alla prossima edizione con tutte le iniziative che la caratterizzeranno e le date per la festa dell’unicorno di Vinci e di Firenze!

Organizzazione e storia

La Festa dell’Unicorno nasce dalla volontà di poter far rivivere quegli universi fantastici che tanto abitano nel nostro immaginario comune. Elfi, animali fantastici, arti magiche, fate, gnomi: come far vivere tutto questo? Semplicemente proiettandolo nella realtà organizzando un festival che già da oltre 15 anni ricorre annualmente, radunando attorno a sé tantissime persone: e non deve stupire che sia stato prescelto come simbolo e nome della festa “unicorno”. Vinci, comune di Firenze, è la città prescelta. Borgo incantevole e dal pregresso altrettanto considerevole, col fatto che qui nacque Leonardo da Vinci. festa dell unicorno vinciLa festa dell’unicorno trova in questa piccola località la sua espressione d’essere, dato che è nata come tema medieval-fantasy e che quindi riesce a trovare in questo borgo datato l’ambientazione medievale tipica di certi racconti. Ecco che qui maghi, elfi ed entità sovrannaturali si riuniscono alla realtà, e possono muoversi ed incontrarsi in totale libertà.
Parliamo di una festa recente, che può vantare solo quest’anno 2019 la XV edizione ma che con ogni probabilità ne attenderà tante altre, considerando l’affluenza sempre più numerosa di persone che, amanti o incuriositi da questo mondo “sospeso” tra immaginazione e realtà, dove fiabe, romanzi, e leggende che hanno popolato la nostra cultura, possono qui rivivere in un universo collettivo fatto di passione, allegria e tanto tanto folclore.
La festa dell’Unicorno si divide ad oggi in due appuntamenti, quello estivo e quello invernale, introdotto da poco, definito Firenze Fantasy.

Confronta i prezzi dei voli per arrivare a Firenze…

Iniziative e concorsi nella festa dell’unicorno: come funziona e cosa si fa?

Chiaramente per la festa dell’unicorno non può di certo mancare di un’organizzazione ben precisa! Ogni edizione presenta nuove iniziative che allettano la fantasia dei partecipanti all’unicorno-festa. eventi festa dell'unicornoVinci apre ai battenti dei concorsi particolari, come ad esempio le gare di cosplay, ossia di mascheramento riconoscibile nell’immaginario di riferimento. Tali competizioni vengono assistite da una vera e propria giuria che decide di premiare il miglior cosplayer dell’edizione.
Sempre qui, si svolge il torneo di carte collezionabili, dove i fan più accaniti possono finalmente sfoggiare le proprie carte e le strategie per tentare di vincere il torneo.  E ancora il concorso fotografico e le sfide di arti magiche.Nel borgo fantasy di Vinci è possibile ammirare anche delle parate, imperdibili sfilate a tema che incantano le strade della cittadina e tanto altro…
La festa dell’unicorno si dipinge anche come un’occasione d’incontro in questo contesto particolareggiato da tanta fantasia. Infatti, gli organizzatori consapevoli di ciò, hanno creato affianco ai contest anche dei workshop per imparare, a seconda del tema annuale, nozioni sul mondo fantasy o dei videogame. Infine, c’è sempre da considerare l’eventualità di poter vedere da vicino persone intimamente connesse con il mondo del fantasy: doppiatori, attori, scrittori hanno partecipato come ospiti alla festa dell’unicorno a Vinci e a Firenze.

>>> CLICCA QUI e richiedi ora GRATUITAMENTE l'organizzazione del tuo prossimo viaggio! <<<

Programma, date, orari e costi dei biglietti

Anche per questo 2019 è stato pubblicato il programma della festa dell’unicorno di Vinci e Firenze, ricco di appuntamenti imperdibili ed occasioni uniche per gli amanti del fantasy.
Andiamo a capire insieme qual è il programma, le iniziative e le date per l’evento invernale ed estivo.

Programma estivo festa unicorno Vinci 2019

Per il festival di quest’anno sarà ospite Isaac Hempstead-Wright, per chi non lo sapesse, Brandon Stark in The Game of Thrones. Il giovane attore parteciperà al festival il prossimo sabato16 Marzo 2019, con orari ancora da definire. Sempre in tema di incontri, c’è da sapere che nella giuria di quest’anno sarà presente Janet Incosplay, imperdibile per gli amanti del genere, che verrà direttamente dalla Russia per il contest che si terrà il 27-28-29 luglio.festa dell'unicorno vinci - programma
Come accennato poc’anzi, alla festa dell’unicorno partecipano anche vari doppiatori del mondo del cinema e delle serie tv. Quest’anno verrà a fare visita Christian Iansante, voce nientepopodimeno di Rick di The Walking Dead, di John Watson di Sherlock Holmes e di Decimo Dottore di Doctor Who.  Il doppiatore sarà lieto di compartecipare didatticamente, fornendo consigli e rivelazioni su lavoro a tutti gli appassionati, il 27 luglio ore 18:00 a Vinci.
Festa “unicorno” che meriti non può mancare di un altro notevole doppiatore come Davide Perino, voce di Newt Scamander in Animali Fantastici e dove trovarli oppure di Frodo Beggins ne Il Signore degli Anelli. Appuntamento per il 28 luglio ore 10:30.

Altra importantissima testimonianza sarà Marco Mete, interprete vocale del magnifico Robin Williams, il 28 luglio alle 15:30.
Dal 27 al 29 luglio, si terranno ogni giorno spettacoli e giochi, come “La scuola infestata” oppure il gioco de “La distruzione dell’Unicorno”.
Per quanto riguarda i concerti della festa dell’unicorno saranno ospiti la Chocobo Band il 27 luglio, gli Epica il 28 luglio, i Modena City Ramblers il 29 luglio, le Honey Hime il 28 e il 29 luglio ed infine i Gem Boy con Cristina d’Avena il 27 luglio.
In questi tre giorni di straordinaria evasione, da non perdere è la fantomatica Parata degli Elfi. Ormai da anni come un rituale durante la festa dell’unicorno, questa sfilata apre e conclude le danze del fantasy festival di Vinci.

Programma invernale festa unicorno Firenze 2019

La festa dell’Unicorno di Firenze 2019 prevede, sulla linea di continuità con la summer edition, gare di cosplay e parate di elfi nel centro di Firenze. Marzo è inoltre un mese particolare e ricco di festività internazionali. Considerando che la Festa dell’Unicorno di Vinci è un evento pressoché riconosciuto a livello internazionale, non poteva che essere intercettato il San Patrick Day. Per la festa di San Patrizio, viene organizzata la Festa dei Leuprecani, un modo alternativo di festeggiare la figura irlandese con birra, rock e fantasia. Inoltre il week end di marzo sarà ricco di appuntamenti per mostre, dai Lego e le costruzioni artistiche, ai costumi epici.
Il costo del biglietto per la Festa dell’Unicorno estiva e invernale è di 12€ per l’intero; 8€ per il ridotto. C’è inoltre la possibilità di acquistare il biglietto per tutti e tre i giorni. I Biglietti sono acquistabili online, a qualsiasi BoxOffice o direttamente all’ingresso. I residenti a Vinci non pagano l’ingresso della festa.


Edizione estiva o invernale? Differenze e informazioni

Un dubbio che attanaglia gli aspiranti partecipanti è: quale differenza c’è tra l’edizione estiva e invernale?
La risposta è molto semplice, innanzitutto le location, trattandosi di eventi organizzati in 2 città differenti, dopodiché a variare è qualche evento nel calendario e le iniziative nella festa dell’unicorno.
L’edizione estiva della festa dell’unicorno si svolge a Vinci, quest’anno, nel 2019, dal 27 al 29 luglio.firenze festival
Il programma estivo è fitto e variabile nel tempo: le differenze consistono negli ospiti e nei vari contest che vengono organizzati. Sicuramente, quella del periodo estivo è “l’originale” e pertanto quella più ricca di iniziative e ospiti.
L’edizione invernale nasce infatti come raddoppio di quella estiva, per dare ulteriore spazio ai fan di poter esprimere la propria passione, in un doppio appuntamento annuale. Il luogo dell’evento è però a Fortezza da Basso di Firenze, e prende il nome di “Firenze Fantasy”. Qui, nei sotterranei del monumentale spazio della città fiorentina, l’appuntamento si rifà, come per Vinci, ad un contesto più che suggestivo. La winter edition è dal 15 al 17 marzo.

Se dovete scegliere una delle due, ci sentiamo di consigliarvi quella estiva, data la sua fama, originalità e ricchezza di eventi, ma nulla vi proibisce di partecipare a entrambe, dato che anche quella invernale sta prendendo sempre più piede e gli eventi disponibili in entrambe le edizioni sono originali e curiosi tanto da meritare una visita nelle due città.
Inoltre, la cittadina di Vinci è molto carina e particolare, ma quella di Firenze è senza dubbio una meta imparagonabile, sempre bella da vedere e dal fascino impeccabile, sicuramente un’opportunità valida anche per la visita di qualche museo o semplicemente della città

Ristoranti, hotel e proposte per mangiare e dormire durante la festa dell’unicorno

Per chi provenisse da lontano e sta organizzandosi la gita per la festa dell’unicorno, Vinci e Firenze hanno molto da offrire in termini di ospitalità. Vediamo alcuni ristoranti nei dintorni dove poter mangiare durante la festa dell’unicorno, ma anche alcuni alberghi e alloggi in generale dove pernottare per entrambe le città. Ricordiamo, inoltre, che è possibile mangiare anche all’interno della festa stessa, dato che saranno presenti diversi stand, bancarelle e punti ristoro con cibi fantasy e tradizionali, per entrare nel pieno della festa anche sotto l’aspetto culinario.

Festa unicorno Vinci edizione estiva, ristoranti e alloggi

Ecco qui qualche consiglio per poter mangiare a Vinci durante i giorni di festa nei ristoranti e locande tipiche del posto:

Ristorante Il Nicchio: è abbastanza conosciuto qui a Vinci, spesso prescelto per la velocità del servizio. In questo ristorante, che tiene conto della mole di gente proveniente da ogni dove, non si trovano esclusivamente piatti toscani, ma piuttosto nazionali e alla portata di tutti, anche dei bambini. Il Ristorante si trova in Via Renato Fucini 16.

Ristorante Leonardo: sempre a Vinci offre specialità mediterranee dall’ormai 1989, trattando con cura e cordialità i propri ospiti. Per chi volesse fermarsi qui durante la festa dell’unicorno, il ristorante si trova in Via Montalbano Nord, 16.

Borgo Allegro: è una enoteca/ristorante dove è possibile assaggiare i veri piatti della tradizione toscana, assaporando salumi, formaggi, vini e piatti tipici della regione, a seconda della stagione. Il Borgo è in Via Renato Fucini, 20.

Chi, invece, è alla ricerca di un hotel dove dormire durante la festa dell’unicorno, ecco di seguito alcune proposte per il pernottamento, nonostante le due città sono stracolme di hotel, B&B e alloggi per la notte.

Il Fiore di Monna Lisa: a Vinci è a due passi dalla festa dell’unicorno. La struttura è un semplice bed and breakfast, pratico e dotato di tutti i servizi necessari. Si trova in Via I Maggio, 16.

La Camera di Leonardo: Per chi fosse alla ricerca di un affittacamere consigliato ed economico, amato dalla clientela e confortevole, questa potrebbe esser la scelta giusta. Una camera molto apprezzata dalle coppie, dotata di terrazza e tutti i comfort. La stanza si trova a due minuti a piedi dal museo leonardiano di Vinci, e dalla festa dell’unicorno. Precisamente, situa in Via Fucini, 10.

Borgo Beneventi: Altro bed and breakfast che vi consigliamo. A disposizione della clientela ci sono tre camere da letto matrimoniali, arredate in legno e dotate di tutti i servizi. Dal centro di Vinci, dove si tiene la festa dell’unicorno, dista circa 1km. Ma immergersi per una notte in quest’atmosfera di qualche secolo fa, di cui è datato il borgo, è un’esperienza rilassante e assolutamente in linea con la manifestazione. Il borgo si trova in via dei Martiri, 142. 

Area Camping Attrezzata: La scelta più azzeccata per chi vuol spender poco e ama la vita del campeggiatore. Si tratta di un servizio notte organizzato da quest’anno per la manifestazione in un campo vicino la festa dell’unicorno, in collaborazione con Croce Rossa Italiana, il camping è un luogo sicuro dove poter trascorrere la notte e vivere la festa dell’unicorno in totale libertà, in un’are in cui ci sono bagni, docce e punto medico 24 ore su 24.

Queste che vi abbiamo indicato sono alcune buone proposte per trascorrere una o più notte nelle zone della festa, ma non le uniche! Nonostante quelli che consigliamo, è sempre meglio dare un’occhiata su siti di comparazione alberghiera famosi come HotelsCombined e Booking, dove è possibile indivudare l’alloggio ideale in base alle proprie esigenze e alle zone migliori, filtrando i risultati per budget, servizi e zone.
In questo modo, siamo sicuri che riuscirete a trovare la sistemazione ideale per la vostra festa dell’unicorno all’interno delle città toscane!

Festa unicorno Firenze edizione invernale, ristoranti e alloggi

Se finora vi abbiamo parlato di alloggi e ristoranti per l’edizione estiva della festa dell’unicorno, ecco arrivato il momento di metter in mezzo la versione invernale, ovvero quella organizzata nella più importante città di Firenze.
Ecco qui qualche consiglio utile da segnarvi per i giorni di sagra da vivere al meglio. Mangiare a Firenze durante la sagra dell’unicorno, significa muoversi nei dintorni di Fortezza da Basso, dove si tiene l’evento invernale, per cui ecco qualche trattoria, ristorante e osteria da segnarvi per le vostre giornate in festa!

Trattoria Guelfa: già il nome è un perché. Poco turistico, ottimo rapporto qualità/prezzo, questa trattoria sfoggia piatti tipici della tradizione toscana, senza deludere i suoi ospiti. Il ristorante si trova in Via Guelfa, 103.

Osteria Vecchio Cancello: è una seconda alternativa dove poter mangiare piatti tradizionali ed espressi, per assaporare a pieno il soggiorno in Toscana. Anche qui la qualità è ben rapportata al prezzo, e c’è una grande varietà di prodotti locali, che non deludono mai. L’osteria si trova in Via Guelfa, 138.

Osteria I Latini: la sede della vera bistecca fiorentina, magari accompagnata da un tagliere di salumi e formaggi tipici della zona, oppure un caratteristico primo a base di cacciagione come ragù di lepre o sugo di cinghiale, il posto ideale per assaggiare cibo tipico e uscire felici. Si trova in via dei palchetti 6R.Firenze Fantasy

Per quanto riguarda gli alloggi, invece, il discorso è un po’ a parte, trattandosi di una città molto importante, Firenze offre veramente centinaia di soluzioni possibili, ma dato che stiamo parlando della Festa dell’unicorno, suggeriamo comunque di dormire nei dintorni di Fortezza da Basso.
Per la scelta, vi proponiamo due alloggi differenti, ma in realtà il consiglio più grande è sempre quello di affidarvi ai portali di comparazione alberghiera per scegliere in base alle vostre esigenze e filtrare risultati per costo, caratteristiche e distanza dalla sagra dell’unicorno, così da trovare il miglior posto per pernottare tra tutti quelli a disposizione.
Per i motori di comparazione, vi indichiamo tra tutti i soliti due: HotelsCombined e Booking.
Ecco qui però due scelte pronte, per chi non ama cercare e non ha troppe pretese nell’alloggio:

Maison Bianca B&B: è una soluzione che dista a 500 m da Fortezza da Basso, esattamente a 300m dal centro congressi, nonché a 10 minuti a piedi dalla stazione di Santa Maria Novella. Il bed and breakfast si trova in Viale Belfiore, 58.

Alberghino B&B:è un secondo bed and breakfast nelle vicinanze della festa dell’unicorno. La struttura è risalente al XIX secolo, allestito secondo l’arredamento antiquato dell’epoca. Comodo e pratico, è anch’esso è limitrofo al centro congressi. Si trova in Via Cittadella, 6/a.

Come arrivare e dove parcheggiare per partecipare alla festa…

Per raggiungere la festa dell’unicorno a Vinci in auto, bisogna uscire dall’autostrada all’altezza di Empoli, e poi proseguire con le indicazioni verso Vinci.
Per chi usasse mezzi pubblici, treno o pullman, deve sapere che l’organizzazione della festa mette a disposizione della navette che partono dalla Stazione di Empoli, e in circa 20 minuti raggiungono la festa dell’unicorno. Inoltre c’è un secondo servizio navetta che parte dai parcheggi, che dista 5 minuti dalla manifestazione. Entrambe le navette sono totalmente gratuite.
Le aree parcheggio della festa dell’unicorno a Vinci si trovano nella cosiddetta “zona arancione” che va da Via Mercatale fino alla biglietteria. È qui che si trova il servizio navetta, in un’area parcheggio gestita e sicura.Festa dell'unicorno vinci

Per raggiungere il Firenze Fantasy, ovvero l’edizione invernale della festa dell’unicorno, bisogna raggiungere la Fortezza da Basso, che si trova in Viale Filippo Strozzi, 1, a Firenze.  Per raggiungere l’evento in auto, basta uscire dall’autostrada a Firenze.
Per raggiungere invece il luogo in treno, bisogna scendere a Santa Maria Novella. Da qui, Fortezza da Basso dista circa 800m a piedi, scelta molto consigliata per evitare problemi di traffico, parcheggio e ulteriori costi.
Considerando che Firenze è quasi tutta zona a traffico limitato, si consiglia di lasciare la macchina nelle aree parcheggio limitrofe alla zona di Firenze Fiera, citiamo Parcheggio Fortezza Fiera e Parcheggio Stazione Santa Maria Novella, entrambi aperti 24/24h.


Il nostro articolo interamente dedicato alla Festa dell’unicorno di Vinci e all’edizione invernale di Firenze Fantasy, si conclude qui, con la speranza di avervi fornito tutte le indicazioni necessarie per l’evento e che la vostra organizzazione sia completa grazie ai nostri consigli!
Non vi resta che scegliere il vostro cosplay, vestirvi e godervi il grande evento in compagnia di tantissimi altri appassionati del settore come voi!!!

Per qualsiasi domanda restiamo a disposizione via email, oppure potete lasciare un commento qui sotto, al quale vi risponderemo il prima possibile.
Dopo aver partecipato alla festa dell’unicorno o al Firenze Fantasy, o ancora, esser stati in qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Festa dell’unicorno 2019: informazioni, date, programma e iniziative della festa a Vinci e Firenze Fantasy

Facebook Tipintravel

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE

Facebook Tipintravel


Articolo scritto da: Emily Pomponi