Malesia cosa vedere: luoghi di interesse, quando andare, clima e informazioni

Tutte le informazioni per un viaggio in malesia tra luoghi da vedere e cose da considerare

Ricca di luoghi di interesse, la Malesia e i dintorni sono una delle destinazioni più scelte dai quei viaggiatori che vogliono visitare una piccola parte dell’est del mondo.Malesia cosa vedere
La Malesia, di cui la città più nota è la capitale Kuala Lumpur, è una penisola che si trova sotto la Thailandia. Per chiarire un punto che ci sarà utile successivamente, il paese viene suddiviso in Malesia occidentale (o peninsulare) e Malesia Orientale (o isola del Borneo). La particolare conformazione del sudest asiatico, fa sì che in una lingua di terra tra Singapore e l’Indonesia vi sia incastonata proprio la Malesia. Cosa vedere in questo luogo? Tante sfaccettature di una cultura asiatica, immersa in un clima ed una cornice naturalistica davvero diversa dalla nostra. Quando pensiamo ad una destinazione asiatica subito i pensieri si tingono di una dimensione particolare, sospesa tra una concezione dell’antico e del moderno, tra templi e città.

Odori, suoni, colori ed usanze che solo a pensarle già restituiscono quel non so che di spirituale. E la Malesia è giusto uno di quei posti. E dato che c’è molto da vedere, andiamo subito ad elencare i maggiori luoghi di interesse e cose assolutamente da non perdere durante la vostra permanenza in Malesia.


Malesia cosa vedere


Viaggiare sicuri in Malesia: assicurazione viaggio o no?

L’assicurazione di viaggio è un qualcosa che lascia sempre con il dubbio… c’è chi è convinto che possa servire, mentre chi pensa di buttare solamente soldi.
La Malesia è un posto sicuro nel mondo, dove le condizioni sanitarie sono ottimali e perciò non vi è nulla del quale preoccuparsi in caso di malori o problemi salutari di qualsiasi genere.
Tuttavia, però, i prezzi di tutto il sistema sanitario sono piuttosto elevati, specie nelle strutture private, che vedono costi, anche per piccole cose, anche 4-5 volte superiori rispetto a ciò che siamo abituati in Italia. Pertanto, proprio per questo, ci sentiamo vivamente di raccomandare un’assicurazione viaggio prima della partenza. Tra tutte ci sentiamo di consigliarvi la Columbus Direct, una delle più complete e utilizzate in Malesia, con il perfetto compromesso tra servizi e prezzo.

Quando andare in Malesia? clima e periodi migliori

Iniziamo subito con il dirvi che il clima malese è equatoriale, perciò le temperature alte sussistono praticamente tutto l’anno, tra i 20 e i 33 gradi. malesia cosa vedere - clima e temperatureQuando ci si imbatte in un paese dal clima equatoriale il pensiero, più che sulle temperature, va rivolto alle piogge abbondanti sempre presenti che garantiscono un clima perennemente umido. La pioggia è distribuita tutto l’anno e può aumentare e diminuire a seconda della posizione geografica: perciò la Malesia è visitabile in ogni momento dell’anno, mettendo comunque in preventivo di partire muniti di costume ma anche di giacche a vento! Dato che, come tutti i paesi equatoriali, è possibile imbattersi in piogge abbondanti da un momento all’altro, anche quando si pensa che si sta per affrontare la giornata più bella della vacanza, in realtà potrebbe cominciar a piovere da un momento all’altro. D’altra parte, però, le piogge non durano mai poi così tanto, nel giro di qualche ora a dir tanto il diluvio cesserà e potrete riprendere a godervi il meritato riposo al sole.

D’altronde siamo in Asia ed è normale che qui si verifichino i monsoni. Essendo divisa in regioni, la Malesia Occidentale vede una concentrazione di pioggia maggiore nel periodo da Maggio a Ottobre, con piogge moderate e veloci. La Malesia Orientale, invece, è la parte dove le piogge abbondano in precipitazioni di grande portata, soprattutto nel periodo che va da Novembre a Febbraio.
Insomma, qualsiasi periodo è buono per una visita tra luoghi d’interesse e cose da vedere in Malesia, ma sicuramente l’ideale sarebbe quello di imbattersi nella zona nei mesi meno piovosi.

Fuso orario, moneta, lingua, religione e altre informazioni utili…

Dopo aver parlato dei luoghi d’interesse, delle zone da vedere, di cosa fare e del clima malese, è arrivato il momento di concentrarci su tutte quelle informazioni utili per il viaggio in Malesia.
Cosa vedere e cosa non perdere è stato detto, perciò basiamoci su quelle piccole caratteristiche tecniche da conoscere per viaggiare al massimo in un paese che non conosciamo.
Per esempio, la prima cosa tra tutte che potrebbe tornar utile, è il fuso orario che, in Malesia peninsulare (gmt+8),  prevede 7 ore in avanti rispetto all’Italia (gmt+1). Mentre Sabah e Sarawak, si trovano 8 ore avanti rispetto a noi.
Ma non è l’unico aspetto da considerare… Un altro fattore importante che potrebbe interessarci direttamente è il cambio valuta rispetto all’euro, che è sicuramente da tenere in considerazione. malesia luoghi di interesse Per quanto riguarda l’economia, in Malesia la moneta utilizzata è il Ringgit che equivale a circa 0,22 euro (valore altanelante che vi consigliamo di consultare a pochi giorni dalla partenza per aver un dato certo), e in tutto il paese si può usare tranquillamente la carta di credito e bancomat.

La lingua ufficiale qui è la lingua malese anche se è piuttosto diffuso l’uso dell’inglese, soprattutto nelle zone più commerciali del paese, grazie al turismo che sta prendendo sempre più piede nella Malesia.

Abbiamo accennato inoltre che in Malesia coesistono diverse religioni e di tante sotto-varianti; il 60% della popolazione è islamica, il 20% buddista, il 9% cristiana, 6% induista e circa l’1% pratica la religione tradizionale cinese. Questo fa sì che il paese sia multiculturale e ricco di festività: accanto al capodanno classico, troviamo il capodanno cinese (29-30 gennaio), capodanno islamico (31 gennaio), poi ancora il compleanno del re (3 giugno), solo per dirne alcune. E ovviamente è possibile intercettare il periodo di ramadan legato al credo musulmano.

Per vacanze brevi forse non è rilevante, ma per chi sosta a lungo in Malesia deve sapere che la patente italiana è valida per un massimo di 180 giorni. Mentre per l’uso del cellulare il prefisso malese è + 60 per tutti, mentre ogni località ha il suo prefisso specifico: per Kuala Lumpur il prefisso è +60 – 3.


L’articolo di TipInTravel dedicato alla Malesia, ai suoi luoghi fantastici da esplorare, vedere e vivere, tra punti d’interesse e piccole, semplici cose da vedere, finisce qui.
Con la speranza che tutte queste tappe possano essere visitate al più presto, questa breve guida si conclude, augurando ai viaggiatori una meravigliosa permanenza in Malesia tra cultura, natura e relax.

Dopo aver visitato la Malesia o qualsiasi altro luogo del mondo vi indichiamo che potreste parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se volete restar aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Articolo scritto da: Emily Pomponi

Condividi questo articolo:

Malesia cosa vedere: luoghi di interesse, quando andare, clima e informazioni

Iscriviti alla Newsletter:

Facebook Tipintravel

hyeres
scarpe sulle rive del danubio