Capodanno Padova 2020: cosa fare, eventi, cibo, locali, piazze principali e divertimento

Informazioni e dettagli per i festeggiamenti nella notte di San Silvestro a Padova

Sembrava ieri Ferragosto, quando ti eri messo d’impegno per trovare qualcosa di diverso ed entusiasmante da fare, ma ecco che i mesi volano e l’incubo ritorna: cosa mi invento questa volta per Capodanno?
Padova potrebbe passare inosservata tra le mete per festeggiare l’inizio nel nuovo anno, ma ogni realtà può riservare delle piccole e grandi sorprese. Rilassa le spalle, togliti l’espressione pensierosa e mettiti comodo…pronto a trovare ispirazione? Cominciamo!

Trovandoci nella culla della Pianura Padana, il clima è piuttosto umido (“coprite ben!” ti direbbe un padovano!), ma fortunatamente l’inverno è la stagione meno piovosa, il che è decisamente una seccatura in meno!capodanno padova
Padova ospita una delle più antiche università al mondo, ed è conosciuta universalmente come Città del Santo, giacché meta di pellegrinaggio alla Basilica di Sant’Antonio. Ma almeno che tu non voglia farti un bel pellegrinaggio in vista dell’anno nuovo, passiamo oltre. Camminando per le vie del centro storico, pervaso da suoni e profumi, potrete ammirare l’architettura: numerosi palazzi, logge, parchi, portici, navigli, per non parlare della Cappella degli Scrovegni affrescata da Giotto!
Parchi e portici sono molto preziosi per i padovani: i primi ricoprono molti spazi della città, fornendo del verde ed aree attrezzate ai cittadini e turisti, i secondi invece creano una vera e propria rete che si estende per 20 km! (Anche se piovesse, che te ne fai dell’ombrello?).
In genere, gli abitanti passano il Capodanno a Padova con cene e festeggiamenti in famiglia o casa di amici, ma per via del suo clima molto giovanile, la città si impegna a fornire costantemente eventi ed attività per ogni gruppo d’età e a seconda dell’interesse, che sia per occasioni speciali o normali fine settimana, i numerosi turisti ed i cittadini trovano sempre ciò che fa per loro: molte sono le esposizioni fotografiche ed artistiche, musica dal vivo per tutti i gusti ed eventi a tema. Perciò è impossibile annoiarsi!
In questo articolo andremo ad affrontare proprio ciò che rappresenta per Capodanno Padova, andando ad affrontare nel dettaglio le vie e le piazze cittadine in cui festeggiare in strada, passando per i locali, le feste e le iniziative di luoghi privati, arrivando infine a parlare di come arrivare, dove soggiornare e come vivere questo Capodanno a Padova in ogni suo dettaglio! Iniziamo a capirne di più…

Luoghi, piazze e vie principali per festeggiare il Capodanno a Padova in strada

Ognuno nella mente ha il proprio concetto di città poetica, ma di sicuro tutti possono concordare che Padova mostri bene questo suo lato romantico. A cavallo tra fine dicembre ed inizio gennaio possiamo vedere la città adornata di luci e colori natalizi, e grazie alla Fiera di Natale, potrete farvi un giretto tra circa 140 stand di mercatini natalizi, che donano quest’atmosfera suggestiva, offrendo l’opportunità di venire a contatto con tante piccole imprese artigianali ed oggetti caratteristici. I mercatini sono anche gastronomici, perciò lasciatevi guidare dai profumi e dalla pancia!
Visitando questa città artistica, ti renderai conto che le strade del centro sono costellate di disco pub, lounge bar, locali per musica dal vivo, e la notte di San Silvestro a Padova tutto diventa più movimentato.

>>> CLICCA QUI e richiedi ora GRATUITAMENTE l'organizzazione del tuo prossimo viaggio! <<<

Ogni piazza della città offre qualcosa di suo, un contributo a rendere questa notte di Capodanno a Padova differente dalle altre. Prato della Valle è l’anima della città, ed il fulcro della festa, senza ombra di dubbio: questa piazza che ospita un parco imponente, è la più grande di Padova e tra le più grandi d’Europa. Al centro vi è un’isola di forma ovoidale, circumnavigata da un canaletto, attraversato da ponti e sulle cui sponde si ergono due anelli con un totale di 78 statue solenni. capodanno a padovaQuest’area verde, un vero e proprio prato con grandi aceri, è attraversato da due passaggi bianchi di sassi, che si incrociano al centro dell’isola, dove si può ammirare la fontana. Questa piazza è il palco degli artisti di strada tutto l’anno ed in occasione del conto alla rovescia del Capodanno, Padova come città artistica che si rispetti, non fa mancare gli eventi di musica e ballo, per finire in bellezza con gioiosi fuochi d’artificio.

In piazza delle Erbe e piazza dei Signori, vengono in genere organizzati dei concerti all’aperto. Se siete amanti del pattinaggio, invece, in Piazza degli Eremitani potete trovare la pista di pattinaggio sul ghiaccio, con lo splendido e sognante Villaggio di Babbo Natale.
Perciò per un Capodanno a Padova all’aperto, o per chi volesse prendere parte agli eventi dopo il cenone, ci si può liberamente sbizzarrire e farsi guidare dal vociare e dalla musica di questa città che si lascia esplorare a piedi. Per il Capodanno Padova è decisamente preparata, per cui fatevi trovare pronti anche voi e sfruttate queste iniziative per divertirvi con grandi e piccini!

Capodanno Padova: locali, feste ed eventi più importanti della città

E per gli animali notturni che vogliono finire ed iniziare l’anno ballando tutto il Capodanno? Padova è una città universitaria e giovanile, come detto prima, che pullula di locali notturni e discoteche. Queste per il vostro Capodanno a Padova offrono spesso l’opportunità di fare il cenone o la cena a buffet nello stesso posto, alcuni sono anche convenzionati con strutture alberghiere vicine per poter pernottare senza dover fare grandi spostamenti. Di questo però parleremo bene nel paragrafo successivo, dedicato a dove mangiare e cosa nella notte di San Silvestro, o meglio nel cenone di Capodanno, a Padova. Per saperne di più continua a leggere!

Per un Capodanno a Padova di classe, vince di sicuro il celebre ed affascinante Caffè Pedrocchi, l’ambiente più esclusivo e storico della città offre infatti il cenone, ma soprattutto i festeggiamenti che continuano tutta la notte. Si può comunque optare per un prezzo più contenuto partecipando esclusivamente ai festeggiamenti dopo la mezzanotte. Inoltre, è possibile usufruire di alloggio nelle strutture più lussuose di Padova facendone richiesta direttamente al locale.31 Dicembre a Padova - cosa fare
Il Teatro Geox è un ottima alternativa per chi, invece, è alla ricerca di un Capodanno a Padova più calmo ma comunque entusiasmante, infatti ogni anno organizza un concerto di musica classica nell’attesa della mezzanotte. Sul sito del Comune e dell’ufficio turistico, comunque, si possono cercare tutte le informazioni relative agli eventi, giusto per non arrivare impreparati, no?
Chi invece pensa a un 31 dicembre ancora più rilassato e rilassante, appena fuori Padova, nei comuni limitrofi, possiamo trovare le famose terme euganee: fonti di acqua calda che sgorgano ed affiorano dal terreno, immerse nel verde dei Colli Euganei. Questo parco regionale comprende vari comuni che ne hanno fatto delle terme la maggior attrattiva e specialità, divenendo famosi sul territorio nazionale ed internazionale! I due comuni più famosi sono Montegrotto Terme ed Abano Terme, ed entrambi offrono varie cure termali, tra cui la fangoterapia. Ti parlerò in seguito di alcuni hotel e spa in cui vale la pena celebrare il tuo Capodanno a Padova di relax alle terme.

Cenone di Capodanno: cosa mangiare e dove

Non aspettavi altro, dì la verità! Cosa mai potrà proporre Padova a Capodanno per chi ama festeggiare attendendo l’anno nuovo con pietanze gustose e i piedi sotto la tavola?
Per il cenone, in genere, il tipico menù padovano comprende la scelta sia di carne che di pesce, con variegati contorni. Se hai voglia di una full immersion nel Veneto e provare le sue ricette, consiglio di puntare sui risotti, minestre, bolliti, selvaggina, polenta, polenta e ancora polenta!
Immancabili saranno i dessert che prevedono pandoro e panettone, ma anche tante altre varietà di dolci, come il Tiramisù, sempre presente per ogni evento! Il tutto accompagnato da vini selezionati e molto spesso dei Colli Euganei. Il Capodanno a Padova, per quanto riguarda il vino, ha un unico comun denominatore: Fior d’Arancio, dolce o secco, con la sua nota aromatica, esalta i sapori accompagnato a dolci di pasta sfoglia, focacce e crostate di frutta.

Che tu scelga un ristorantino di nicchia nel centro storico, un ristorante un po’ più di lusso o un agriturismo fuori città, troverete sempre un menù variegato, ve lo assicuriamo.
Per mangiare piatti tutti della tradizione padovana e Veneta in generale, l’Osteria Antico Brolo, ristorante retro-chic nel cuore di Padova, offre un menù non di grandi portate, semplice ma pieno di gusto e tradizione.
Altro ristorantino del centro storico che merita, è l’Isola Caprera, che dal 1800 serve piatti veneti tutti i giorni, e a Capodanno Padova non vede l’ora di accogliere le persone nei propri locali, pertanto non è assolutamente da meno, offrendo un menù di terra e un menù di mare, a seconda dei vostri gusti.
Per un menù più complesso invece, per un ambiente più elegante e festivo, il già citato caffè Pedrocchi offre un’ampia scelta insieme all’intrattenimento. Il costo è di 50€ a testa, prenotazione obbligatoria.

Poco fa ho accennato alle terme, a pochi passi da Padova, Abano Terme e Montegrotto Terme, riesci a trovare dei pacchetti che poco differiscono da hotel ad hotel: tutti offrono 3/8 notti con ingresso alla Spa e veglione di Capodanno, con cenone e bagni aperti! Quale modo migliore di iniziare il nuovo anno se non rilassandosi e godendosi delle fantastiche terme???
Ma andiamo avanti, perché non è tutto qui! Se avete capito finora come poter trascorrere la nottata di San Silvestro in quel di Padova, non vi abbiamo ancora spiegato dove poter soggiornare e come arrivare nella bellissima cittadina veneta. Per cui, ecco a voi qualche altra indicazione che vi tornerà sicuramente utile, proprio riguardo a questo…

Alberghi, agriturismi, hotel e zone migliori per dormire la notte di Capodanno a Padova

Gli hotel in centro a Padova possono essere molto costosi ma è possibile trovare anche prezzi stracciati, spulciando bene.
Secondo molti turisti che hanno dormito a Padova per Capodanno, l’Hotel Majestic Toscanelli da quattro stelle è considerato un eccellente posto dove poter pernottare dopo una stancante serata di festeggiamenti. In pieno centro, una camera singola viene a 104, ed i servizi inclusi sono l’accesso alla Zona a Traffico Limitato, colazione a buffet, macchina per il caffè ed altre bevande calde all’interno delle suite, WI-FI gratuito, servizio di valet parking in garage ed il portiere presente giorno e notte. (CLICCA QUI per info e prenotazioni)

Altra struttura votata molto positivamente, è il Bed & Breakfast Alle Piazze, anch’esso in pieno centro, al prezzo di 70€ per due persone, con bagno in camera, riscaldamento e ben servito dal trasporto pubblico. In zona stazione invece, il Loft Padova offre a 60€ per due persone, colazione inclusa e WI-FI gratuito. (CLICCA QUI per info e prenotazioni)

Il consiglio migliore, però, è quello di cercare più soluzioni possibili tramite i vari motori di comparazione alberghiera e di case condivise. I più famosi? Ovviamente Booking, Hotelscombined e AirBnB. Il più “sicuro” e garantito tra i tre è senza dubbio Booking, tramite il quale impostando le date di arrivo e partenza e la città di destinazione, potrete filtrare tutti i risultati in base a servizi, prezzi e zone della città, così da individuare la miglior struttura per le vostre esigenze e sfruttando, quasi sempre, la possibilità di cancellazione gratuita. Anche HotelsCombined e AirBnB stanno man mano prendendo piede a livello di utenti, nonostante restano sempre un po’ meno utilizzati rispetto al famigerato booking.
Si può inoltre considerare l’idea di affittare un miniappartamento, nel caso si voglia avere maggiore libertà ed autonomia. Molti di questi, si aggirano al di sotto dei 100€ a notte.

Dormire in centro a Padova ha di certo molte comodità, ma per chi cerca la tranquillità della natura, appena fuori la città, i versanti dei colli di origine vulcanica sono costellati da agriturismi, che sanno darvi la giusta dose di quiete abbinata ad una serie di servizi per rendere il vostro soggiorno gradevole e semplice, ma di alta qualità.


>>> CLICCA QUI e trova l’albergo giusto per la notte di Capodanno a Padova <<<


L’agriturismo Bacco e Arianna, a Vò Euganeo, è un’azienda agricola e B&B con servizio di ristorante e produce tutti prodotti artigianali, dai vini e confetture, ai piatti che serve in tavola. Disponibili i servizi di prima colazione, uso cucina, servizi di ristorazione, biciclette.
Il prezzo medio a persona varia da € 30-45 a notte, in totale ci sono solo 10 camere (22 posti).
(CLICCA QUI per info e prenotazioni)

Il Capodanno a Padova all’insegna del relax ha una parola d’ordine: terme! Queste sono, come detto prima, situate nei vari comuni all’interno del parco naturale del Colli Euganei, ed offrono tutte degli speciali pacchetti che variano da 3 a 8 notti, fornendo vari servizi di Spa e piscine, con cenone e festeggiamenti, saune, pasti e tanti altri servizi, che potrai sfogliare tra le grandi offerte e decidere cosa faccia di più al caso tuo. È utile controllare bene le varie offerte poiché alcune includono servizi di cui altre non dispongono, e alle volte il cenone per esempio, non è incluso nel prezzo.

Capodanno Padova: come arrivare, dove parcheggiare e come muoversi in città…

Raggiungere Padova e muoversi destramente al suo interno, non è complicato.
Qui le varie opzioni:

  • Aereo: attorno a Padova ci sono 3 aeroporti ben connessi con la città e piuttosto vicini, facilmente raggiungibile in treno ed in macchina. Questi sono gli aeroporti di Venezia, Verona e Treviso (il più piccolo). Tutti sono dotati di servizio bus-navetta per arrivare a Padova. L’aeroporto di Bologna invece, è ben connesso con la città tramite la ferrovia.
  • Treno: con questo mezzo l’arrivo in città è sicuramente comodo, dato che la città è collegata direttamente con alcune delle maggiori città italiane. Per il periodo di Capodanno vi permetterà di risparmiar tempo in code e tragitti autostradali, ma nel caso in cui abbiate intenzione di trascorrere qui il Capodanno, vi consigliamo sempre di vedere con un po’ di anticipo i biglietti e i loro costi.
  • Macchina: si può arrivare dall’autostrada Venezia-Milano (A4) con uscita Padova Ovest, altrimenti dalla Bologna-Padova (A13) con uscita Padova Sud.
    Una volta arrivato a Padova con la tua auto, fai attenzione alle varie zone a traffico limitato!

La città è dotata di circa 5000 parcheggi (comprendendo parcheggi a raso ed in strutture). I parcheggi in strutture sono distribuiti su tutta la città e sono vicini a fermate di tram e autobus, in modo da poter permettere alle persone di spostarsi liberamente!
I due parcheggi in centro storico sono il Park Piazza Insurrezione ed il Park Piazzale Boschetti. Ovviamente la fascia di prezzo si fa più bassa man mano che ci distanziamo dal centro.
I trasporti urbani sono gestiti dalla società APS, nel cui sito troverai tutte le tariffe, gli orari, le mappe e le info che ti potrebbero servire per trascorrere a Padova la notte di Capodanno.

Questa città si plasma per accogliere le necessità di ciascuno, il tuo Capodanno a Padova, qualsiasi modo tu abbia scelto di celebrarlo, sarà sicuramente l’inizio di un felice anno nuovo! Pertanto organizza il tuo pre-serata, scegli dove mangiare durante il cenone, aspetto il countdown della mezzanotte e goditi le prime ore del 1 gennaio qui nella bellissima cittadina veneta di Padova… Non vi resta che iniziare ad organizzarvi!Capodanno Padova

Dopo aver visitato Padova o qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Inoltre, se volete restar aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road


Articolo scritto da: Asia Colonna


Condividi questo articolo:

Capodanno Padova 2020: cosa fare, eventi, cibo, locali, piazze principali e divertimento

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
Capodanno a Padova

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Capodanno a Padova 45.407700, 11.873400 Capodanno a Padova cosa fare, eventi, cibo, locali, piazze principali e divertimento

Facebook Tipintravel

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE