Passeggiata Coogee Bondi: Tutte le tappe dellaBondi to Coogee Walk

L’esperienza “Bondi to Coogee walk”, partendo da Coogee, percorrendo l’emozionante sentiero australiano

Questa è una di quelle esperienze che non potrete vivere in molte parti del mondo, sia se siete turisti, sia se vivete a Sydney, non potete non fare questa passeggiata ai limiti della realtà!

Si tratta di un sentiero lungo 6km, percorribile con calma in circa 3h, è possibile partire da Coogee Beach ed arrivare a Bondi Beach, ma anche al contrario, partendo da Bondi Beach. (è conosciuto con il nome “Bondi to Coogee walk“,  visto che la maggior parte delle persone parte da Bondi)
In questo articolo, però, vi parlerò del percorso così come l’ho vissuto io, ovvero, partendo da Coogee Beach.

Per arrivare a Coogee beach il modo più semplice con i mezzi pubblici è quello di arrivare alla stazione di Bondi Junction e da li prendere un autobus (il 314 oppure il 353) che vi porterà a destinazione in circa 15 minuti.

Coogee Beach è una spiaggia molto grande, con diversi chioschetti e tanti locali nelle vicinanze, se arriverete qui la mattina, potrete sempre decidere di partire per il sentiero dopo esservi goduti il relax della spiaggia, viceversa, se partirete da Bondi Beach, potrete arrivare nel tardo pomeriggio a Coogee attraverso il percorso e fare un aperitivo in uno dei chioschetti nei pressi della spiaggia!Bondi_to_Coogee_walk

Come già detto, per il nostro articolo partiremo proprio da Coogee Beach, preciamente prendiamo come inizio la punta di Dolphins Point, da qui ci renderemo subito conto dela stradina in mezzo al parco, ed è proprio questa la partenza della passeggiata Coogee Bondi!
Iniziamo a camminare, con alla destra il grande oceano, nonostante non potremo vederlo benissimo in questo tratto;
faremo i nostri primi 500 metri all’interno del parco che ci porterà dritti alla nostra prima tappa, una piccola caletta di nome Gordons Bay, nella quale troverete qualche persona a prendere il sole e diverse barchette arenate su grandi travi di legno poggiate sulle scogliere, ed è proprio da queste travi che proseguiremo il nostro percorso!

Gordons_Bay

Da qui in poi il paesaggio inizia a diventare sempre più interessante, camminando per 10 minuti arriverete alla spiaggia di Clovelly Beach;
prima di arrivare, però, avremo modo di passare sulla nostra prima scogliera, anche se non altissima, qui sono presenti dei grandi massi popolati da gabbiani, che si affacciano sulle onde dell’oceano, avendo camminato già 1km, potremmo anche decidere di perdere 5 minuti seduti a guardare il paesaggio.

Clovelly_Beach

Clovelly Beach è una spiaggia molto piccola, ma comunque dispone di una piscina che si affaccia sull’acqua ed un chioschetto bar;
ancora non potremo vedere surfisti, in quanto l’acqua è molto bassa e le onde minime.

Continuando il percorso perderete nuovamente di vista l’oceano, sarete sul marciapiede ai lati della strada per circa 500 metri, dove potrete osservare delle bellissime e lussuose case in stile Beverly Hills.

Ma dopo poco ecco che vi ritroverete nel tragitto più emozionante di tutta la passeggiata Coogee Bondi, non appena inizierete ad intravedere nuovamente l’oceano, vi renderete conto di essere travolti dalle emozioni con un brivido dietro la schiena: sulla sinistra vedrete il cimitero di Waverley affacciarsi direttamente sul grande oceano e a far da contesto il rumore delle onde che si infrangono sulla costiera.
Questo tratto merita di essere gustato in pieno, con piccoli passi, grandi boccate d’aria e minuti di lungo silenzio… non vedrete facilmente nella vostra vita uno scenario simile, ve lo posso garantire!

Waverley_cemetery

Proprio qui è stata girata la scena del funerale nel film “Il Grande Gatsby” interpretato da Leonardo Di Caprio.
In questo cimitero (creato nel 1877), vista la particolarità del suo genere, vengono sepolte le più grandi celebrità australiane.
Credetemi, anche a voi passerà per la mente la frase: “quando sarà il mio momento, vorrei essere portato qui”

A questo punto sarete giunti circa a metà tragitto della Bondi to Coogee Walk, prima di arrivare a Bondi Beach troverete altre due spiagge più grandi rispetto a quelle passate.
La prima delle due è Bronte, senza sapere dove siete potreste quasi pensare di essere arrivati a Bondi, in quanto vedrete una piccola piscina iceberg attaccata all’oceano (come quella di Bondi), una spiaggia molto lunga, alcuni surfisti sulle loro tavole ad aspettare l’onda giusta, diversi chioschi sulla spiaggia e tanta gente a prendere il sole.Bronte_Beach
Ma quando vedrete Bondi, capirete da soli che in realtà Bronte non ha niente a che vedere ed è grande meno della metà!
Questa potrebbe essere la location giusta per effettuare una pausa, qualora non ne avrete fatte già in precedenza, dopo 3,5km avrete sicuramente voglia di un buon cocktail o un po’ d’acqua fresca nel bar della spiaggia!
In alternativa venendo in altri orari, potreste usufruire dei tanti tavoli da picnic e barbecue ad accesso libero presenti nel Bronte Park, un grande parco verde alle spalle della spiaggia.
Nei weeekend dovrete fare un po’ di fila prima di poter usufruire dei barbecue, ma durante la settimana sicuramente riuscite a trovare tavoli e posti liberi per cucinare in pieno relax e libertà!

La seconda spiaggia che incontrerete si chiama Tamarama, questa è decisamente più corta di Bronte ma anch’essa più grande rispetto alle precedenti.
Troverete così come in tante altre spiagge australiane dei surfisti in acqua e gente a prendere il sole, ma questa spiaggia vi darà molto di più l’idea di avere davanti una spiaggia come tante altre.
Senza soffermarci troppo quindi vi consiglio di proseguire, anche perché a questo punto mancherà veramente poco alla destinazione, circa 1km e sarete arrivati!

Subito dopo Tamarama inizierà nuovamente il percorso ben organizzato che si affaccia sempre sull’oceano, questa parte però è caratterizzata da rocce particolari sulla sinistra e diverse piccole scalinate che salgono e scendono lungo il tragitto.

Noterete che molte persone sfruttano questo tratto per concedersi un po’ di tempo sedute sulle scogliere, poichè se guarderete indietro vedrete tutte le baie appena passate ed un altro suggestivo paesaggio, come potete vedere nella foto!

Tamarama_beach

Inoltre tra una scalinata e l’altra, andando verso Bondi, ci sono molti spazi attrezzati per esercizi fisici all’aperto, dove molti australiani si allenano quotidianamente.

Però ormai sarete quasi arrivati, manca veramente poco alla famosa spiaggia, e tra una rientranza e l’altra nella roccia, sappiate che una di quelle sarà l’ultima, e quando girerete l’angolo nel punto in cui meno ve lo aspetterete, sarete proprio di fronte a lei… Bondi Beach!Bondi_to_Coogee_walk

Anche qui lo scenario è mozzafiato, vedrete tantissima gente in una spiaggia lunga centinaia di metri, con tantissimi surfisti in acqua e sotto di voi proprio la famosa piscina iceberg olimpionica, nella quale entrano direttamente le onde dell’oceano!
Prima di arrivare in spiaggia prendete qualche grande respiro mentre ammirate lo scenario, perché anche questo, ve lo porterete dentro al cuore per un bel po’ di tempo!
Purtroppo le foto e le immagini che si trovano su internet non rendono minimamente le sensazioni che proverete sul posto sentendo il rumore e l’odore dell’oceano!

Siamo finalmente arrivati a destinazione e l’articolo si potrebbe concludere anche qui, ma voglio aggiungere le ultime cose, Bondi è veramente grande, ma nonostante questo la troverete sempre affollata, a meno che non veniate qui nel mezzo della settimana vi sconsiglio di andarci per passare una giornata di relax e tranquillità;

Bondi_to_Coogee_walk

però allo stesso modo, vi consiglio di non soffermarvi solamente sulla spiaggia e dedicare un po’ di tempo anche ai bellissimi murales presenti alle spalle della sabbia ed alle varie piste per skate/rollerblade con atleti da ammirare mentre effettuano i loro sport, e perché no, anche a far una bella passeggiata tra i vari negozi sulle strade che si affacciano davanti la spiaggia!

Insomma, la Bondi to Coogee Walk offre tantissime emozioni, paesaggi mozzafiato, aree ristoro ed attimi di relax, il mio parere è quello di gustarvi il tutto con calma, arrivando la mattina a Coogee, passando una mattinata in spiaggia e prima di pranzo iniziare il vostro cammino, fermarvi per pranzo ed arrivare a Bondi nel pomeriggio, in modo da rilassarvi un altro po’ di mare e poi con tutta calma riprendere un autobus che vi porterà diretti a Bondi Junction in 10 minuti, da dove poi riprendere la metro!

Se avete dubbi, richieste, potete lasciare un commento qui sotto, al quale risponderemo il prima possibile, oppure se volete consigliare questa passeggiata ad altre persone potete sempre condividere quest’articolo sui vostri social network!
Non esitate, ritagliatevi un po’ di tempo, mettete uno zaino sulle spalle e partite per quest’esperienza unica denominata Bondi to Coogee Walk!!!

Condividi questo articolo:

Bondi to Coogee Walk

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
Bondi to Coogee walk

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Bondi to Coogee walk -33.895319, 151.274529 Bondi to Coogee walk Tutte le tappe della suggestiva passeggiata da Bondi a Coogee

Iscriviti alla Newsletter: