Aurora boreale Islanda: dove e quando, periodo, informazioni e consigli per la visione

Considerazioni e indicazioni su come e dove vedere l’aurora boreale in Islanda

L’Islanda è uno tra i paesi europei che ha subito il maggior incremento delle visite turistiche negli ultimissimi anni.
Soprannominata anche la Terra del ghiaccio e del fuoco per l’origine lavica del terreno ricoperto comunque in parte da ghiacciai perenni (qui si trova infatti uno dei ghiacciai più grandi del mondo, il Vatnajökull che ricopre per circa 1/3 la superficie dell’isola). L’Islanda per la sua conformazione è un luogo incredibile, in cui immergersi nella natura è praticamente inevitabile, essendo stracolma di scenari pazzeschi e opere naturalistiche che si sono create nel tempo.
Cascate prorompenti, laghi, campi geotermici, rilievi, spiagge di sabbia scura, ghiacciai e vulcani (alcuni dei quali si riattivano con regolarità)… l’Islanda non si fa mancare proprio nulla e, soprattutto se siete appassionati di campeggio, escursioni, vita all’aria aperta, questo è il luogo che fa per voi!aurora boreale Islanda

Ciò che però attira maggiormente l’attenzione dei turisti (nonostante sia difficile fare una scelta in mezzo a tanta bellezza) è la possibilità di avvistare un fenomeno naturale che avviene esclusivamente in alcuni periodi dell’anno e non è sempre facile da avvistare, ma quando fa la sua comparsa, vi farà restare a bocca aperta senza neanche accorgervene, stiamo parlando dell’aurora boreale, un fenomeno impressionante che può esser avvistato in tutte le zone dell’alta Europa, ma in particolare nell’Islanda!
L’aurora boreale Islanda, Norvegia o Svezia che sia, è decisamente uno spettacolo da non perdere in una visita di questi paesi, pertanto, se state programmando un viaggio qui, vogliamo fornirvi tutte le informazioni necessarie per una quasi certa vista di questo fenomeno incredibile.
Con la lettura di quest’articolo riuscirete ad avere le idee più chiare sul fenomeno dell’aurora boreale, periodo, mesi, dove vederlo e come potrete fare per avvistarlo, ma non solo… Cominciamo con il periodo migliore per la probabile visione!

Aurora boreale Islanda: periodo e mesi in cui è più probabile vederla

L’aurora boreale, per quanto sia un fenomeno che riguarda prevalentemente l’Islanda, oltre ad altre poche regioni del Nord Europa, non fa la sua presenza in ogni notte dell’anno, ma bensì solamente in particolari situazioni e circostanze che andremo a spiegarvi nel resto dell’articolo.
Per evitare che vi ritroviate a fare un viaggio a vuoto, con la speranza di imbattervi in questo spettacolo della natura, è bene che sappiate nel dettaglio qual è per l’aurora boreale periodo e mesi migliori in cui è probabile la sua comparsa.
Iniziamo subito con il metter in chiaro che in Islanda appare prevalentemente durante i mesi invernali: in particolare da novembre a inizio marzo è il periodo in cui maggiormente avvengono gli avvistamenti, sebbene spesso le nuvole che ricoprono il cielo, e che portano con sé neve e pioggia, tipiche del rigido inverno islandese, possono ostacolare una buona visibilità.aurora boreale periodo

>>> CLICCA QUI e richiedi ora GRATUITAMENTE l'organizzazione del tuo prossimo viaggio! <<<

Anche ad agosto, tuttavia, è possibile avvistare piccoli fenomeni di aurora boreale, sebbene in forma ridotta e con molta meno frequenza: tuttavia, a causa del desiderio tanto forte di ammirare con i propri occhi l’aurora boreale, l’Islanda si riempie di visitatori speranzosi anche nel mese di agosto che infatti, insieme ai mesi invernali, è il periodo più costoso per visitare l’isola, dato che si può godere anche di un clima decisamente ottimale per girare e esplorare senza difficoltà l’intero paese.
Indipendentemente dal mese in cui decidiate di venire in Islanda, però, assistere a un bel fenomeno di aurora boreale è anche in parte questione di fortuna, dovendo beccare le condizioni climatiche perfette: cielo terso, ottima visibilità, colori nitidi, oltre che collocarsi nel miglior punto di osservazione possibile.
Ecco perché nel prossimo paragrafo di questo articolo vi riveliamo quali sono i punti d’osservazione ottimali per ammirare l’aurora boreale in Islanda, sperando di aiutarvi nell’avvistamento di questa meraviglia naturale che, ne siamo certi, potrebbe lasciarvi letteralmente senza parole.


Luoghi e punti migliori dell’isola per vedere l’aurora boreale in Islanda

Come abbiamo detto, il successo nell’avvistamento dell’aurora boreale islanda o altri paesi che siano, dipende da fattori molto diversi: condizioni climatiche ottime in primis, una buona dose di fortuna e sicuramente un punto di osservazione favorevole. Ma per quanto riguarda l’Islanda, quello che possiamo fare è offrirvi alcuni punti di osservazione migliori per sperare in un ottimo avvistamento.
Come prima cosa, per la scelta del punto migliore, partiamo dal presupposto che solitamente più si è lontani dall’illuminazione artificiale della città e meglio è, in quanto si avrà maggiore possibilità di assistere a un’aurora boreale più nitida, nonostante in realtà, alcune sere d’inverno può capitare un’aurora boreale così intensa da essere vista dalla stessa capitale, Reykjavík. In questo caso, gli abitanti del posto e i turisti si affollano sul lungomare della baia (nelle vicinanze della Sun Voyager Sculpture), cosicché il gioco di luci nel cielo si amplifica riflettendosi nello specchio d’acqua sottostante.dove vedere l'aurora boreale
Se, invece, vi troviate lontani dalla capitale oppure preferite semplicemente inoltrarvi nella vastità della natura islandese, vi consigliamo alcuni posticini speciali in cui attendere la comparsa dell’aurora e che, nel peggiore dei casi, vi stupiranno comunque in positivo indipendentemente dall’esito dell’avvistamento.

Il primo fra tutti si trova a qualche ora di distanza dalla città, nell’area sud-ovest dell’isola: la laguna glaciale del Jökulsárlón è forse uno dei luoghi più scenografici di tutto il paese, famosa per la bellezza paesaggistica unica al mondo e set di molti film d’azione (tra cui 007 e Batman di Nolan). Qui un avvistamento potrebbe rivelarsi un evento che ricorderete per il resto della vita, ma fate attenzione a coprirvi bene, in quanto le temperature d’inverno scendono diversi gradi sotto lo zero.
Se preferite fermarvi un po’ prima, sulla strada vi imbatterete senz’altro nella zona costiera di Vík, nota per la spiaggia nera lunga diversi chilometri: un ottimo compromesso per ammirare le luci dell’aurora boreale con il rumore dell’oceano in sottofondo, ed anche qui abbastanza distanti dalle luci artificiali, così da regalarvi in ogni caso una vista splendida del cielo stellato (ovviamente sempre in assenza di nuvole).aurora boreale dove e quando

Infine, se avete la possibilità di spostarvi autonomamente di molti chilometri raggiungendo una delle zone più selvagge dell’isola, vi suggeriamo di spingervi in assoluto fino ai fiordi occidentali per ammirare lo spettacolo delle luci nel cielo da uno dei porti antichi islandesi oppure dall’alto di una scogliera… Un’atmosfera da pura magia! In questo caso vi assicuriamo che, nonostante la distanza, sarà un’esperienza per cui ne varrà davvero la pena.
Per quanto questi consigli sono da prendere in considerazione per la scelta del posto ideale per la vista dell’aurora boreale, Islanda non significa solo Vik, Laguna glaciale, fiordi o spiaggia nera, bensì anche tante altre location naturalistiche ricche di luoghi desolati e punti strategici per l’avvistamento.
Nelle notti in cui l’aurora boreale fa la sua comparsa, in qualunque posto siate, con un tempo sereno e poche luci artificiali nei dintorni, state pur certi che riuscirete a vederla. Per cui, dopo aver individuato il periodo e il luogo dove trascorrere la nottata, siete già a un buon punto per l’individuazione dell’aurora boreale

Cos’è l’aurora boreale?

Se finora avete avuto nozioni su come avvistarla, è arrivato il momento di entrare un po’ più nello specifico… vi siete mai chiesti che cos’è esattamente l’aurora boreale? Come avviene questo tipo di fenomeno del cielo? Perché non è prevedibile come altri fenomeni atmosferici?
L’aurora boreale (o aurora australe) è un fenomeno ottico dell’atmosfera terrestre che è costituito prevalentemente da bande luminose tipicamente di colore azzurro-verde-rosso, dette archi aurorali. In poche parole, tutto dipende dall’interazione di particelle cariche (ovvero protoni ed elettroni) di origine solare che a contatto con l’atmosfera terrestre creano questi giochi di luce colorata visibili a occhio nudo. L’intensità di un’aurora boreale, come il fatto che “danzi” con più o meno evidenza nel cielo, stanno quindi a significare una maggiore intensità a livello di attività solare.aurora boreale norvegia
Questo tipo di fenomeno è avvistabile prevalentemente nell’Europa del Nord, in quanto, l’aurora boreale, Islanda o altri paesi che siano, si trovano in una collocazione dell’emisfero in cui le bande luminose fanno maggiormente la loro presenza.
Adesso che abbiamo spiegato brevemente l’origine del fenomeno dal punto di vista scientifico, vediamo a chi è meglio affidarsi per andare a caccia dell’aurora boreale in Islanda, se individuando autonomamente il modo migliore per avvistarla, oppure se è il caso di rivolgersi a esperti per aumentare la possibilità di avvistamento.






>>> CLICCA QUI e richiedi ora GRATUITAMENTE l'organizzazione del tuo prossimo viaggio! <<<

Viaggi in autonomia o tour organizzati? In Islanda per vedere l’aurora

Data l’affluenza sempre notevole di turisti a caccia dell’aurora boreale, Islanda, Norvegia e altri paesi poco distanti, si stanno preparando sempre meglio alla situazione. Sono innumerevoli i tour organizzati e le compagnie che promettono avvistamenti pazzeschi ma a costi non sempre alla portata di tutti.
Se già l’Islanda non è un paese particolarmente economico durante tutto il resto dell’anno, figuriamoci nel periodo di maggior manifestazione dell’aurora boreale quando anche i prezzi degli alberghi e dei voli aumentano a dismisura.
Tuttavia, se non sempre è possibile risparmiare su queste cose, cercate almeno di scegliere accuratamente il tour operator o la compagnia a cui affidarvi, in modo da esser quasi certi dell’avvistamento di un’aurora boreale in Islanda.

Tra quelle che vi consigliamo noi, Guide to Iceland si colloca al primo posto per la vasta scelta di tour disponibili, molti dei quali organizzati da abitanti del posto quindi esperti della propria terra d’origine.aurora boreale dove e quando
Anche il tour operator italiano BlueBerry Travel (che da un po’ di tempo collabora a stretto contatto con lo youtuber Nicolò Balini alias Human Safari) è specializzato in viaggi nei paesi nordici e, guarda caso, i preferiti dagli affezionati sono proprio i viaggi a tema aurora boreale-Islanda. Per maggiori informazioni e preventivi, vi consigliamo comunque di consultare direttamente i loro siti.

In alternativa, potreste sempre pensare di affrontare un viaggio in totale autonomia, spostamenti e organizzazione degli alloggi compresi. Sono in molti infatti a optare per un on the road in giro per l’isola: le strade sono tutte in ottime condizioni e vi basterà seguire il famoso Ring Road, ovvero la strada circolare principale che permette di effettuare il giro a 360° di tutta l’Islanda, per raggiungere qualsiasi punto vogliate.
In questo modo il risparmio si farà decisamente sentire, soprattutto se a effettuare il viaggio siete un piccolo gruppo di persone, potendo dividere le spese comuni del viaggio e non dovendo pagare una quota d’iscrizione al tour operator, scelta che invece potrebbe convenirvi nel caso decidiate di partire da soli per questo viaggio, occasione nella quale potrete far anche amicizie e conoscenze nuove con le vostre stesse passioni.
Fate solamente attenzione alle condizioni metereologiche, non sempre delle migliori: il tempo qui cambia rapidamente ed è meglio non farsi sorprendere in mezzo al nulla da una tempesta di neve o da una perturbazione improvvisa: anche per questo (oltre che per la sicurezza della vostra viabilità), vi consigliamo di noleggiare un comodo 4×4, più adatto ad affrontare nel caso determinate condizioni climatiche e con un’aderenza migliore sull’asfalto bagnato.





Come fotografare l’aurora boreale? Attrezzatura e considerazioni utili

Vedere l’aurora boreale in Islanda è già di per sé un’esperienza incredibile, ma tornare a casa con qualche scatto di buona qualità da mostrare ad amici e parenti (facendoli morire d’invidia) è se possibile ancora più soddisfacente.
Per poter fare questo, tuttavia, è necessario seguire qualche piccolo consiglio tecnico e non riguardo all’attrezzatura fotografica ed eventuali: innanzitutto, indipendentemente dal tipo di macchina fotografica che avrete dietro (compatta, con obbiettivi, mirrorless, reflex, …), sarebbe opportuno avere un cavalletto di supporto per permettervi maggiore stabilità e grazie al quale poter impostare l’autoscatto, utile per tornare a casa carichi delle tanto ambite fotoricordo.fotografare aurora boreale
Ricordatevi di scattare sempre le foto in modalità RAW se la vostra fotocamera ve lo permette, così da poterle modificare al meglio in un secondo momento, essendo un tipo di formato che prende in memoria diverse variabili del colore e aspetti della fotografia, non preformattati come nel JPG, e vi permetterà in postproduzione di metter in risalto tanti aspetti della fotografia che altrimenti perdereste.
Per quanto riguarda l’obiettivo da utilizzare, nel caso in cui sia possibile cambiarlo sulla vostra fotocamera,  avete diverse opzioni, ma senza dubbio la miglior soluzione per paesaggi mozzafiato è la scelta del giusto obbiettivo grandangolare, l’ideale per questa tipologia di foto, la focale migliore è compresa tra 11 e 25 per una full frame, mentre tra 8 e 20 su in APCS.
Infine, non dimenticatevi a casa delle batterie di scorta: il gelo ha la capacità di consumare più in fretta le batterie rispetto a quanto accadrebbe in condizioni normali… sarebbe un vero peccato restare senza proprio sul più bello

Qualche consiglio in più per trascorrere la notte alla ricerca dell’aurora…

Le informazioni che vi abbiamo fornito finora sono già abbastanza complete per organizzare il vostro viaggio alla scoperta dell’aurora boreale, Islanda e dintorni già potrebbero aspettarvi, ma è arrivato il momento di aggiungere qualche piccola informazione in più che potrebbe tornarvi utile!aurora boreale islanda
Oltre a consigliarvi di coprirvi per bene date le temperature bassissime che raggiungono anche i -20/-25 alla sera (meglio prepararsi con maglie termiche e vestiti un po’ più tecnici del solito: guanti, scarponi, giacca a vento impermeabile), una buona idea per andare a caccia dell’aurora boreale in Islanda potrebbe essere quella di iscriversi a specifici gruppi Facebook come Aurora Borealis Notifications Group in cui gli utenti condividono in tempo reale i luoghi e gli orari dei possibili/reali avvistamenti previsti/visti. Può essere un buon modo per rimanere costantemente aggiornati sulla situazione, oltre che essere molto divertente per socializzare con nuovi compagni di viaggio: soprattutto i ragazzi giovani spesso si danno appuntamento al luogo del probabile avvistamento per condividere insieme un momento tanto affascinante e, al contempo, fare amicizia.

In alternativa, potete sempre scaricare l’app gratuita e disponibile in Apple Store Aurora, con la quale controllare i possibili spostamenti dell’aurora boreale in Islanda e più in generale nelle zone a nord del mondo. Facile da usare, intuitiva ed estremamente utile!


Il nostro articolo dedicato all’aurora boreale, Islanda, e tour dell’isola si conclude qui, speriamo di avervi dato tanti consigli utili per organizzare il vostro viaggio che tanto desiderate per andare a caccia dell’aurora boreale in Islanda. Sicuramente tra i fenomeni naturali più spettacolari da vedere, l’aurora boreale non smette mai di incantare i suoi osservatori che, armati di macchine fotografiche professionali, videocamere, e tanta tantissima curiosità, sono pronti a spingersi fino a una delle più remote terre del nord, l’Islanda solo per ammirare questo straordinario spettacolo di luci nel cielo.

Questo perché una delle esperienze più belle da fare nella vita è senza dubbio contemplare da vicino l’aurora boreale, l’Islanda vi aspetta! Siete pronti per partire?!aurora boreale islanda

Dopo aver visitato l’Islanda o qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Aurora boreale Islanda: dove e quando, periodo, informazioni e consigli per la visione

Facebook Tipintravel

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE


Articolo scritto da: Francesca Lamperti