Laghi di Plitvice Croazia: cascate, percorsi, prezzi, campeggi informazioni e considerazioni

Informazioni generali per una visita completa ai laghi di Plitvice

Il parco nazionale di Plitvice (Croazia) è uno dei luoghi più belli dell’intera nazione, un punto di riferimento per tutti gli appassionati di natura ed amanti delle escursioni. In Europa sono pochi i luoghi come questo, ed in questo articolo vogliamo illustrarvi tutto ciò che c’è da sapere per una visita completa, passando dalla sua conformazione geografica, passando per le informazioni per raggiungerlo e visitarlo ed arrivando a dove dormire, capendo anche quali sono i punti forti del parco nazionale e scoprendo tutto quello che c’è di utile per una visita fuori dal normale!
Capiamo meglio di cosa stiamo parlando, cercando di entrare piano piano nel dettaglio delle cascate, dei laghi, dei percorsi e di tutti gli aspetti da conoscere per una visita al parco di Plitvice in Croazia.

Il parco nazionale di Plitvice: conformazioni geografiche, grandezza, flora e fauna

Un posto unico, incantato, che ti trasporta in un’altra dimensione dove godere del respiro della natura, grazie ad una simbiosi idilliaca tra fauna e flora, che la mano umana non ha distrutto.laghi di plitvice
Il parco nazionale di Plitvice (Nacionalni park Plitvička jezera) è il maggiore e più importante della Croazia e si estende per circa 29.500 ettari, la maggior parte coperti da boschi, pochi ettari abbracciati dall’acqua e solo 6.000 circa da villaggi.
Dichiarato patrimonio dell’Unesco nel 1979, è noto per i laghi, Plitvice ha un’acqua particolarmente verde e trasparente, che confluiscono l’uno nell’altro grazie a piccole, medie e grandi cascate. Uno spettacolo straordinario!

Ma la parte dei laghi – la più conosciuta e visitata – in realtà risulta essere soltanto una minima parte dell’intero parco (l’1% circa).
Qui, nel corso dei secoli, la sedimentazione della pietra calcarea e le rocce dolomitiche corrose dall’acqua hanno fatto sì che si formassero queste barriere di tufo (di circa 6.000-7.000 anni) che separano e differenziano le altezze e le cascate tra uno specchio d’acqua dolce e l’altro.

>>> CLICCA QUI e richiedi ora GRATUITAMENTE l'organizzazione del tuo prossimo viaggio! <<<

I laghi di Plitvice sono considerati uno dei complessi carsici più imponenti al mondo per le sue peculiari caratteristiche idrogeologiche.

Il parco fa parte dei terreni delle Alpi Dinariche e nasce tra la catena montuosa Lička Plješivica e quella della Mala Kapela, subendo l’influenza della tettonica e delle rocce carbonatiche soggette all’erosione. È grazie a questi ultimi due elementi che si sono create, nel corso dei secoli, forme carsiche superficiali e sotterranee.

Oltre 1400 specie diverse popolano il parco, con un proficuo e ricco sviluppo del mondo vegetale grazie a piante di diversa provenienza.
La fauna, poi, è particolarmente prolifica, specialmente uccelli e pesci, ma sono presenti anche orsi, lupi, caprioli, cervi e cinghiali (non a caso proprio l’orso è il simbolo del parco).
Passeggiando per il parco risulta impossibile non imbattersi in qualche specie animale, motivo per cui si tratta di un parco molto amato anche da molti animalisti e fotografi avifaunistici.


Guarda i prezzi degli aerei per arrivare ai laghi di Plitvice (Croazia)

Laghi di Plitvice e cascate principali

I laghi (circa 16) si dividono in laghi superiori e laghi inferiori, che si riversano nel fiume Korana, situato nella vallata sottostante.
I laghi superiori, con sponde più ampie, sono 12:

  • Prošćansko
  • Ciginovac
  • Okrugljak
  • Batinovac
  • Veliko jezero
  • Malo
  • Vir
  • Galovac
  • Milino
  • Gradinsko
  • Burget
  • Kozjak (il più grande fra tutti)

Cascate di PlitviceI laghi inferiori invece sono 4:

  • Milanovac
  • Gavanovac
  • Kaluđerovac
  • Novakovića Brod

I quali si differenziano da quelli superiori grazie alle caratteristiche idrogeologiche delle rocce.

Anche le cascate sono numerose, le quali però si differenziano per altezza e importanza, riuscendo così a distinguerle e categorizzarle tutte quante, all’interno del grandissimo parco e facendosi spazio tra i vari laghi di Plitvice.
La Veliki Slap, anche denominata come la grande cascata, di 78 metri, risulta essere la più alta di tutta la Croazia ed è posizionata vicino ai laghi inferiori. Questo è il vero punto forte tra le varie cascate del parco! Per tutte le altre vi basterà passeggiare nei vari sentieri per rendervi conto da soli di quante ce ne siano e scoprirne una dopo l’altra, alcune più visibili, altre meno e più nascoste, tutte che confluiscono poi nei vari differenti laghi di Plitvice.
La portata delle diverse cascate può variare a seconda del meteo e dalla stagione.

Plitvice, percorsi da seguire e sentieri

Vi sono due punti di accesso al parco, l’ingresso 1 e l’ingresso 2.
Il percorso è a discrezione del visitatore e può variare a seconda del tempo a disposizione, delle possibilità fisiche e del meteo.
Esistono 8 percorsi da poter intraprendere, che si differenziano per tempistiche, chilometri e mezzi. All’interno del parco, infatti, esistono due mezzi di locomozione: il battello (elettrico e a minimo impatto ambientale) che traghetta i visitatori in 3 approdi diversi sulle rive del lago più grande, “Jezero Kozjak”,  e il trenino su ruote (che altro non è che una serie di mini autobus) che trasporta i visitatori in 3 stazioni diverse (due delle quali vicini agli ingressi 1 e 2).
Ogni approdo e stazione è fornita di servizi e punti informativi.
Per orientarsi meglio all’interno del parco di Plitvice troviamo le lettere del percorso prescelto (sui cartelli informativi) di colore verde per chi entra dall’ingresso 1, mentre sono di colore arancione se invece il visitatore è entrato dall’ingresso 2.

I percorsi che iniziano dall’ingresso 1 sono il percorso A, il B, il C e il K (colore verde), mentre i percorsi che iniziano dall’ingresso 2 sono il percorso E, F, H e di nuovo K (colore arancione).

  • Il percorso A presenta una lunghezza di 3,5 km per un tempo di percorrenza calcolato di 2-3 ore. È un percorso circolare, per una visione completa dei soli laghi di Plitivice inferiori.
  • Il percorso B dal tempo stimato di 3-4 ore, di circa 4 km, è l’allungamento del percorso A, arrivando all’approdo 3 (sul lago di Kozjak, il più grande del parco) per prendere il battello e tornare risalendo dall’approdo 1 alla stazione 2 per usufruire del trenino fino alla stazione 1 (vicino all’ingresso).
  • Il percorso C lungo circa 8 km, con durata di più o meno 5-6 ore, è la somma del percorso A e del percorso B allungato da una camminata a piedi dei laghi superiori fino alla stazione 3 dove il trenino riporterà il visitatore vicino all’ingresso 1.
  • Il percorso K, che risulta essere il medesimo per entrambi gli ingressi (cambia ovviamente la partenza e l’arrivo), è di circa 18,3 km. È il più completo fra tutti ed è il percorso a piedi che comprende tutti i laghi inferiori e superiori (tranne per un piccolo tratto di battello, da sponda a sponda). Il tempo stimato è di circa 6-8 ore. Per effettuare questo percorso è necessario partire molto presto la mattina (sia per poter effettuare tutto il giro che per godere in solitudine dei laghi).
  • Il percorso E lungo 5,1 km e percorribile in circa 2-3 ore, con partenza dall’ingresso 2, è un percorso circolare dei soli laghi superiori, usufruendo sia del battello, per un brevissimo tratto dall’attracco 1 all’attracco 2 sulla sponda davanti, che del trenino per il ritorno all’ingresso.
  • Il percorso F dalla lunghezza di 4,6 km percorribili in 3-4 ore, è il medesimo percorso B ma fatto al contrario e partendo dall’ingresso 2. Partenza iniziale in battello per poi tornare (dopo aver visitato i laghi inferiori e la grande cascata) in trenino.
  • Il percorso H infine è lungo circa 9 km e necessità di 4-6 ore circa, con partenza dall’ingresso 2, coniuga cammini e percorsi con i mezzi. Trenino fino alla parte più alta dei laghi superiori, il percorso poi prosegue a piedi fino ad arrivare all’attracco del battello che porta il visitatore vicino all’inizio dei laghi inferiori. Da qui un altro percorso a piedi dei laghi inferiori fino a risalire alla stazione 1 per riprendere il trenino per il ritorno al punto di partenza.

Alcuni percorsi potrebbero essere non accessibili nel momento in cui effettuerete la visita. Comunque sia nelle tabelle informative che si trovano ai due ingressi, vi è tutto segnalato in modo aggiornato, inoltre ovviamente questi sono i percorsi suggeriti, ciò non toglie che ogni visitatore possa “unire” o cambiare percorso a seconda delle capacità e necessità.

Il percorso che vi consigliamo potrebbe essere un mix tra il percorso h e il percorso k, in modo da usare tutti i mezzi di locomozione all’interno del parco (soprattutto il battello, così da poter ammirare da un altro punto di vista il panorama circostante), ma fondamentalmente per camminare evitando il più possibile le grandi affluenze. Da qui l’unione dei due percorsi con un “fuori campo”.
Merita decisamente una visita la grande cascata “Veliki slap”, vicino all’entrata 1, che con i suoi 78 metri risulta essere la più alta di tutta la Croazia.
Dalla grande cascata, poi, si può tornare vicino l’approdo 3 passando per il sentiero panoramico, così da poter vedere i laghi dall’alto. E la vista dall’alto con la poca affluenza di quel sentiero vi ripagherà senza dubbio di quei pochi metri in salita!

Ingresso ai laghi di Plitvice: orari, costi e informazioni

Il parco è tenuto e mantenuto in uno stato impeccabile, tranne qualche scritta goliardica e qualche adesivo in due cassette di metallo, infatti, non troverete nemmeno un piccolo rifiuto dentro i laghi, sulle rive o lungo i sentieri.plitvice croazia
Il consiglio è quello di dotarsi di scarpe da ginnastica (o ancora meglio da trekking) per affrontare la visita al meglio ed evitare scivoloni in caso di pioggia. I sentieri pedonali, per la maggior parte costituiti da passerelle e ponti di legno, garantendo quel tocco umano ma allo stesso tempo naturale al percorso.
A seconda del periodo dell’anno è possibile trovare code e rallentamenti anche durante il percorso da voi intrapreso, in particolar modo nei punti “nevralgici”. Se così fosse (e vi stufate di camminare in una lunga coda di persone) il consiglio è quello di intraprendere qualche sentiero escursionistico e panoramico, allontanandosi qualche metro dalla bolgia.
Il periodo migliore è l’autunno per assistere al foliage (da ottobre a novembre), quando gli alberi dei boschi circostanti si colorano di mille sfumature diverse riflettendo i loro colori nelle acque cristalline dei laghi.
Dato che è vietato fuoriuscire dai sentieri e non è possibile fare il bagno in quelle acque cristalline (anche se la voglia è tanta anche a ottobre), sconsiglio la visita nel periodo di maggior affluenza (periodo estivo, da giugno ad agosto), anche per godere maggiormente del luogo senza troppi visitatori.

Orario del parco: dalle 8 alle 18.
Chiusura delle biglietterie ore 16.00.
Il parco è aperto tutto l’anno, con una differenza di prezzo a seconda del periodo.

È obbligatorio acquistare il biglietto del parco sia per chi visita i laghi sia per coloro che invece vogliono intraprendere un percorso escursionistico nella parte più estesa e meno visitata (percorsi caratterizzati dalla segnaletica bianco e rossa che però, a differenza di quella italiana, non consiste in due linee di colore parallelo ma in un cerchio bianco contornato da uno rosso – come il segnale del divieto di transito, in sostanza –).

Per informazioni Ufficio Marketing & Vendite
Tel:  +385 (0)53 751 014
Tel: +385 (0)53 751 015
Fax: +385 (0)53 751 013
E-mail: info@np-plitvicka-jezera.hr

Biglietti

1 giorno

Da gennaio a marzo e da novembre a gennaio

7-18 anni – 35 kn (4.70 euro circa)*

Gruppi di minori – 30 kn (5 euro circa)*

Adulti – 55 kn (7 euro circa)*

Gruppi di adulti – 50 kn (6.70 euro circa)*

Studenti – 45 kn (6 euro circa)*

Gruppi di studenti – 40 kn (5.40 euro circa)*

Da aprile a giugno e da settembre a ottobre

7-18 anni – 80 kn (11 euro circa)*

Gruppi di minori – 70 kn (10 euro circa)*

Adulti – 150 kn (20 euro circa)*

Gruppi di adulti – 130 kn ( 17 euro circa)*

Studenti – 100 kn (13 euro circa)*

Gruppi di studenti – 90 kn (12 euro circa)*

Da luglio ad agosto

7-18 anni 110 kn – dopo le 16, 50 kn ( 14.70 euro/6.70 euro circa)*

Adulti 250 kn – dopo le 16, 150 kn (33.60 euro/20 euro circa)*

Studenti 160 kn – dopo le 16, 100 kn (21.50 euro/13 euro circa)*

2 giorni

Da gennaio a marzo e da novembre a gennaio

7-18 anni – 55 kn (7.40 euro circa)*

Adulti – 90 kn (12 euro circa)*

Studenti – 70 kn (9.40 euro circa)*

Da aprile a giugno e da settembre a ottobre

7-18 anni – 120 kn (16 euro circa)*

Adulti – 250 kn (33.50 euro circa)*

Studenti – 180 kn (24 euro circa)*

Da luglio ad agosto

7-18 anni – 200 kn (27 euro circa)*

Adulti – 400 kn (53 euro circa)*

Studenti – 300 kn (40 euro circa)*

*cifra in euro, variabile a seconda del valore di cambio

Per i minori di 7 anni e i disabili (invalidità superiore al 50%) l’ingresso è gratuito.
Con gruppi si intende un minimo di 15 persone.
L’ingresso degli amici a 4 zampe è consentito soltanto se tenuti al guinzaglio.

Attenzione alle condizioni atmosferiche, molto variabili in quella determinata area geografica.

Insomma, nonostante il prezzo del biglietto per l’ingresso al parco non sia proprio irrisorio, ne vale senz’altro la pena, non ve ne pentirete!





Come arrivare al parco nazionale di Plitvice: bus, auto o altri mezzi?

Iniziamo subito con il dire che è possibile arrivare ai laghi di Plitvice sia con l’automobile che tramite l’autobus.
Se il viaggio è in solitaria suggeriamo di prendere l’autobus, per comodità (le fermate sono davanti agli ingressi) e per evitare l’affitto di un auto ed ore di guida in solitudine.
Per raggiungere il parco nazionale in autobus è possibile prenderne uno da Zagabria (con un costo di circa 10-13 euro), Spalato (19-20 euro), da Zara e da altre città minori…

Se invece siete più persone il mio suggerimento è di noleggiare una macchina, i costi sono variabili a seconda della macchina e della compagnia di affitto, ma i prezzi rimangono esigui per la Croazia, soprattutto dovendo dividere per più persone la spesa.
Per 3 giorni il costo medio è di circa 40 euro (noleggiando la macchina a Opatija una città minore della Croazia, raggiungibile in bus da Trieste).

Esistono inoltre diverse gite organizzate da poter prenotare per visitare il parco che comprendono trasporti ed entrata nel parco, con rientro in serata al posto dal quale si è partiti.

Dove dormire a Plitvice, hotel e campeggi ai laghi e nei dintorni

La zona dei laghi di Plitvice è molto ampia e, come già detto, raggiungibile da diversi punti della Croazia, proprio per questo i luoghi dove dormire possono essere diversi, da quelli più vicini, in modo da raggiungere con poco tempo la zona del parco naturale, ma anche un po’ più distanti, risparmiando qualcosa sul prezzo, e reinvestire nel tempo impiegato per raggiungere i laghi e le cascate.laghi di plitvice
Vi indichiamo che è anche possibile soggiornare in uno degli hotel presenti all’interno della zona dei laghi, con un costo però più elevato, anche se in realtà può variare a seconda della stagione.

Essendo, quella dei laghi di Plitvice, una delle maggiori attrazioni della Croazia, potete ben capire che tutti i paesini intorno (e sulla statale che collega Karlovac a Spalato) offrono un ampio e variegato range di alternative. Alcuni hanno anche come “dotazione” un bus-navetta gratuito per arrivare al parco.
Come dicevamo, alcuni hotel e campeggi si trovano direttamente all’interno del parco naturale gestiti dall’amministrazione interna. Ovviamente non è la soluzione più economica ma è la più fattibile nel caso in cui il visitatore arrivi con i mezzi pubblici.
Esempio di alcuni alloggi gestiti dall’amministrazione del parco sono: Hotel Grabovac, Hotel Plitvice, Hotel Bellevue, Hotel Jezero.

Ci sono numerosi alloggi che è possibile trovare intorno al parco nazionale dei laghi di Plitvice con costi assai differenti a seconda delle necessità, per farlo vi consigliamo di dare un’occhiata ai motori di comparazione alberghiera più famosi come Booking o AirBnB, in modo da garantirvi i prezzi più bassi delle strutture migliori. Inoltre, come alternativa, c’è da considerare AirBnB, il portale che permette a privati di affittare case o parti di esse, riuscendo a competere a livello di costi con i più grandi sistemi di prenotazione alberghiera, grazie al fatto che si può pernottare anche con poche decine di euro all’interno di appartamenti molto belli. Inoltre, con AirBnB si può sfruttare il bonus benvenuto (visibile a questo link), ottenendo uno sconto del 10% applicato direttamente sulla prima prenotazione effettuata (fino a 360€ max). CLICCA QUI per sfruttare il bonus benvenuto.

In ogni caso, c’è da considerare che In ottobre/novembre è possibile trovare anche alloggi per due persone a partire da 30 euro, mentre in stagioni più alte i prezzi possono partire dai 60-70€ a notte. Ovviamente i prezzi possono variare anche molto a seconda della stagione e del periodo.
Il consiglio è sempre quello di prenotare per tempo, sfruttando così possibili offerte e prezzi ridotti grazie alle prenotazioni avvenute con largo anticipo.


Il nostro articolo sui laghi, le cascate e l’intero parco di Plitvice, si conclude qui, come ultime informazioni vi segnaliamo che esistono anche diversi ristoranti nei dintorni (la maggior parte molto turistici e con menù tutte le lingue). Inoltre, vi indichiamo che con circa 40 euro è possibile effettuare un tour (guidato o meno) in bicicletta della valle del fiume Korana, Rakovica e una visita guidata alle grotte di Baraćeve.

Per ultima cosa, invece, per gli amanti dell’inverno c’è un’offerta turistica che comprende un centro sciistico situato nel paese di Mukinje, a circa 5 km dal laghi, con piste per sci e slittino in una pendenza abbastanza lieve, dov’è possibile noleggiare l’attrezzatura sciistica in loco.cascate croazia

Insomma, la zona del parco di Plitvice è ampia e soprattutto ricca di iniziative, divertimento e soprattutto spettacoli naturalistici, un luogo magico immerso nel verde e nell’acqua cristallina di laghi e fiumi unici. Sicuramente una meta da considerare per il vostro prossimo viaggio!!!

Dopo aver visitato i laghi di Plitvice o qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Laghi di Plitvice Croazia: cascate, percorsi, prezzi, campeggi informazioni e considerazioni

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
Laghi di Plitvice

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Laghi di Plitvice 44.902400, 15.603600 Laghi di Plitvice Cascate, percorsi, prezzi, campeggi informazioni e considerazioni

Facebook Tipintravel

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE

alitalia lavora con noi

Articolo scritto da: Lisa Mannini