Miami: cosa vedere, luoghi di interesse e cosa fare

Come trascorrere la vacanza a Miami? scopriamo tutte le cose da vedere e fare!

Alzi la mano chi non ha mai sognato di andare a Miami, luoghi di interesse, divertimento e cose da vedere ce ne sono tantissime, ma scommetto che invece sarete in pochissimi a non aver alzato la mano, ed immagino avrete pensato che non è una viaggio per le vostre tasche, o perlomeno non a breve.
Niente di più sbagliato, andare a Miami si può… anzi, si deve!
Perchè?
Innanzitutto le compagnie aeree non hanno più i costi proibitivi di un tempo, e poi, una volta arrivati in città, a Miami cosa vedere non è di certo un problema. Si tratta di una città da sogno baciata dal sole, capoluogo di una contea nel ridente stato della Florida.
Gli appassionati di questo genere di città e stile di vita vorranno sicuramente vedere da vicino gli scenari di Miami Vice o, per gli appassionati dei videogiochi, percorrere le strade come in GTA vice city!
Per fortuna il clima di criminalità di queste rappresentazioni di Miami è un lontano ricordo, la città è ora sicura, ed è composta in buona parte da persone di alto reddito, nonché ospita la più numerosa comunità italiana degli Stati Uniti.
Detto questo, se vi ho convinto a considerare come meta del prossimo viaggio Miami, le domande principali che vi state ponendo saranno…Miami cosa vedere

Cosa fare a Miami? Cosa vedere? Quali sono i luoghi di interesse principali?

Non pensate che Miami sia solo mare e divertimento, perché non è così. Innanzitutto la città non è da confondere con la vicina Miami Beach (che è un comune separato a cui appartiene la famosa spiaggia di South Beach e del quale riprenderemo il discorso più avanti nella sezione appositamente dedicata), ma ha tantissime attrattive che renderanno cosa fare a Miami una divertentissima scelta.

In questo articolo vi diremo tutto su Miami, cosa vedere, luoghi di interesse e posti da non perdere all’interno della città! Follow me!


DOWNTOWN MIAMI

Il Downtown di Miami rappresenta la zona nel cuore della città, il centro economico e dello shopping di Miami si affaccia sulla Biscayne Bay, al sud della Florida; da lì si può godere della vista dello skyline del quartiere, fatto di imponenti grattacieli costruiti dagli anni ’80 in poi.

A Downtown Miami cosa vedere non è un problema, basta passeggiare lungo le streets (così chiamate le strade), precedute da un numero progressivo, che vanno in direzione est- ovest; o avenues, cioè le strade in direzione nord- sud, per immergersi completamente nella frenesia della ricca e pazza città modaiola.

Scopriamo meglio il Downtown di Miami: luoghi di interesse, cose da vedere e quartieri da considerare per una visita completa… eccone alcuni

Bayside Marketplace

Il Bayside Marketplace è il posto ideale per sentirsi in vacanza! Cosa c’è di meglio che immergersi subito nell’atmosfera tra sole, shopping e gente che passeggia? A Bayside potete realizzare tutto questo in una sola volta: si tratta di un immenso centro commerciale all’aperto dove si può passeggiare all’aria aperta a ritmo di musica esotica con vista mare e nel frattempo fare acquisti, mangiare un gelato o magari prenotare escursioni in barca.Downtown Miami
Meta principalmente frequentata da turisti, un ottimo punto di partenza per prendere conoscenza con la città; innanzitutto potrete gustarvi una ciambella americana comodamente seduti da Starbucks ma un alternativa è anche quella di mangiare un ottimo hamburger da Hamburguesa. Sia se avete organizzato la vostra vacanza un in economia, che abbiate più disponibilità finanziaria, nel Bayside Marketplace c’è una vasta scelta di locali che accontenterà tutte le tasche.

Più rinomati sono invece gli shop, essendo presenti marchi americani come Victoria’s Secrets e Guess, pertanto, a meno che non abbiate voglia di concedervi degli sfizi, potreste optare sulle numerose bancarelle mettendovi alla ricerca di souvenir e gadget, più convenienti e con moltissima scelta.cosa fare a Miami
Numerose sono le attività che si possono prenotare sul posto, come tour di Miami a bordo del taxi d’acqua e crociere turistiche, scegliendo tra varie alternative come per esempio la crociera notturna con dj set, per ammirare la luna di Miami a ritmo di musica con in mano il vostro cocktail preferito.
Insomma, una volta arrivati nel downtown di Miami, cosa vedere in primis è sicuramente il Bayside Marketplace, ma vogliamo ricordarvi che il cuore della città non è tutto qui, quindi vi consigliamo di non farvi prendere troppo dall’atmosfera vacanziera e lasciare un angolino per fare acquisti anche altrove e visitare qualche posto più caratteristico e meno “commerciale”. Per cui… andiamo avanti!

Omni

Chiamato anche “Arts and Entertainment district”, Omni è sicuramente uno dei luoghi di interesse più belli e curiosi per chi ama l’arte, situato nella parte settentrionale di Downtown Miami, si tratta di un curioso quartiere residenziale, caratterizzato dalla presenza di edifici moderni contrapposti ad altri edifici storici di grande fascino.

Al numero 1300 della Biscayne Boulevard, la storica via principale di Miami, si trova “The Arsht Center”, uno dei più grandi centri di arti dello spettacolo degli USA. Qualsiasi show desideriate vedere, che sia un concerto jazz o l’esibizione del Miami City Ballet, al The Arsht Center questa magia prende vita: le date degli eventi si possono consultare comodamente dal sito ufficiale del centro artistico, dove potrete anche acquistare i biglietti in modo da arrivare giusto in tempo per prendere i pop corn e gustarvi lo spettacolo.

In linea con l’atmosfera artistica del quartiere è la galleria “Verde”. Ma non pensate alla classica galleria d’arte, VERDE è una galleria d’arte culinaria!
Situato all’interno del Perèz Art Museum of Miami, è da questo indipendente, perciò potrete anche saltare la visita al museo e tuffarvi a gustare sfiziosi piatti della cucina nazionale ed internazionale, sia al chiuso che nella splendida terrazza che si affaccia sulla Biscayne Bay


Wynwood

Più a sud del Downtown di Miami tra i luoghi di interesse ci sono certamente le Wynwood Walls. Nate dall’idea brillante di Tony Goldman, che si proponeva di rilanciare il quartiere disabitato di Wynwood, si tratta di un vero e proprio luogo d’arte all’aperto, dove regna il colore là dove una volta c’erano solo cupi edifici e magazzini abbandonati.
Wynwood è anche noto come “El Barrio”, poiché è stato abitato fin dalle sue origini da emigranti portoricani, ed ha al suo interno due importanti distretti: il Wynwood Art-District a nord, ed il Wynwood Fashion-District.

Il Wynwood Art-District è veramente qualcosa di più di un semplice quartiere: percorrendolo, vi imbatterete in più di 70 gallerie d’arte a cielo aperto, 5 musei, studi d’arte e naturalmente le Wynwood Walls.
Queste ultime hanno portato grande visibilità non solo al loro quartiere ma a tutta la città di Miami, contribuendo allo sviluppo della street-art ed è oggi possibile partecipare persino a tour guidati per visitarle tutte.

Il Wynwood Fashion-District, come suggerisce il nome, è invece il distretto del fashion e della moda, ed è in realtà un ritaglio del più grande distretto dell’arte. cosa vedere a MiamiSi respira anche qui un’aria particolare, e si passeggia lungo le boutiques circondati da persone amanti della moda e dell’arte, cultori di vari interessi come lo yoga, il fitness e gli animali.

Insomma, se cercate luoghi particolari a Miami cosa vedere se non questo fantastico quartiere dedicato interamente all’arte, diviso in due distretti, ognuno con le sue grandi particolarità!

Little Havana & Little Haiti

Ad Ovest di Downtown Miami, cosa vedere è una domanda che assume una sfumatura esotica: ci si ritrova infatti catapultati nel cuore di Cuba!
Little Havana è un quartiere con un’altissima percentuali di ispanici, e per questo motivo prende il nome dalla capitale, appunto, dell’isola cubana. Il principale punto di riferimento è Calle Ocho, la “Walk of fame” costellata di stelline di Little Havana. Qui potrete gustare la cucina tipica ispanica, immergervi nei profumi dei sigari provenienti dai negozi, che vengono fumati dagli anziani mentre sono intenti a giocare a scacchi in piazza.
Non vorrete mica tornare a casa senza averne acquistato uno da gustare una volta rientrati, no?
Arrivati qui dopo tanta strada, anche se non si tratta di una cosa da vedere a Miami, né tantomeno un luogo di interesse, non potete non provare la colada di caffè al Cafè Versailles, il caffè storico del posto. Mi raccomando, come vuole la tradizione, per assaporare il gusto al naturale: niente zucchero!

Originale e colorato anche il quartiere di Little Haiti, dove si trova una piccola chiesa in cui si svolgono le funzioni secondo le consuetudini caraibiche. Potreste anche gustare la cucina dello Chef Creole Restaurant; lo chef è conosciuto anche al di fuori di Little Haiti tanto che è ormai una star locale ed i video delle sue ricette spopolano su Youtube.
Unica raccomandazione, è consigliabile visitarlo di giorno data la poca sicurezza dopo il tramonto, ma nonostante questo non tralasciate questi due quartieri nel vostro viaggio a Miami, luoghi di interesse così vi faranno vivere un viaggio all’interno del viaggio!

Coconut grove

Dalle caratteristiche totalmente differenti rispetto ai quartieri di cui abbiamo parlato fino a qui, Coconut Grove riesce a portare il nostro viaggio verso risvolti inaspettati e cosa fare a Miami diventa ancora una volta sempre più interessante e curioso.
Forse non sarà il quartiere più conosciuto di Miami, ma il suo fascino particolare è dato dalla vegetazione lussureggiante, che è la protagonista principale della zona ed adorna case e ville, nonché dall’aria “bohèmien” che si respira, data dal fatto che si tratta essenzialmente di un quartiere pedonale, con pittoreschi caffè all’aperto ed eleganti ristoranti.

La sua posizione particolare sulla Baia di Biscayne la rende meta di varie attività come la vela ed il kayak, ed infatti proprio qui sono in voga due esclusivissimi yachting clubs privati. In questo quartiere di Miami cosa vedere è sicuramente Villa Vizcaya, insieme ai suoi immensi giardini variopinti.coconut grove
La villa, ora aperta al pubblico come Miami Dade County Art Museum, venne chiamata così in onore del leggendario esploratore Bel Vizcaya, la cui statua accoglie i visitatori all’ingresso. Questa struttura merita di essere visitata soprattutto perché è un originale simbolo, mix tra arte europea e tipicamente americana, ma anche per le sculture che la compongono e per l’aspetto delle costruzioni, la quale ricorda Villa Rezzonico di Bassano del Grappa, ma poiché con l’avvento della I Guerra mondiale divenne impossibile importare tutti i materiali dall’Europa, si usarono le pietre locali.
Anche nei giardini, le piante tipiche della Florida si confondono alle piante tipicamente europee, creando un incantevole paesaggio tutto da scoprire


MIAMI BEACH

Un discorso a parte merita la città di Miami Beach, tappa obbligata del viaggio a Miami! Luoghi di interesse si traduce in “spiagge”, sull’isola e nelle isolette di cui si compone la città sono questo il vero punto di interesse ed attrazione per i turisti, ma non solo… Ben collegata dai ponti con Downtown Miami, Miami Beach ha tre quartieri principali, e sono:

  • North Beach, nella parte settentrionale della città;
  • Middle Beach, nella zona centrale;
  • South Beach, che è la parte meridionale della città.

Bisogna dire che sia North Beach che Middle Beach non godono di molta fama, sono frequentate da un turismo più di nicchia, come gli appassionati del surf o persone in cerca di tranquillità, ma non per questo sono meno belle, anzi, le spiagge si caratterizzano per una maggiore pulizia e per la cura dei dettagli come le bellissime Sunny Isles Beach a nord.Miami Beach

La regina incontrastata di Miami Beach è però South Beach.
Questa, dopo un passato turbolento fatto di povertà e droga ha avuto una rinascita culturale ed economica alla fine degli anni ottanta tanto da farla diventare il cuore pulsante di tutta l’isola, nonché il cuore “esterno” della vera e propria città di Miami. Cosa vedere si restringe a pochi ma frequentatissimi posti, South Beach infatti è caotica e irriverente e se ne sconsiglia l’atterraggio se non siete capaci di tenerle testa!
La mecca del divertimento di South Beach è la strada Ocean Drive: 2 km di strada costeggiata da ampi marciapiedi con altissime palme, su cui si affacciano hotels, bar, ristoranti, discoteche e ville.
Sulla Ocean Drive regna l’eccesso: bellissime ragazze formose dalle lunghissime extenscion, auto di lusso moderne e vintage, ostentazione di ricchezza da parte di uomini e donne in tutte le sue forme, ed anche da parte dei ristoratori; persino i cocktail serviti sono circa il triplo dei cocktail che si ordinano normalmente in Italia.

Everglades National Park

Se le cose da vedere a Miami non vi bastano, c’è da sapere che i luoghi di interesse della città non sono solamente turistici ed immersi nella vita cittadina, esistono dei luoghi affascinanti ed immersi nella natura, l’Everglades National Park è proprio uno di questi! Si tratta di un luogo d’interesse del tutto dedicato alla wildlife americana.
Esattamente nel bel mezzo del grande parco nazionale c’è una strada percorribile interamente in auto, la SW 8th Street. Una strada a due corsie esattamente in linea con il centro di Miami, alla quale si può arrivare in meno di un’ora dal Downtown della città.Everglades Miami
La particolarità del posto però non è la strada, bensì ciò che c’è a ridosso, il parco nazionale più grande della Florida, dove diversi “parchi giochi” ogni giorno ospitano turisti in una giornata interamente dedicata a natura e divertimento!

I parchi divertimento dell’Everglades hanno tutti la particolarità di far vivere alle persone un’esperienza da ricordare. La giornata tipo è composta da una visita tra gli animali del parco nazionale, diversi spettacoli di ammaestratori e, soprattutto, un fantastico giro sull’Airboat, un mezzo che può navigare sull’acqua ad altissime velocità, trasportato da un motore con una grande elica sul posteriore del mezzo. Mentre si gira nella laguna del parco nazionale. attraverso l’airboat, è possibile ritrovarsi ai lati del mezzo dei piccoli coccodrilli, tartarughe marine, rane, pesci, ed altri abitanti del parco… Una vera e propria avventura in stile Indiana Jones!

Key West

Nelle cose da vedere a Miami, i luoghi di interesse non si trovano solamente nella città, seppur non si tratta di una vera e propria cosa da fare a Miami, in realtà se vi trovate in Florida con una macchina, questa destinazione è sicuramente una di quelle da vedere senza indugio! Si tratta del punto più a Sud degli Stati Uniti, luogo dove ha vissuto Ernest Hemingway, e punto assolutamente panoramico, ricco di spiagge, Key West rappresenta il luogo di villeggiatura per eccellenza degli abitanti della Florida, così come tutte quante le isole Key!Key West
Si tratta di un arcipelago di isole al Sud di Miami nel bel mezzo dell’oceano, interamente collegato con dei ponti, alcuni di essi lunghi perfino diversi chilometri, come il Seven Mile Bridge.
Luogo di mare e spensieratezza, se venite a Key West vi renderete subito conto dello spirito che si vive nella città, soprattutto nelle ultime ore della giornata tra happy hour, musica e divertimento! Pensate che ogni sera qui si festeggia, attraverso la festa del tramonto nella grande piazza di Mallory Square, un vero e proprio luogo di relax.
Se vi trovate a Miami in auto non potete non considerare questo luogo d’interesse, sicuramente uno dei posti più belli da vedere a Miami, o meglio nel Sud di Miami

Informazioni utili su Miami

Miami rappresenta un posto molto lontano dalla cultura occidentale europea, molte cose che per noi sono scontate qui in realtà sono totalmente differenti, essendo un posto nel bel mezzo dell’America, luogo di divertimento, mare e relax, ma allo stesso tempo con regole rigide da rispettare e considerazioni di tuo tener conto in caso di una vacanza nella città di Miami.
Da qui si possono raggiungere diversi posti ed il modo migliore per visitarla è avendo una macchina, nonostante in realtà è ben collegata internamente anche con dei mezzi pubblici.
Capiamo meglio cosa bisogna sapere prima di avventurarsi nei tanti luoghi di interesse, posti da vedere e zone della città…Miami cosa vedere

Parcheggio e spostamenti

Usare l’auto a Miami, da una parte, può essere comodo perché le strade sono fantastiche, ampie, dritte ed in pianura per la maggior parte, però attenzione! Se soggiornerete perlopiù in città senza spostarvi in escursioni varie, è consigliabile usare altri mezzi per i piccoli spostamenti.

I parcheggi a Miami sono estremamente cari e tutti a pagamento! Senza contare che non è neanche facile trovare dei posti liberi nei luoghi di maggiore affluenza come Miami Beach, soprattutto nei periodi di alta stagione.
Inoltre sono sempre attivi gli uomini della rimozione forzata che vi faranno pagare cara anche la più piccola infrazione ai divieti di sosta, non a caso sono stati creati dei programmi tv come “Rimozione forzata” in onda su DMAX contenente proprio le vicende delle rimozioni da parte dell’agenzia Tremont Towing, effettivamente in lavoro nella zona di Miami Beach.
Proprio per questo il consiglio è quello di utilizzare l’auto solamente in casi necessari o per spostarsi in zone meno affollate dove è possibile parcheggiare abbastanza facilmente, altrimenti si rischia di passare molto tempo a cercare parcheggio e soprattutto si va incontro al pagamento di cifre spropositate per un semplice posto auto.
Una valida opzione potrebbero essere i parcheggi liberi di fast food e supermarket, nonostante in realtà anche qui, se si lascia per diverse ore l’auto, ci si potrebbe imbattere in una rimozione forzata.

Esiste una sorta di metro sopraelevata composta da piccoli vagoni a Miami, un mezzo all’avanguardia totalmente elettrico e senza autisti a gestirla. Almeno una volta vi consiglio di prenderla, non solo perché è del tutto gratuita, ma perché vedere la città da una prospettiva sopraelevata è molto curioso e sfizioso. Muovervi con questo mezzo può risultare utile ed allo stesso tempo vivrete un’esperienza in più nel vostro viaggio a Miami, mentre vi spostate da un luogo di interesse all’altro, riuscendo a vedere tante cose differenti!

Lingua

Forse vi sorprenderà sapere che a Miami la lingua più parlata è lo spagnolo, cosa non rara per molte altre città del Sud America!
A Miami Beach invece, molto comune è lo Spaninglish, una sorta di lingua creata dalla fusione dello spagnolo e dell’inglese. Queste influenze sono dovute ai forti flussi migratori da parte di cubani e venezuelani, ma non mancano nemmeno le persone che parlano l’italiano, essendo un luogo di interesse molto visitato dai nostro connazionali, molti dei quali hanno aperto delle loro attività ed abitano tutt’ora nella grande città di Miami.
Perciò se il vostro inglese è un po’ scarso, non abbiate timore di provare a comunicare, forse il risultato sarà una bella chiacchierata più comprensibile del previsto.

Hotel

Per soggiornare a Miami nella zona di Downtown Miami e negli altri distretti c’è un’ampia scelta, si possono trovare sia ostelli a buon prezzo che camere con vista costosissime. Per trovare l’alloggio ideale per le vostre tasche è utile tenere presente che l’alta stagione parte da dicembre fino a maggio, in cui è comprensibile ci sia un aumento generale dei prezzi.
A Miami Beach, specialmente, non sempre un prezzo elevato corrisponde ad una qualità elevata dell’alloggio, quindi è sempre buona la regola per cui bisogna aver chiaro cosa si vuole dalla vacanza: se non si è interessati a vivere appieno la movida del posto, la località è ben collegata con Miami e gli spostamenti dalla zona di Downtown Miami sono agevoli. Se disponete di un auto, senza dubbio vi conviene trovare una sistemazione con un parcheggio gratuito, altrimenti rischierete di pagare più per posteggiare che per dormire.
Miami è famosa per il suo grande skyline, proprio per questo sono tantissimi i grattacieli interamente adibiti ad ospitare persone in alberghi per tutte le tasche. Se volete qualcosa di caratteristico e non troppo costoso potreste vedere su Booking o altri siti di comparazione alberghiera come HotelsCombined e muovervi tra i vari alberghi disponibili… Chiedendo magari a chi gestisce la struttura di farvi inserire in una camera ad alta quota tra i piani più alti del grattacielo!
Un’altra particolarità di Miami sono le tantissime piscine all’interno di abitazioni, grattacieli e ville, per cui se soggiornate qui, potreste trovare una bellissima piscina anche agli ultimi piani dell’albergo/grattacielo e regalarvi un bagno notturno (dato che fino a tarda notte sono aperte e le temperature non scendono mai sotto i 20/25°)

Qualche scelta potrebbe essere il Lovely City Room, il Delightful City Room, il Rodeway Inn o il Miami Vice Luxury Suites. Tutti alloggi con ampia piscina e prezzi inferiori ai 70€ a notte per due persone…
Anche se la scelta migliore è sempre quella di trovare un’offerta buona in autonomia, indicando i parametri di ricerca ed il periodo del soggiorno da siti come Boooking (clicca qui per cercare l’albergo a Miami), in cui si possono vedere immagini ed opzioni delle strutture.

Moneta

La moneta ufficiale di Miami è il dollaro statunitense, da diversi anni il suo valore è sempre poco meno di un euro, anche se potrebbe variare da un momento all’altro.

Ritirare i soldi in euro dallo sportello automatico comporta una piccola commissione, pertanto il consiglio è quello di pagare direttamente con la carta. Se preferite avere con voi una piccola scorta di contanti ritirare dallo sportello automatico resta comunque il metodo più sicuro e conveniente, perché le commissioni delle banche allo sportello restano tra le più care. Inoltre non è sempre facile ed immediato trovare un banco di cambio monete a vostra disposizione.
Ricordate che per ritirare all’estero bisogna avere una carta abilitata, in caso di carta di credito o conto corrente, spesso potrebbe servire l’abilitazione specifica per la nazione dalla quale si vuole utilizzare la carta.


Sperando di avervi fatto ripensare al vostro viaggio concluso oppure sognare quello che state organizzando, con queste ultime informazioni abbiamo finito i consigli da fornirvi per visitare Miami. Ricordatevi che l’organizzazione di un viaggio richiede sempre la ricerca di tante informazioni e curiosità, segnate tutto quello che c’è da vedere, i luoghi di interesse, le attrazioni e programmate le vostre giornate in base a ciò che vi aspettate dalla vacanza… Dopodiché non vi resta che organizzare! Avete già deciso cosa fare a Miami?

Fatecelo sapere nei commenti!miami luoghi di interesse

Dopo aver visitato Miami o qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Miami: cosa vedere, luoghi di interesse e cosa fare

 

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoQR-code-logoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
Miami

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Miami 25.774300, -80.193700 MiamiCosa vedere e fare nella città

Facebook Tipintravel

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE

aeroporto orio al serio
orvieto cose da vedere

Articolo scritto da: Tiziana Farina