Grotte di Toirano: orari e prezzi, come arrivare e visita alle grotte liguri

Informazioni e dettagli per una gita nelle Grotte di Toirano in Liguria

Avete mai guardato da piccoli i film di Indiana Jones e pensato di voler esplorare caverne secolari mistiche come lui? Con le Grotte di Toirano, in Liguria, ne avrete finalmente l’occasione! Forse, un’avventura non così pericolosa come quelle del celebre esploratore, ma senz’altro affascinante!
La meta di questo articolo è quindi, come avrete intuito, l’attrazione turistica delle Grotte di Toirano, un complesso di grotte sotterranee di origine preistorica.
Ci troviamo nel comune di Toirano, un piccolo borgo dell’entroterra di Borghetto Santo Spirito, in provincia di Savona, Liguria.grotte di toirano

Il complesso delle Grotte di Toirano è tra le più importanti attrazioni turistiche della Liguria. Esso comprende le cavità naturali delle grotte Basura e S. Lucia Inferiore. La Grotta della Basura deve la sua notorietà grazie alla presenza di importanti reperti archeologici. Le sale di questa grotta inoltre sono caratterizzate dalla grande varietà di stalattiti e stalagmiti: diverse sono le forme e la grandezza, tra l’altro, presentano anche particolari concrezioni “mammellonari”. Nella parte terminale della grotta, un tempo sommersa e quindi inaccessibile, si possono ammirare delle singolari aggregazioni di forma tondeggiante, interamente rivestite da uno strato omogeneo di colore giallo chiaro formato da piccoli cristalli di calcite.
Nella Grotta di S. Lucia Inferiore invece, le formazioni calcaree e le pareti delle vaste sale sono coperte da fiori di calcite e da finissimi cristalli di aragonite. Uno spettacolo mozzafiato, creato dalla natura.
Queste caratteristiche geologiche dalla bellezza inestimabile e dei reperti storici rinvenuti dall’incredibile importanza, fanno sì che questo sito sia tra i più importanti siti da visitare in Liguria, se non nell’Italia intera. Scopriamo quindi, in questo articolo, cosa vedere alle Grotte di Toirano! Per prepararvi al vostro prossimo viaggio in questa località, vi forniremo inoltre, dettagli riguardo questo luogo, come la storia, visite guidate e prezzi delle Grotte di Toirano, orari, dove mangiare e dove dormire nei dintorni, così da esser pronti a un’escursione completa in questo magnifico luogo italiano.
Pronti a fare un salto nella preistoria? Vediamo i misteri di questo posto e il fascino che ha racchiuso e custodito per milioni di anni!

Visita guidata e percorso nelle grotte…

Iniziamo la nostra guida sulle grotte di Toirano con delle informazioni importanti sulla visita di esse. Partiamo dalla parte di grotta, in cui troviamo maggior rilevanza storica, denominato Corridoio delle Impronte. Viene chiamata così perché qui possiamo ammirare delle impronte lasciate sul pavimento argilloso dai primi “visitatori”, dei primitivi, che 12000 anni fa esplorarono la grotta. Essi scesero verso la Sala del Laghetto, uno spazio che presenta un piccolo (ma affascinante) lago popolato da alcuni crostacei. Andando più in profondità arriviamo al Cimitero degli Orsi: migliaia di ossa di Ursus spelaeus sono custodite qui dentro. Questi animali sono morti durante il letargo invernale dunque le ossa, nel tempo, grazie ad alluvioni, sono state accumulate.
A seguire troviamo la Sala dei Misteri: è qui che vengono conservate tantissime tracce umane, come impronte sul pavimento, segni carboniosi (ovvero anagrammi, graffiti incisi con il carbone) sulle pareti e palline di argilla attaccate alle pareti.
Si prosegue con l’antro di Cibele, che venne scoperta solo nel 1960. Qui troviamo stupende aggregazioni mammellonari.
Nel 1967 viene creato un tunnel artificiale per connettere la grotta della Bàsura con la grotta di Santa Lucia Inferiore. Dunque, il percorso prosegue entrando in quest’ultima grotta, dove però non si sono trovati resti fossili o tracce umane. Questo si pensa sia dovuto al fatto che l’accesso era chiuso durante il Pleistocene, dunque né animali, né tantomeno umani vi avevano avuto modo di accedere. Lungo questo tratto di percorso passiamo attraverso corridoi dalle pareti ricoperte di delicati cristalli di aragonite, che risplendono e luccicano, dando la sensazione di essere avvolti in un cielo stellato.
Raggiungiamo dunque la Sala del Pantheon. Qui è conservata la concrezione più grande di tutto il percorso delle Grotte di Toirano: una colonna di ben otto metri d’altezza. La parte finale della Grotta di Santa Lucia, chiamata il Tanone, fu il rifugio, la “tana”, per le famiglie di Toirano durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Oggi invece ospita dei laboratori didattici di archeologia sperimentale dell’associazione VaratellaLab ed è il “palco” di numerosi concerti durante la stagione estiva. Inoltre, dal giugno 2013, viene anche utilizzata come cantina di invecchiamento per vini spumanti.
Dal 2014 è possibile visitare il piccolo Museo Preistorico della Val Varatella (di cui parleremo più avanti) vicino alla biglietteria delle grotte di Toirano. Nel museo sono conservati reperti archeologici ritrovati nelle grotte di Toirano e una bellissima ricostruzione dello scheletro dell’orso delle caverne di cui abbiamo visto le ossa all’interno della grotta.


Le tappe del percorso

Poco fa vi abbiamo illustrato il percorso a grandi linee, ora vediamo il percorso invece, tappa per tappa. Esso prevede un totale di 12 tappe

Le visite guidate…

Le escursioni guidate alle Grotte di Toirano sono a numero chiuso ogni mezz’ora, ciò significa che solo un tot di persone possono accedervi per volta. Vengono organizzate tutti i giorni ad orari prestabiliti, vediamoli…

VISITE GUIDATE GROTTE DI TOIRANO ORARI:

MATTINO POMERIGGIO
9.30 – 12.30

 

14.00 – 17.00

(a seconda dell’affluenza)

Le visite guidate alle Grotte di Toirano sono effettuate nelle ore pomeridiane solo in caso vi sia una grande affluenza. Ciò significa che è consigliato recarsi in orari attorno all’orario di apertura della biglietteria.
Per i gruppi composti da almeno 20 partecipanti, è meglio prenotare per telefono, così da concordare data e orario della visita.

Grotte di Toirano orari e prezzi

Dopo che vi abbiamo parlato delle maestose Grotte di Toirano, è giunto il momento di passare alla parte pratica: vediamo quindi alle Grotte di Toirano orari e prezzi!

GROTTE DI TOIRANO ORARI:

Grotte di Toirano orari MATTINO Grotte di Toirano orari POMERIGGIO
9.30 – 12.30 14.00 – 16.30

 

L’ultimo ingresso si effettua mezz’ora prima dell’orario di chiusura, a patto vi siano minimo 5 persone paganti. La visita dura 70 minuti ed è necessaria la prenotazione solamente per gruppi maggiori di 20 persone.

Le grotte di Toirano sono chiuse prima di Natale e dopo l’Epifania. La durata della chiusura varia annualmente.

GROTTE DI TOIRANO PREZZI: 

  • Prezzo biglietto intero: €15,00
  • Prezzo biglietto ridotto (5 – 18 anni): €7,00
  • Prezzo biglietto per gruppi scolastici: €7,00
  • Prezzo biglietto per gruppi adulti (con prenotazione, oltre 20 paganti): €12,00
  • Prezzo biglietto per famiglie con oltre un figlio tra 5 e 14 anni: €5,00 a bambino

Alle Grotte di Toirano i prezzi del biglietto consentono la visita gratuita anche del Museo Etnografico di Toirano e una riduzione sul biglietto d’ingresso di tutte le Grotte Italiane e del Museo Archeologico di Finale Ligure.

Dove sono le grotte di Toirano? Come arrivare e dove parcheggiare

Per arrivare alle Grotte di Toirano si possono utilizzare comodamente auto, treno o autobus. Vediamo dunque i percorsi a seconda del mezzo che vi è più comodo.

Partiamo dall’indirizzo delle Grotte di Toirano: Via alle Grotte 17055 Toirano (SV)

Se siete in auto immettete questo indirizzo sul navigatore, vi semplificherà la vita!

Come arrivare alle Grotte di Toirano in auto:

  • attraverso l’autostrada Aurelia Bis: uscita a Borghetto Santo Spirito, da qualsiasi direzione si provenga (sia Genova che Ventimiglia). Poi imboccare la strada provinciale per Toirano.
  • attraverso Via Aurelia, da qualunque direzione, imboccare la strada verso Borghetto S. Spirito, direzione Toirano.

Come arrivare alle Grotte di Toirano in treno:

Scendere, da qualsiasi sia la vostra provenienza, alla stazione di Loano. Da qui recarsi ad una delle fermate lungo la via Aurelia ed attendere la coincidenza con i mezzi pubblici per le Grotte di Toirano.
Per le scuole esiste il trasporto con trenino, per prenotazione chiamare al numero 334.7621264

Come arrivare alle Grotte di Toirano in autobus:

Ogni giorno vi sono partenze da Pietra Ligure, Loano e Borghetto S. Spirito con arrivo sul Piazzale delle Grotte.
Gli orari sono 9:15 – 12:00 – 15:00. Il ritorno dal Piazzale Grotte è alle ore 17:15. Il numero verde da chiamare per informazioni è il seguente: 800 012727

Conformazione e storia delle grotte di Toirano

Ci troviamo nell’entroterra di Borghetto Santo Spirito in provincia di Savona. Il complesso carsico è costituito da numerose cavità di cui due, la grotta della Bàsura (che in dialetto ligure significa grotta della Strega) e la grotta di Santa Lucia Inferiore, entrambe sono aperte e attrezzate per il pubblico. Mentre le altre grotte del Colombo e Santa Lucia Superiore sono inagibili e non visitabili.

Tutte queste grotte si sono formate milioni di anni fa, in un processo lentissimo. Per darvi un’idea: per formarsi, una formazione calcarea con la lunghezza di una penna, ci impiega dai 100 ai 150 anni. Goccia dopo goccia, con l’erosione dell’acqua e la sedimentazione di minerali, ancora oggi le magnifiche e misteriose grotte di Toirano continuano a crescere e a variare le sue sfumature, nonostante vengano continuamente tenute sott’occhio.
Le grotte di Toirano hanno vari aspetti che le rende così note. Sono infatti famose per la loro bellezza, per la grande ricchezza di stalattiti e stalagmiti, ma soprattutto per le importanti scoperte archeologiche presenti nella grotta della Bàsura. In questa grotta infatti troviamo numerosi resti di Ursus Spelaeus, ovvero l’orso delle caverne, che con molta probabilità la utilizzò come rifugio per il letargo.grotte di toirano orari e prezzi
Parliamo di una datazione tra i 50.000 e i 24.000 anni BP. Inoltre, sono state rinvenute testimonianze dell’ingresso nella caverna di uomini preistorici durante il Paleolitico superiore, all’incirca 12.000 anni BP. Gli studiosi pensano che lì, i primitivi, non ci hanno mai veramente vissuto. Probabilmente sono entrati dapprima per curiosità o per cercare cibo, e poi per rituali, si pensa, magici. Questo è stato teorizzato per via della presenza di palline d’argilla attaccate al muro.

Le Grotte di Toirano sono state aperte al pubblico nel 1953. La grotta della Bàsura era stata scoperta solo nel maggio del 1950, grazie a un gruppo di abitati di Toirano. Per una decina d’anni la visita comprendeva solo la grotta della Bàsura finché nel 1960 con la scoperta della grotta di Santa Lucia Inferiore, venne fatto un collegamento con un tunnel artificiale. Ciò permise di ampliare il percorso turistico e di renderlo lineare: un unico passaggio di 1300 metri che inizia dalla Bàsura ed esce dalla Santa Lucia Inferiore.
Ma vediamo ora cosa vi attende lungo il percorso delle magnifiche Grotte di Toirano, e, continuando a leggere, troverete i dettagli per la vostra visita, con i prezzi e gli orari delle Grotte di Toirano.

La storia della grotta della Bàsura

La grotta della Bàsura merita una particolare attenzione.  È ritenuta infatti la grotta più importante del complesso delle grotte di Toirano. Come abbiamo detto, è nota infatti a livello internazionale per le importanti testimonianze umane e animali conservate al suo interno.
La sala iniziale era già nota dalla fine dell’800 ma le sale oggi percorribili furono scoperte solo nel 1950 da alcuni giovani di Toirano, che, per entrare, sfondarono il complesso stalagmitico che ostruiva il passaggio per la parte più interna delle caverne. Dalla scoperta di queste grotte più interne, vi furono varie spedizioni di perlustrazione a susseguire.
I primi studiosi, trovando reperti riconducibili all’uomo preistorico e ossa di orso delle caverne, attribuirono le impronte umane e i graffiti di carbone all’Uomo di Neanderthal. Tuttavia, nel 1972 fu possibile datare con precisione i carboni prelevati dalla superficie della grotta, e si riscontrò un’età di circa 12.000 anni. Ciò non combaciava con l’era dell’uomo di Neanderthal in Liguria. Dunque, furono studiati nuovamente tutti i reperti e vennero così attribuiti all’Homo sapiens del Paleolitico superiore.

Le ricerche vennero sospese fino al 2004, per poi riprendere e continuare ancora oggi. Le nuove ricerche multidisciplinari hanno riportato nuove datazioni al radiocarbonio sulle ossa di orso e carboni, e hanno inoltre fruttato i primi risultati delle analisi geologiche e archeobotaniche. Tutte queste scoperte servono a capire e comprendere meglio l’evoluzione paleo ambientale del sito. Insomma, lo scopo è quello di contestualizzare al meglio l’origine delle Grotte di Toirano, le frequentazioni da parte di animali e uomini. La Grotta della Bàsura, coprendo un così lungo intervallo cronologico, è uno dei siti di maggior interesse in ambito del periodo Paleolitico italiano poiché è un vero e proprio archivio per la ricostruzione dei cambiamenti climatici e ambientali nel corso del tempo.

La storia delle cavità della Val Varatella, oltre quelle di Toirano…

Allo sbocco della Val Varatella si sviluppa proprio il paese di Toirano, ed è caratterizzata dalla presenza di cavità naturali. Sul versante destro della Val Varatella ne troviamo infatti ben 50!
Le altre grotte di importanza storica, all’interno della Val Vartella, escludendo le grotte di Toirano che si possono visitare, sono:

  • la grotta del Colombo (chiusa al pubblico per motivi scientifici)
  • la grotta santuario di Santa Lucia Superiore

In entrambe queste caverne sono stati effettuati scavi che hanno rinvenuto reperti risalenti al Paleolitico inferiore fino al Neolitico. Mentre per quanto riguarda la fauna, entrambe presentano la remota presenza dell’orso delle caverne, stambecco, capriolo, lupo, volpe e leopardo.
L’imboccatura della grotta del Colombo si apre alcune decine di metri più in alto della grotta della Bàsura e di quelle di Santa Lucia.
È costituita da un’ampia galleria lunga 50 metri, con una sala laterale di grandi dimensioni. Fu scavata a partire dalla fine dell’800 e sono state rinvenute testimonianze di occupazione umana a partire da circa 300.000 anni fa ed estese in più fasi.
La grotta di Santa Lucia Superiore è nota fin dal Medioevo, infatti ospita alla sua imboccatura un Santuario che risale ai secoli XV e XVI. La cavità si estende sotto forma di corridoio rettilineo di una lunghezza di circa 240 metri, sulle cui pareti sono incise numerose iscrizioni lasciate dai pellegrini che si recavano al Santuario.

La storia del Comune di Toirano

Il Comune di Toirano è una piccola località di appena 2000 abitanti, situata a 3 Km dal mare. La vallata è stata nel corso del tempo una zona prediletta per gli insediamenti umani. Questo perché, scavata dal torrente Varatella, si trova in una posizione intermedia tra il mare e l’entroterra. Non abbiamo solo testimonianze preistoriche, ma anche di epoca romana e bizantina, infatti in questo luogo sorgeva un centro fortificato chiamato “Castrum Baractelìa”.
In epoca medioevale l’intera vallata era gestita dall’importante monastero benedettino di San Pietro al Monte, che dipendeva dal Vescovato di Albenga.
Nel 1385 Toirano ed altri territori appartenuti alla Chiesa, passarono alla Repubblica di Genova, che dominò i territori sino al periodo napoleonico. La Val Varatella fu inoltre lo scenario di sanguinosi episodi della Battaglia di Loano nel 1795 e nel 1814 con il passaggio della nuova organizzazione del Regno di Sardegna.
Il centro storico di Toirano ha conservato buona parte del borgo medievale. Di peculiare interesse storico è l’antica “Certosa”, che si trova a nord del centro abitato. I Certosini, ordine monastico che subentrò ai Benedettini nel 1315, trasferirono la sede dell’Abbazia dal Monte San Pietro a fondo valle. Lì costruirono il complesso monastico tutt’ora visibile, come il campanile e la chiesa dedicata a San Pietro in Vincoli.
Dal giugno del 2006 al Comune di Toirano è stata conferita la Bandiera Arancione, ovvero il marchio di qualità del TCI, certificante le piccole località che sono in possesso di un patrimonio storico-culturale in grado di offrire al turista un’accoglienza di qualità.





Contatti, eventi, gite e altre informazioni utili

Volete fare un’escursione nel fine settimana o state organizzando una gita con la scuola? Qui trovate i vari contatti delle Grotte di Toirano, oltre alla grande offerta formativa proposta dalle grotte per le scolaresche! Inoltre, vi facciamo presente alcune raccomandazioni perché la vostra gita alle Grotte di Toirano si svolga la meglio!
Per informazioni potete telefonare al numero 0182.98062 – 989938 o contattare via fax al numero 0182.921903. Altrimenti, la cara mail è sempre tra le soluzioni migliori. Scrivete a: info@toiranogrotte.it

Eventi

Gli eventi alle Grotte di Toirano sono molteplici. A seconda del periodo vengono ospitati concerti, balletti ed altri spettacoli aperti al pubblico. Nei mesi estivi sono frequenti i concerti all’interno delle grotte. Ad agosto ad esempio vi è una manifestazione di musica rock dell’associazione La Festa dei Gunbi, che va in scena ogni anno.

Gite scolastiche alle Grotte di Toirano

Le Grotte di Toirano sono la meta ideale per le scolaresche di ogni tipo ed età. Questa attrazione è un punto di riferimento del turismo culturale e naturalistico italiano, che, assieme al suggestivo borgo medioevale di Toirano ed al Museo Etnografico, offrono un progetto didattico non di poco conto.
Inoltre, proprio per venire incontro all’offerta formativa, sono stati creati dei laboratori didattici archeologici. Ogni scolaresca che vuole imparare le attività della vita preistorica è libera di richiederli.

Gli insegnanti possono collaborare e consultare lo Staff delle Grotte, che sarà sempre a disposizione per fornire informazioni e consigli utili all’organizzazione della gita all’interno delle Grotte di Toirano e le altre attrattive della zona.
Dopo essere arrivati sul grande piazzale di fronte alla biglietteria, i gruppi potranno raggiungere l’ingresso, dove saranno accompagnati durante la visita, da una guida specializzata che si occupa delle scolaresche.
Attraverso i racconti della guida, bambini e ragazzi avranno la possibilità di immergersi in un mondo diverso: quello della Preistoria. Scopriranno come si sono formate le grotte di Toirano, chi le ha abitate nel passato e cosa ne è stato di loro, come si sviluppano stalattiti e stalagmiti all’interno delle grotte, e ovviamente potranno fare tutte le domande che vorranno alla guida!

Alla fine del percorso potranno usufruire dei Laboratori Archeologici, attività didattiche gestite dall’associazione Varatella Lab, pensate principalmente per alunni della scuola Primaria. Le attività dei laboratori consistono nella costruzione di capanne dell’era del Paleolitico, con pittura rupestre, accensione del fuoco, musica preistorica, scavo archeologico e un percorso naturalistico a scelta.
Questi Laboratori Didattici vengono realizzati su prenotazione all’indirizzo e-mail varatellalab@gmail.com. Il costo di ogni attività varia dai € 4,00 ai € 6,00 ogni alunno, a seconda della tipologia ed il periodo selezionato. Ovviamente i contenuti vengono adattati a seconda del grado delle classi in visita, che ricordiamo essere contemplate di ogni ordine e grado.

Anche per le scolaresche, alle Grotte di Toirano, i prezzi dei biglietti d’entrata comprendono la visita al Museo Etnografico della Val Varatella. Nel museo affronteranno un percorso tra le cinquecentesche scuderie e stanze del Palazzo D’Aste, poi la storia dei Marchesi Del Carretto, nel centro del borgo di Toirano.
Le guide che accompagneranno le scolaresche in questo viaggio, racconteranno la vita e il lavoro a quei tempi, facendo un salto dal XVII al XX Secolo, osservando le collezioni relative ai mestieri agricoli, artigianali e alle attività domestiche praticati in passato nella Val Varatella. Ed infine, per completare la visita, si andrà nel centro storico di Toirano, dove gli insegnanti con i loro alunni potranno fare un giro nel tranquillo borgo.

Info utili per la visita

Consigliamo per la vostra visita alle Grotte di Toirano di vestirvi adeguatamente. Come ogni grotta sotterranea, le temperature si aggirano attorno ai 16 gradi e con alta umidità (sfiora il 98%). Dunque, sono preferibili scarponi da trekking o galosce, e vestitevi comodi (ci sarà da camminare!) e soprattutto preparatevi per un ambiente umido. Un k-way o un impermeabile serviranno di sicuro!

Ovviamente alle Grotte sono i benvenuti ogni tipo di persona, ma ricordiamo che le Grotte di Toirano non sono adatte alla visita per persone affette da disabilità grave tale da non muoversi autonomamente o con grandi difficoltà. Sono presenti circa 400m di gradini in ambienti scivolosi e terreno sdrucciolevole: non è per demoralizzarvi, ma bisogna fare attenzione e partire preparati!

Dove dormire e mangiare nei dintorni delle grotte

Prima o dopo una visita alle Grotte di Toirano, abbiamo bisogni di due cose: mangiare e dormire. Noi dunque abbiamo selezionato una serie di luoghi carini nei dintorni delle Grotte di Toirano. Ecco le nostre proposte.

Dove dormire

Albergo Cecchin

Situato nel comune di Balestrino, a 2 km dalle Grotte di Toirano, 14 minuti in auto dal borgo medievale di Toirano, l’Albergo Cecchin offre una vista sul castello di Balestrino ed è a 2 minuti a piedi dall’attrazione turistica. Le camere sono dotate di bagno privato, connessione WiFi gratuita e TV con canali Sky. È inoltre presente un ristorante di cucina locale con terrazza. Al Check-in troverete un parcheggio gratuito. Come ospiti dell’albergo, avrete uno sconto nella tariffa d’ingresso della spiaggia Baba di Alassio, distante 22 km. A completare l’offerta c’è la colazione a buffet. Il costo dell’albero è a partire da 60€ a notte.
Indirizzo: Via Provinciale 1, 17020 Balestrino, Italia
Contatti: 0182 988001 / 328 4360566

B&B a casa di Lulì

Il B&B a casa di Lulì si trova a Toirano. Le camere qui vantano un’ottima vista sul mare con balcone. Qui troviamo WiFi gratuito e un parcheggio privato sul posto. La colazione definita eccezionale da molti utenti è inclusa ed è sia in variante continentale che all’americana.
Durante il vostro soggiorno in questo B&B potrete fare escursioni a piedi e in bicicletta o approfittare del curato giardino per rilassarvi. Troverete prodotti da bagno in omaggio, accappatoi, asciugamani ed asciugacapelli già presenti nella stanza. Il tutto a partire, anche qui, da 60€ a notte.
Indirizzo: Via Poggio, 22, 17055 Toirano, Italia
Info e prenotazioni: CLICCA QUI

Al Poggio

Il B&B Al Poggio è situato su una collina in cima al paese di Toirano. Offre servizio bar con a disposizione succhi di frutta, caffè, the, tisane, biscotti a self-service tutto il giorno senza nessun costo aggiuntivo, colazione inclusa con torte preparate in casa e sempre fresche, connessione Wi-Fi gratuita e parcheggio privato. Tutte le camere sono dotate di un bagno privato, aria condizionata, TV e frigorifero. Al mattino vi attende una colazione continentale a buffet, ed è possibile usufruire di una vasca idromassaggio. Potrete inoltre rilassarvi nello spazioso giardino o nell’area salotto in comune. Il tutto a partire da 70€ a notte in bassa stagione, mentre a partire da 90€ a notte in alta stagione.
Indirizzo:
Via Canavè 5, 17055 Toirano, Italia
Info e prenotazioni: CLICCA QUI

Queste sistemazioni sono solo per farvi un’idea, qui con poco si riesce a godere di molti servizi e un ottimo paesaggio. Vi consigliamo tuttavia di consultare sempre dei motori di comparazione alberghiera online per scegliere la struttura che più incontra le vostre necessità.
Siti come Booking, HotelsCombined e AirBnb, sono decisamente i migliori, soprattutto utilizzando al meglio le loro funzionalità. Booking infatti vi permetterà di trovare il prezzo più basso per ogni struttura, spesso troviamo addirittura la CANCELLAZIONE GRATUITA fino a pochi giorni prima della partenza. HotelsCombined invece vi permetterà di consultare i prezzi della stessa sistemazione nei vari siti di prenotazione, così da poter prenotare quello più conveniente. Ed infine c’è infine AirBnB, la soluzione di affitto camere a casa di persone locali oppure interi appartamenti o sistemazioni particolari come in certi campeggi, tutti ad un prezzo davvero competitivo, tramite il quale si può sfruttare anche il bonus di benvenuto, che vi permetterà di avere uno sconto immediato del 15% sulla prima prenotazione effettuata. Maggiori info sul buono sconto qui.

>>> Clicca qui per cercare ora l’hotel che fa per voi <<<

Dove mangiare

CA’ DI SAPPI – Agriturismo

A soli 600 metri dalle Grotte di Toirano. Ca’ di Sappi è un ristorante aperto a pranzo e cena. La cucina è tradizionale italiana con specialità liguri. Il rapporto qualità prezzo è davvero ottimo, offrendo piatti anche per vegetariani e celiaci. Ogni piatto è preparato al 100% in casa, con prodotti a Km 0; il servizio è cortese e veloce. L’azienda agricola coltiva uliveti e vigneti da oltre un secolo, con la prerogativa di portare in tavola ingredienti genuini. Di sicuro dopo una visita alle grotte di Toirano, questo è l’agriturismo perfetto per un pranzo o una cena!
Indirizzo: Via Certosa 26, 17055 Toirano, Italia
Telefono: 0182-921887 o 338-3957948

ROSA DEI VENTI – Ristorante-Pizzeria

Alla Rosa dei Venti, locale situato a 1,5 km dalle Grotte di Toirano, si mangia a pranzo e cena. La cucina è tipica mediterranea, italiana, ligure e di pesce. Essendo anche pizzeria, troverete un ampio menù di pizze gustose. I prodotti locali sono freschi e di qualità. La fascia prezzo alla Rosa dei Venti va dai 15 ai 30€.
Indirizzo:
Via Polla, 42
Telefono:
338.1434079

MONTE ACUTO – Agriturismo

All’agriturismo Monte Acuto, a soli 2 km dalle Grotte di Toirano, si respira aria di casa. La cucina semplice e genuina è aperta pranzo e cena, con piatti tipici della cucina mediterranea e italiana. Sono presenti tavoli all’esterno ed un parcheggio spazioso. I clienti amano molto la grande selezione di birre artigianali!
Indirizzo: Via Leade
Telefono: 340.9823393

Questi sono i tre ristoranti che ci sono piaciuti di più per il rapporto qualità prezzo, varietà nel menù e scelta di ingredienti. Nelle vicinanze tuttavia, troverete molti ristoranti, pizzerie, agriturismi con ottimi menù!






Siamo giunti al termine di questa guida turistica sulle Grotte di Toirano in Liguria. Noi di TipInTravel vi abbiamo fornito varie informazioni sulla storia e sulla visita, ade esempio quali sono alle Grotte di Toirano gli orari e i prezzi, il percorso nelle cavità, le visite guidate, come arrivare alle grotte, dove mangiare e dove dormire oltre alle info per le scolaresche.
Speriamo che tutte le indicazioni che vi abbiamo fornito sulle magnifiche Grotte liguri di Toirano possano esservi d’aiuto e che vi facciano partire presto in questo viaggio preistorico!
Per maggiori informazioni o richieste, non esitate a contattarci o lasciare un commento qui di sotto.grotte di toirano Liguria

Dopo aver visitato le Grotte di Toirano o qualunque altro posto del mondo vi indichiamo che potreste anche pensare di parlarne a tutti fornendo informazioni e consigli aggiuntivi! TipInTravel infatti mette a disposizione un’intera sezione dedicata ai racconti di viaggio degli utenti! Clicca qui per saperne di più ed inizia subito a raccontare i tuoi viaggi nel mondo!

Infine, se amate viaggiare e girare il mondo, per restar sempre aggiornati con le offerte, le iniziative e le guide di TipInTravel potete seguirci sulla nostra pagina Facebook: TipInTravel – Quando vivere significa viaggiare… oppure iscrivervi nel gruppo dedicato a chi ama viaggiare su strada: Tipintravel – viaggiare on the road

Condividi questo articolo:

Grotte di Toirano: orari e prezzi, come arrivare e visita alle grotte liguri

icon-car.pngKML-LogoFullscreen-LogoGeoJSON-LogoGeoRSS-Logo
Grotte di Toirano

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Grotte di Toirano 44.134400, 8.203220 Grotte di Toirano Orari e prezzi, come arrivare e visita alle grotte liguri

Facebook Tipintravel

Iscriviti alla Newsletter:

Potrebbe interessarti anche:

Viaggiare on the road

Il viaggio on the road, un’esperienza unica da condividere in pochi amici, scopri come organizzarti, itinerari da seguire e come preparare tutto l’occorrente per un viaggio perfetto… CONTINUA A LEGGERE


Racconti di viaggio

Viaggiare è l’esperienza più incredibile che possiamo fare nella nostra vita, quando si rientra a casa dopo un’avventura si vorrebbe raccontare a chiunque l’esperienza vissuta, ma spesso non è possibile… questa sezione è dedicata ai racconti degli utenti, scopri come raccontarci la tua esperienza e vincere premi quando vengono messi in palio… CONTINUA A LEGGERE


Idee per viaggiare

Tantissime idee e consigli per viaggiare nel mondo ed avventurarsi alla scoperta di nuovi posti, ma anche tante idee per godersi un pò di relax o divertirsi all’insegna di sport ed attività varie… CONTINUA A LEGGERE


Promozioni e offerte nel mondo

Il mondo del turismo è sempre in espansione e con l’arrivo della tecnologia si rivoluziona ogni giorno che passa, sono tante le aziende e compagnie aeree che offrono sconti, offerte e promozioni, visita la nostra sezione per vedere quelle del momento… CONTINUA A LEGGERE


Cerca per città

Il team di TipInTravel lavora costantemente per far crescere il numero di guide e consigli per viaggiare in tutto il mondo, se stai per partire e vuoi seguire una guida o scoprire le curiosità del posto cerca la tua destinazione e vedi se TipInTravel ha qualcosa per te… CONTINUA A LEGGERE

hyeres
scarpe sulle rive del danubio
Vincitore Pechino Express 2020

Articolo scritto da: Asia Colonna